Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Accordo con Poste Italiane esteso fino al 2023

Pubblicato

-

La Giunta provinciale ha demandato al presidente Kompatscher la firma di un nuovo accordo contrattuale con Poste Italiane. Kompatscher: “Garantire un servizio postale capillare e affidabile“.

Uno standard di consegna del 4% superiore a quello nazionale, la consegna puntuale dei giornali, l’istituzione di un sito web per i reclami e una copertura del personale del 110% – questi i nuovi contenuti dell’accordo tra la Provincia e Poste Italiane Spa.

Oggi (29 giugno) la Giunta provinciale ha deciso di rinnovare l’accordo con Poste Italiane dal 1° luglio 2021 sino al 31 dicembre 2023 ed ha incaricato il presidente della provincia, Arno Kompatscher, di firmare il nuovo contratto assieme a Mario Del Fante, amministratore delegato di Poste Italiane. I contenuti principali dell’accordo riguardano in particolare il mantenimento di tutti gli uffici postali, la consegna dei giornali sei giorni alla settimana e lo smistamento delle lettere nel proprio centro di distribuzione a Bolzano.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’accordo del 2017 con le Poste ha portato diversi miglioramenti. Soprattutto ha permesso di mantenere in funzione tutti gli uffici postali della provinciariferisce il presidente Kompatscher, che oggi ha presentato la risoluzione alla Giunta provinciale. Il servizio postale ha bisogno di un’ulteriore ottimizzazione e questi miglioramenti possono essere raggiunti attraverso un percorso di cooperazione.

Abbiamo passato molto tempo prima di mettere a punto il nuovo accordo, tenendo soprattutto conto dell’esperienza acquisita negli untimi anni”. Il nuovo contratto assicura uno standard di consegna del 98%. La consegna puntuale dei quotidiani deve essere garantita da un concordato tra gli editori e Poste Italiane. Questo obbliga il servizio postale a notificare entro le ore 14 del giorno procedente se la posta ed i giornali verranno consegnati oppure no (“zona a terra”). Per ogni giornale non consegnato, il servizio postale rimborserà all’editore 95 cent. “L’ulteriore miglioramento del servizio postale rimane una prerogativa, poiché un sistema postale funzionante è un importante fattore di importante per le aree ruralispiega il presidente.

Servizio postale capillare ed affidabile

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Un prerequisito importante per rinnovare l’accordo con Poste Italiane era l’affido dell’incarico all’Agenzia postale italiana del  servizio postale statale fino al 2024. Questo incarico è stato assegnato dal Ministero dell’Economia lo scorso anno. “La Provincia segue ora l’esempio del nuovo accordo contrattuale per continuare a garantire la distribuzione della posta nel modo più capillare possibileafferma Kompatscher.

Servizi di spedizione e consegna finanziati dalla Provincia

Secondo l’accordo di Milano del 2009, i costi dei servizi di spedizione e di consegna in Alto Adige saranno pagati dalla Provincia per un ammontare di 3,2 milioni di euro l’anno. Inoltre, le Poste si sono impegnate a fornire una serie di servizi pubblici aggiuntivi entro la fine dell’anno, tra cui il servizio di recapito giornaliero dei quotidiani sei giorni su sette, la gestione del centro cassette postali blu per gli invii internazionali e l’istituzione di un servizio reclami nelle due lingue provinciali. Questi servizi aggiuntivi e le misure di modernizzazione saranno a carico della Provincia per un importo di 7,5 milioni di euro annui.

Nuovo direttore del personale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Wolfgang Stein, è stato recentemente nominato direttore delle risorse umane nella sede di Bolzano. Il posto da direttore del personale per le Poste in Alto Adige e stato inserito nell’accordo contrattuale tra le Poste e la Provincia di Bolzano nel 20217, anche allo scopo di rafforzare il bilinguismo in Alto Adige. Il nuovo direttore Stein ha preso il posto di Esther Demetz.

Il rispetto e l’attuazione dell’accordo continueranno ad essere sorvegliati da una commissione di sei membri che si riunisce più volte all’anno, in cui  Poste Italiane e la Provincia sono rappresentati.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero5 ore fa

Putin all’attacco dell’Occidente: “In vista di ulteriori sanzioni, sarà un suicidio energetico”

Alto Adige6 ore fa

Censimento su edifici e aree inutilizzate: approvate dalla Giunta le linee guida

Vita & Famiglia6 ore fa

Aborto, Pro Vita Famiglia: “Bugie e conflitti d’interessi”

Alto Adige6 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il caso dell’altoatesina Evi Rauter

Alto Adige7 ore fa

Ordinamento del commercio: la Giunta approva il regolamento d’attuazione

Alto Adige7 ore fa

Approvate dalla Giunta le modifiche al regolamento sulla formazione specialistica in medicina generale

Ambiente Natura7 ore fa

Arboricoltura e silvicoltura: via libera a una cattedra convenzionata alla Libera Università di Bolzano

Arte e Cultura7 ore fa

Un nuovo deposito per i Beni culturali dell’Alto Adige: via libera della Giunta all’avviso pubblico per la realizzazione del progetto

Italia ed estero8 ore fa

Bimba di due anni cade in piscina e muore dopo due giorni di coma

Società8 ore fa

Alla scoperta dei bonus casinò, un mondo di giochi e convenienza

Alto Adige9 ore fa

Coronavirus: 15 casi positivi da PCR e 385 test antigenici positivi, due i decessi

Politica10 ore fa

Areale: Rfi riqualifica la zona con i fondi del Pnrr. Team K: “Il progetto potrebbe sbloccarsi”

Italia ed estero11 ore fa

Caffè a 2 euro, il cliente chiama i vigili: multa di 1000 euro per il gestore del bar

Vita & Famiglia12 ore fa

Giornata della Famiglia, Pro Vita Famiglia: “Più sostegni e va difesa da ideologie”

Musica12 ore fa

Gli Abbadream ci riportano indietro nel tempo per riascoltare live brani come Dancing Queen o Mamma Mia!

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Bolzano4 settimane fa

Incendio sopra Bolzano: le fiamme partite dal Virgolo

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Archivi

Categorie

di tendenza