Connect with us

Sport

AC Virtus Bolzano: domenica derby con il Levico Terme

Pubblicato

-

La 15^ giornata del Campionato di Serie D vedrà in campo il derby tra Virtus Bolzano e Levico Terme, formazioni che si erano già incontrate all’inizio della stagione per la Coppa Italia.

La squadra trentina è attualmente in 15^ posizione in classifica con dodici punti, mentre i biancorossi sono a quota otto punti e occupano la 18^ piazza.

L’appuntamento è per domenica 24 novembre alle 14.30 all’Internorm Arena di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

Il punto del mister Alfredo Sebastiani: “L’umore della squadra è sempre buono, perché i ragazzi sono volenterosi e non mollano mai, cercano di dare il meglio e si stanno dividendo le responsabilità. Sappiamo che dobbiamo dare tutti di più, io come allenatore e loro come giocatori, senza darci colpe l’un l’altro. Stiamo cercando soluzioni per capire come venire fuori da questo momento che sta mettendo tutti a dura prova. Saper superare le difficoltà non può che fare bene, abbiamo fatto di tutto finora per non trovarci in situazioni difficili, però per una serie di motivi non ci siamo riusciti. Questo però non deve scalfire la determinazione, anzi deve alimentare la voglia di riscatto, che cresce di settimana in settimana parallelamente a quelle che potrebbero essere delle frustrazioni e che invece grazie a un gruppo sano si stanno trasformando in degli stimoli. Finora non abbiamo mai sottovalutato nessuno e non abbiamo preso sottogamba nessuno. Abbiamo affrontato gli impegni, allenamenti compresi, con la giusta testa e mentalità, quindi con la coscienza siamo a posto. I fatti dicono che ciò che facciamo non basta, quindi dobbiamo solo capire come fare ancora meglio senza cercare scuse e senza alibi”.

E sul team che la Virtus Bolzano affronterà domenica?

Il Levico finora ha fatto meglio di noi, dunque dovremo stare attenti e tirare fuori tutte le nostre risorse. Abbiamo già visto in Coppa Italia che era una squadra pericolosa, perché hanno elementi forti in tutti i reparti. Adesso sono più temibili, perché all’inizio non si conoscevano, ora hanno giocato insieme. Però penso anche che finora noi potevamo vincere tutte le partite come potevano perderle. In campo ci siamo, ma forse dobbiamo esserci con ancora più attenzione e convinzione nei nostri mezzi. I ragazzi, come già fanno in allenamento, devono dimostrare che non abbiamo bisogno di nulla e nessuno, con le nostre forze ce la facciamo. Questa è la nostra sfida”.

Sport

Al Palaonda i Foxes calano il poker

Pubblicato

-

L’HCB Alto Alperia centra la vittoria al Palaonda, piegando il Villach per 4 a 0. Più vicina dunque la meta della qualificazione diretta ai playoff.

Bernard e compagni torneranno sul ghiaccio domenica 19 gennaio, alle ore 17:30, in casa degli spusu Vienna Capitals: il match sarà trasmesso in diretta su Video33.

Domenica 26 gennaio, infine, l’ultimo match – che potrebbe essere decisivo – contro l’HC Orli Znojmo, al Palaonda.

Pubblicità
Pubblicità

 

BOLZANO: Irving (Fazio); Robertson-Daly, Flemming-Marchetti, Wiercioch-Tauferer; Arniel-Catenacci-Insam, Bernard-Frank-Miceli, Sylvestre-Bardaro-Giliati, Alberga-Hargrove-Frigo, Deluca. Coach: Clayton Beddoes

VSV: Maxwell (Schmidt); Fraser-Schmidt, Bacher-Schlacher, Poyhonen; Bjorkstrand-Pollastrone-Reid, Halthi-Maxa-Lahoda, Collins-Ulmer-Alagic. Coach: Jyrki Aho

Continua a leggere

Sport

Campionato Messicano 2020 nella regione sciistica 3 Zinnen Dolomites

Pubblicato

-

Il principe Hubertus zu Hohenlohe organizza nuovamente il Campionato Messicano – “Mex Championship 2020” nella area sciistica 3 cime Dolomiti – Alto Adige / Italia.

Tre piccole ma belle gare di slalom FIS per atleti di tutto il mondo (Small Nations):
– 20.01.2020 – SESTO (Passo Monte Croce) – MEX National Junior Championship (NJC)
– 21.01.2020 – SAN CANDIDO (Baranci) – FIS Nightrace
– 22.01.2020 – DOBBIACO (pista di allenamento Trenker) – MEX National Championship (NC)

Icona di sci e jet setter Principe Hubertus von Hohenlohe (figlio di Ira von Fürstenberg e Alfonso di HohenloheLangenburg) è uno sciatore alpino, dirigente sportivo, cantante, fotografo e attore messicano.

Pubblicità
Pubblicità

Ha partecipato a sei edizioni dei Giochi olimpici invernali e a diciannove dei Mondiali. Il sessantenne organizza per la terza volta con la federazione messicana sci (FEMESKI, Federacion Mexicana de Ski) i Campionati messicani nella regione sciistica 3 Cime Dolomiti (Alta Val Pusteria – Sesto / San Candido e Dobbiaco).

Il messicano, che vive a Marbella, Lichtenstein e Vienna, si è allenato a Dobbiaco per alcuni giorni per raggiungere una buona posizione nelle gare di slalom. Circa 100 atleti provenienti da più di 13 nazioni prenderanno parte a queste gare.

Mercoledì 22 gennaio 2020 nell’area di arrivo della pista Trenker a Dobbiaco (circa 12:00 p.m.): Evento clou la premiazione degli atleti con la presenza di un’altra icona di sci: Werner Grissmann (nato nel 1952) di Lienz (A).

La Principessa Simona Gandolfi zu Hohenlohe ha invitato il cugino Alberto Tomba alla cerimonia di premiazione. Tomba attualmente trascorre alcuni giorni di vacanza nel vicino comune di Cortina d’Ampezzo (BL).

Festa di premiazione originale con musica messicana (Mariachi) e Tequila Bar. Hubertus von Hohenlohe con l`aiuto del consorzio “3 Zinnen Dolomites” organizzerà ogni anno questo evento fino alle Olimpiadi invernali di Cortina 2026.

Continua a leggere

Sport

Virtus Bolzano, domenica trasferta difficile sul terreno della capolista Pro Sesto

Pubblicato

-

Su la testa Virtus Bolzano! Weiss e compagini puntano a cancellare lo scivolone casalingo di mercoledì scorso subito contro il Sondrio (1-2), e che ha stoppato la striscia positiva di cinque risultati utili composta da quattro vittorie ed un pareggio.

Ambizione che i biancorossi bolzanini misureranno domenica 19 gennaio, inizio ore 14,30, sul terreno del Breda, ospiti della capolista Pro Sesto. Non si tratta certamente di un impegno agevole per i ragazzi di Sebastiani, difficoltà accentuata anche dal fatto che la Pro Sesto si presenta al match reduce dalle tre sconfitte consecutive che hanno caratterizzato il suo recente percorso.    

Ci attende una partita difficile, perchè avremo di fronte la squadra che fino ad ora ha dimostrato di essere la prima della classe, con giocatori di estrema qualità ai quali sui sono aggiunti gli acquisti delle ultime ore. – dice Sebastiani – . Probabilmente il loro mercato non si fermerà perché vogliono vincere il campionato. Il fatto che abbiano perso tre partite consecutive, non fa che aggravare le nostre responsabilità perché affronteremo una squadra arrabbiata”.

Pubblicità
Pubblicità

Contro la Pro Sesto con ogni probabilità mister Sebastiani proporrà lo stesso undici di partenza esibito mercoledì all’Internorm Arena. L’unico dubbio riguarda le condizioni incerte di Barilli.

Il tabellone della 4^ di ritorno, domenica 19 gennaio ore 14,30: Caravaggio-Tritium, Inveruno-Legnano, Levico-Folgore Caratese, Milano City-Castellanzese, Ponte San Pietro-Brusaporto, Pro Sesto-Virtus Bolzano, Scanzorosciate-Virtus Ciserano; Seregno-Dro, Sondrio-Arconatese, Villa Valle-Nibionnoggiono.

La classifica dopo la 22esima giornata: 1)Pro Sesto e Legnano p. 44; 3) Scanzorosciate p. 39; 4)Arconatese p. 38; 5)Folgore Caratese p. 37; 6)Tritium p. 35; 7)Sondrio e Brusaporto p. 34; 9)Seregno p. 32; 10)Nibionoggiono e Ciserano p. 30), 12)Ponte San Pietro e Caravaggio p. 25; 14)Virtus Bolzano e Castellanzese p. 24; 16)Villa Valle p. 23; 17)Levico p. 20; 18)Dro e Milano City p. 16; 20)Inveruno p. 13.   

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza