Connect with us

Economia e Finanza

“Acquista ora, paga poi”: pagamento rate o credito al consumo? Attenzione a non perdere il controllo delle proprie finanze

Pubblicato

-

Molte pubblicità e molti siti online portano spesso a credere che ci si possa permettere di acquistare qualsiasi bene o servizio, anche quelli in apparenza più inaccessibili. Sembra quasi che il denaro sia sempre lì, a portata di mano, per approfittare delle occasioni o di super-offerte reclamizzate ovunque, dal commercio online ai centri commerciali, dai mobilifici ai negozi di apparecchi elettronici, alle spese del dentista ecc…

Anche l’attuale situazione di emergenza sanitaria sta spingendo molte persone a sfruttare ogni occasione di acquisto e di finanziamento facile, a costo basso o addirittura “senza interessi”. La spinta verso pagamenti rateizzati non riguarda solo prodotti cari, bensì anche per acquisto di beni di modesto valore: ad es. desidero acquistare on-line un paio di scarpe da 30 euro, e il fornitore mi propone di rateizzare il prezzo in 3 rate da 10 euro, senza interessi e spese annesse, il tutto magari con l’utilizzo di un app.

Le nuove frontiere degli acquisti, soprattutto online, propongono accanto alla classica forma di pagamento tramite un contratto di finanziamento con una società finanziaria – il cd. credito al consumo per intendersi – anche nuove e più semplificate modalità di pagamento come appunto il semplice pagamento rateizzato del prezzo.

Pubblicità
Pubblicità

È ciò che ormai è dato incontrare quando si effettuano acquisti su varie piattaforme online, note e meno note, ma anche su siti di vendita online. Stanno entrando nel mercato europeo (e italiano) anche società che, previa convenzione con i fornitori, si occupano di offrire loro il servizio di pagamento rateizzato al cliente: in tali casi il consumatore non paga nessun interesse o commissione, costi che vengono invece sopportati dal fornitore stesso. Attenzione però al rimborso regolare delle rate: in questi casi sono previste delle penali.

Le differenze

Mentre nel caso del “pagamento rateizzato” stiamo parlando di una delle modalità di pagamento del prezzo (in rate e senza costi aggiuntivi apparenti) proposte dal venditore, alternativa a quella del pagamento immediato dello stesso prezzo, nel caso di un vero e proprio finanziamento, questo dovrà essere esplicitato in un apposito contratto aggiuntivo (che può anche essere in uno con il contratto principale di acquisto del bene) nel quale dovranno essere indicati anche i costi del finanziamento stesso (in particolare gli interessi – o TAN – e gli altri costi accessori).

Le insidie del “credito al consumo”

Il cd. credito al consumo nasconde insidie e trabocchetti che è meglio conoscere prima di firmare qualsivoglia contratto di acquisto di un bene o servizio (es. il dentista) con annesso contratto di finanziamento. Al seguente link (https://www.consumer.bz.it/it/acquistare-rate) , il CTCU mette a disposizione un vademecum a tal riguardo dal titolo “Acquistare a rate – A cosa bisogna fare attenzione?”

I consigli del CTCU

Prima di accendere un prestito per acquisti più importanti (es. un’automobile o una cucina nuova), forse sarebbe bene provare, per alcuni mesi, a risparmiare l’importo della futura rata di rimborso del finanziamento. In tal modo, si può capire se il vostro bilancio familiare sia in grado di “sopportare” questa ulteriore spesa mensile. Avrete inoltre il vantaggio di valutare con calma l’acquisto che intendete fare e, qualora decideste di aprire un finanziamento, potrete comunque versare un acconto maggiore grazie a quanto risparmiato in questo “periodo di riflessione”.

Commenta Gunde Bauhofer, Direttrice del CTCU “Già da molti anni il CTCU consiglia la tenuta del cd. ‘libretto contabile’ (https://contiincasa.centroconsumatori.it/), strumento di controllo delle proprie entrate e uscite finanziarie adottato da numerose famiglie e consumatori della nostra provincia e non solo. Altro consiglio è quello di cercare di costruirsi una piccola “riserva” per le spese impreviste, che soprattutto in periodi di crisi o di incertezza come l’attuale, potrebbe dare respiro al bilancio famigliare in momenti di difficoltà economica oppure di semplice pianificazione finanziaria”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]

Categorie

di tendenza