Connect with us

Politica

Attività estive, 331 progetti per oltre 75.000 giovani

Pubblicato

-

Anche quest’anno la Provincia di Bolzano ha fornito un contributo importante alle famiglie per organizzare in maniera piacevole e creativa le vacanze estive dei ragazzi.

A questo proposito in numerosi Comuni altoatesini sono state proposte delle attività estive da parte di associazioni ed organizzazioni di carattere ricreativo, sportivo e culturale.

Questa mattina (2 settembre) l’assessore provinciale alla famiglia, Waltraud Deeg, ha illustrato le iniziative messe in campo, presenti all’incontro con la stampa anche il sindaco di San Genesio, Paul Romen, ed alcune rappresentati del Jugenddienst Bozen-Land.

Pubblicità
Pubblicità

Attività estive, offerta ampia e qualificata:

Nel corso dell’estate 2019 sono stati finanziati complessivamente dall’Agenzia per la famiglia 331 progetti con una spesa di 10,32 milioni di euro.

Alle iniziative realizzate nei vari Comuni altoatesini da agenzie formative ed associazioni hanno preso parte 75.000 ragazzi, rispettivamente 18.740 in età prescolare e 56.270 a partire dai 6 anni.

Nel suo intervento l’assessora Deeg ha sottolineato che:”Se si visitano questi progetti ci si rende conto di come i bambini siano entusiasti di quest’ esperienza e dell’impegno profuso dagli organizzatori“.

È quindi giustificato che la Provincia ed i Comuni sostengano finanziariamente queste iniziative anche per dare un aiuto concreto alle famiglie nel corso dei mesi estivi. Va inoltre rilevato che, di anno in anno, i bambini disabili possono contare su di un’offerta di progetti sempre più ampia e diversificata“.

Nel corso dell’estate 2019 sono stati organizzati 98 progetti aperti anche a giovani disabili ai quali hanno preso parte 447 ragazzi.  Anche in questo modo aiutiamo i genitori a conciliare il lavoro con gli impegni famigliari“.

Quest’anno i progetti sono stati realizzati in 107 Comuni altoatesini ed in tutti i Comprensori.

Tra i comuni partecipanti vi è anche quello di San Genesio che ha aderito a queste iniziative estive già a partire dal 2006.

Nel frattempo – ha affermato il sindaco Paul Romen – siamo in grado di offrire alle famiglie 5 settimane di attività estive che sono state ampliate anche alle frazioni del nostro Comune”.

Nel corso del suo intervento il sindaco ha sottolineato inoltre la buona collaborazione esistente con il Servizio giovani che già da 10 anni organizza questi progetti estivi.

Ogni anno riceviamo riscontri positivi da parte delle famiglie e ciò rafforza il nostro impegno in questo settore“, ha concluso Romen.

Ricerca online dello Jugenddienst:

Lo Jugenddienst Bozen-Land ha svolto a tal proposito una ricerca online, dalla quale emerge che i progetti estivi sono importanti sia per le famiglie che per la comunità nel suo complesso, anche grazie ai valori messi in campo dagli organizzatori dei progetti ispirati in primo luogo al benessere dei bambini e dei giovani, alla soddisfazione dei genitori e per questo vengono coinvolti assistenti particolarmente preparati e motivati.

La collaboratrice del Jugenddienst Bozen-Land, Jasmin Saltuari, ha sottolineato che: “Prima di avviare un progetto gli operatori seguono un corso di formazione di alcuni giorni durante il quale vengono trattate tematiche con la gestione dei conflitti o le principali tecniche di pronto soccorso“.

La presidente del Jugenddienst Bozen-Land, Barbara Wild, ha quindi sottolineato che il successo di queste iniziative va ascritto in primo luogo alla buona collaborazione tra i Comuni e l’Agenzia per la famiglia.

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus casalinghe 2021: un’opportunità per una scelta più libera e consapevole
    Il Bonus Casalinghe 2021 istituito nel Decreto Agosto 2020 risulta ancora fermo a causa della mancanza di un Decreto attuativo del Ministero delle Pari opportunità e la Famiglia che regoli i 3 milioni messi disposizione... The post Bonus casalinghe 2021: un’opportunità per una scelta più libera e consapevole appeared first on Benessere Economico.
  • Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo: un’opportunità per le imprese italiane
    L’Istituto offre interessanti opportunità anche per le imprese italiane, permettendo di ossigenare molti bilanci aziendali. La BERS, la Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo è un’ente ancora poco conosciuto soprattutto in Italia anche se... The post Banca per la Ricostruzione e lo Sviluppo: un’opportunità per le imprese italiane appeared first on Benessere Economico.
  • Il Regno Unito tutela le aziende assicurate: le polizze pagano danni per interruzione attività
    Dopo numerose controversie legali, nel Regno Unito saranno circa 370 mila le aziende che, avendo stipulato un’assicurazione potrebbero ricevere rimborso per l’interruzione di attività. In tutta Europa, i provvedimenti emanati per il contenimento della pandemia... The post Il Regno Unito tutela le aziende assicurate: le polizze pagano danni per interruzione attività appeared first on Benessere […]
  • “Nuove imprese a tasso zero”: agevolazioni e contributi a donne e giovani
    Il Ministero dello Sviluppo Economico sosterrà giovani e donne che vogliono avviare nuove imprese, attraverso finanziamenti agevolati a tasso zero. Recentemente è stata pubblicata la circolare dello stesso Ministero che definisce i termini e le... The post “Nuove imprese a tasso zero”: agevolazioni e contributi a donne e giovani appeared first on Benessere Economico.
  • Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale
    La recente situazione pandemica sta avendo un impatto travolgente sui mercati e sull’economia generale, mettendo in discussione il ruolo stesso dell’azienda che dovrà necessariamente evolversi per assecondare nuove variabili. L’attuale situazione economica: In questo contesto,... The post Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale appeared first on Benessere Economico.
  • WORKATION – Lavoro vista mare o monti
    Il nuovo trend che interessa anche gli operatori del ricettivo Mare, montagne, lago, acqua, natura. Chi non sogna di lavorare stando in vacanza? Pensate ad una riunione vista Dolomiti, ad una pausa pranzo in un... The post WORKATION – Lavoro vista mare o monti appeared first on Benessere Economico.
  • I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro
    Che i soldi non facciano la felicità è probabilmente vero, ma è altrettanto inconfutabile che siano un potente rilassante. Nel nostro mondo dominato dalla cultura capitalistica, il denaro è diventato una pietra angolare della struttura... The post I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro appeared first on Benessere […]
  • Vaccinazioni sui luoghi di lavoro: cosa prevede il Protocollo
    Le registrazioni nei corridoi, i box per le somministrazioni nelle sale riunioni: il protocollo firmato al Ministero del Lavoro da Confidustria e organizzazioni sindacali declina le possibilità del vaccino sui luoghi di lavoro. Il documento... The post Vaccinazioni sui luoghi di lavoro: cosa prevede il Protocollo appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus cultura 2021: 500 euro a tutti i neo 18enni, come funziona
    Anche per quest’anno è stato confermato il bonus cultura di 500 euro per tutti i neo 18enni nati nel 2002, ed erogato dallo Stato per l’acquisto di musica, corsi online, libri ed altre attività culturali.... The post Bonus cultura 2021: 500 euro a tutti i neo 18enni, come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • FMI: “ tassare redditi alti e grandi patrimoni per sostenere ripresa economica”
    Il Fondo Monetario Internazionale propone la sua ricetta per aiutare i Paesi da uscire dalla crisi economica, suggerendo una tassa di solidarietà per finanziare le spese e i sostegni necessari a combattere la crisi. All’interno... The post FMI: “ tassare redditi alti e grandi patrimoni per sostenere ripresa economica” appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza