Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Immigrant Sisterhood, dal 31 ottobre la mostra alla Biblioteca Culture del Mondo

Pubblicato

-

Il Centro per la Pace di Bolzano, sotto la gestione della Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone, inaugura la mostra “Immigrant Sisterhood” giovedì 31 ottobre, ore 18.00, presso la Biblioteca Culture del Mondo in via del Macello 50, Bolzano.

Immigrant Sisterhood fa parte di un progetto di ricerca etnografico-partecipativa in cui giovani donne richiedenti asilo vogliono mostrare diversi aspetti della loro vita nei centri di accoglienza.

Le opinioni e le voci delle donne con un background migratorio sono raramente incluse nel discorso pubblico e la loro situazione è ampiamente ignorata. Nelle rappresentazioni visive dominanti, le donne rifugiate sono spesso ridotte a essere vittime indifese e vulnerabili.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Queste immagini contribuiscono a mantenere stereotipi di genere dannosi che spesso banalizzano la violenza contro le donne. Il progetto PhotoVoice mira a focalizzarsi sulle prospettive delle donne rifugiate e sulla complessità delle loro esperienze e dei loro bisogni.

Il metodo utilizzato, chiamato per l’appunto PhotoVoice, combina fotografia, focus group e azione sociale e mira ad evidenziare i punti di forza e le sfide di una comunità emarginata attraverso la discussione e le riflessioni proprio a partire dalle immagini scattate dalle protagoniste.

Le giovani donne sono state coinvolte nell’intero processo: hanno sviluppato le loro domande di ricerca, hanno imparato le tecniche fotografiche, hanno scattato foto del loro mondo con macchine fotografiche in bianco e nero, le hanno sviluppate in camera oscura e hanno creato narrazioni attraverso le loro foto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il team del progetto è composto da Sabine Tiefenthaler, dottoranda presso la Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano, dalla fotografa e produttrice Gemma Lynch e da giovani donne nigeriane provenienti da un centro di accoglienza nel sud Italia.

I risultati sono stati diffusi attraverso vari canali (www.diespinnerei.com) con l’obiettivo di creare una consapevolezza più sensibile della situazione specifica delle donne nei centri di accoglienza in Italia.

La mostra sarà esposta fino a sabato 30 novembre ed è visitabile negli orari di apertura della Biblioteca.

Intervengono Sabine Tiefenthaler, curatrice della mostra e Gemma Lynch, fotografa. Evento in lingua italiana e tedesca.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero13 ore fa

Lampedusa, sei sbarchi in poche ore. Altri 130 i migranti arrivati sull’isola

Bolzano14 ore fa

Inaugurato in Passaggio Walther uno spazio temporaneo dedicato al Senatore Friedl Volgger nel 25° anniversario della sua morte

Arte e Cultura15 ore fa

Il saluto della Città di Bolzano a Ottavia Piccolo

Alto Adige15 ore fa

Ortopedico altoatesino nel consiglio direttivo della Società internazionale del ginocchio

Italia ed estero15 ore fa

Morta a 32 anni dopo il vaccino Astrazeneca: risarcimento di 77 mila euro alla famiglia

Laives15 ore fa

Distribuzione nuove tessere rifiuti a Laives, in previsione del cambio di sistema di conferimento in via Marconi e via Kennedy

Sport15 ore fa

Brixen-Virtus Bolzano: finisce 2-1 nell’ultima di campionato

Sport16 ore fa

Dustin Gazley torna a Bolzano: il 33enne ancora a caccia di punti in biancorosso

Alto Adige16 ore fa

Carabinieri e Municipale controllano i passi: multato un centauro su tre

Società16 ore fa

16 maggio 2002: venti anni fa l’omicidio di don Luis Lintner in Brasile

Alto Adige16 ore fa

Il vescovo Muser alla Festa degli Schützen: “Impegno nel progetto di pace”

Vita & Famiglia17 ore fa

Omotransfobia, Pro Vita Famiglia: “L’emergenza è fake news, no all’indottrinamento nelle scuole”

Italia ed estero17 ore fa

McDonald’s lascia definitivamente la Russia: in vendita le 850 attività chiuse a marzo

Alto Adige17 ore fa

Mobilità, il treno dell’Alto Adige premiato a Parigi. Alfreider: «Impegno per una mobilità pulita e intelligente»

Alto Adige17 ore fa

Coronavirus: 3 casi positivi da PCR e 75 test antigenici positivi

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Bolzano4 settimane fa

Incendio sopra Bolzano: le fiamme partite dal Virgolo

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Bolzano4 settimane fa

Ipertrofia Prostatica Benigna: a Bolzano i nuovi trattamenti non chirurgici

Italia ed estero3 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Archivi

Categorie

di tendenza