Connect with us

Società

Alessandro Marras: per Forbes un bolzanino tra i travel influencer più importanti d’Italia

Pubblicato

-

C’è un bolzanino che la prestigiosa rivista Forbes indica tra le personalità più influenti nel mondo del turismo.

Alessandro Marras è stato scelto ed individuato come uno dei travel blogger più seguiti del Belpaese dalle massime riviste di settore. Un riconoscimento importante per un altoatesino che ha saputo davvero concretizzare nelle nuove tecnologie comunicative un lavoro innovativo di successo.

A metà tra l’influencer e la guida turistica. Una crescita certificata anche da altre riviste specializzate come “Capital” che ha collocato Marras al terzo posto dei travel blogger più influenti a livello nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Un premio che arriva grazie ai suoi 185.978 follower capaci di generare un engagement (un coinvolgimento attraverso azioni sui social network) pari a 7.214 reazioni per post.

Marras, per la verità, è stato un pioniere del settore con l’attivazione nel 2011 del canale Youtube “I viaggi di Ale” sempre con uno stile che affida molto alle immagini e ai filmati.

Non a caso ha curato una trasmissione televisiva dedicata ai viaggi sul canale La7. Empatico ma con stile in una costante proiezione verso la prossima meta o il prossimo viaggio che, in qualche modo, fidelizza i follower.

Tornando al magazine Forbes la citazione deriva dall’analisi di un calcolatore molto utilizzato nel mondo del web business chiamato Blogmeter. Si tratta di uno strumento sviluppato dall’omonima azienda specializzata nella social intelligence che pone, anche lei, alla base dei suoi dati il numero complessivo di interazioni che i singoli sono capaci di generare tra Facebook, Instagram, Youtube e Twitter.

Il periodo preso in considerazione è quello tra il 1 maggio e il 31 luglio 2019. In questo caso Marras merita la citazione per il suo pubblico da 259.000 contatti che interagiscono con i suoi post. Si tratta di una popolazione pari a due volte e mezza gli abitanti di Bolzano.

L’ultima presenza mediatica del bolzanino è di difficile comprensione per un pubblico italiano ma molto importante nel mondo arabo. Si tratta del più prestigioso quotidiano egiziano “Al Ahram” che ha raccontato l’importante incontro tra gli enti del turismo nazionale egiziano e i player internazionali in occasione della Giornata Mondiale del Turismo. Tra loro, invitato proprio dal governo egiziano, c’era anche Marras.

E’ stata una bellissima esperienza ed un riconoscimento importante per il mio lavoro. Ho rappresentato l’Italia e il mondo influencer travel blogger. L’Egitto, dal punto di vista turistico, rappresenta uno dei Paesi più importanti e strutturati del mondo.

Il fatto che loro riconoscano il mio lavoro è qualcosa di importante. Noi non mettiamo semplicemente dei post sui social: raccontiamo storie e cerchiamo costantemente di restituire atmosfere“.

L’interesse delle riviste, naturalmente, lo inorgoglisce: “Senza dubbio quanto compari in questi studi è un grande onore. E’ stato un piacere e uno stimolo anche nello scoprire il lavoro dei colleghi. Il travel blogging italiano è in crescita ad ogni latitudine. Fare parte di questo movimento è emozionante“.

Ma cosa è davvero un travel blogger?

Negli anni questo ruolo è cambiato. Prima sono nati i blog poi sono arrivati i social a scompaginare le carte e imporre un’evoluzione. Fortunatamente sono stato uno dei primi ad inserirmi in questo mestiere che ti permette di viaggiare tanto con avventure giorno per giorno. Conta molto la capacità di rispettare un proprio stile e trovare gli aspetti giusti da raccontare“.

Dopo Egitto ed Inghilterra la prossima tappa di Marras è più vicina. “Vado in Sicilia per un progetto sull’Etna. Alla fine l’Italia non ha niente da invidiare a nessuno“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza