Connect with us

Merano

Bike point in via Piave a Merano: la Giunta sceglie la via del pubblico-privato

Pubblicato

-

Per la costruzione del bike point in via Piave il governo cittadino ha deciso di optare per un partenariato pubblico-privato (PPP).

La stazione di servizio dismessa diventerà un nodo per la mobilità ciclistica.

Oggi il sindaco Paul Rösch e il vicesindaco Andrea Rossi hanno presentato i dettagli dell’iniziativa assieme all’architetto Florian Scartezzini.

Pubblicità
Pubblicità

Scartezzini era stato incaricato di elaborare uno studio di fattibilità che ha presentato alla Giunta comunale pochi giorni prima di Natale.

L’edificio si trova ad un punto nevralgico per la mobilità ciclistica e pedonale: con il parco delle Terme a pochi passi e la possibilità di collegarlo facilmente ai percorsi ciclabili diretti in centro, in val Passiria, in val Venosta e a Bolzano, la stazione di servizio di un tempo potrà diventare un nodo della mobilità ciclistica del futuro”, ha sottolineato Scartezzini.

I costi per il risanamento e la costruzione del bike point nel suo studio di fattibilità vengono stimati intorno a un milione di euro (IVA inclusa).

Il bike point è un passo importante verso la mobilità dolce e il turismo sostenibile” ha detto Rösch.

Qui può sorgere un centro di servizi intorno al mondo della bicicletta: deposito sicuro, spogliatoio con armadietti e docce, officina con negozio di articoli dedicati e pompa a disposizione“.

La Giunta intende anche prevedere la possibilità di realizzare un hotel per ciclisti.

Attualmente il cicloturismo lascia un po’ in disparte Merano perché l’offerta è un po’ carente. I cicloturisti faticano a trovare una sistemazione per solo una notte. Un hotel per ciclisti offrirebbe l’opportunità di portare in centro gli ospiti e se la città risulta di gradimento, torneranno in seguito per un soggiorno più lungo“, sostiene il Sindaco.

Mantenere un gioiello architettonico

Nelle prossime settimane verranno definiti i dettagli del bando, per il risanamento e l’eventuale ampliamento un criterio importante sarà comunque quello di mantenere la particolare architettura dell’edificio esistente“, dice Rossi.

Pubblicità
Pubblicità

Merano

Due incidenti sulla MeBo all’altezza di Sinigo: tre feriti

Pubblicato

-

Due incidenti sulla MeBo oggi (18 giugno) intorno alle 17, all’altezza di Sinigo. Si tratta nel primo caso di un sinistro che ha coinvolto una moto e che ha causato un successivo tamponamento tra alcune automobili.

I feriti sono stati trasportati con lesioni di media gravità all’ospedale di Merano.

Sul posto la Croce Bianca, la Croce Rossa, i vigili del fuoco volontari e la polizia stradale.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Merano

Droga e munizioni da guerra in casa: arrestato a Merano 33enne albanese

Pubblicato

-

I carabinieri di Merano e Silandro, nell’ambito di un servizio congiunto, coordinato dal comando Provinciale di Bolzano, hanno arrestato un 33enne albanese residente a Merano, con l’accusa di detenzione illegale di stupefacenti e di munizionamento da guerra.

L’uomo, nel corso di una perquisizione domiciliare seguita ad un controllo stradale ed effettuata con l’ausilio delle unità cinofile della Guardia di Finanza e quella del Nucleo Cinofili di Laives dei Carabinieri, è stato infatti trovato in possesso di quasi 300 grammi di marijuana.

All’interno dell’abitazione, le Fiamme Gialle hanno trovato otto involucri contenenti la droga.

Pubblicità
Pubblicità

L’intervento invece del cane anti-esplosivi dei Carabinieri ha consentito di trovare 5 munizioni calibro 9 da guerra, detenute illegalmente dal cittadino albanese.

Sono stati inoltre rinvenuti e sequestrati dai carabinieri un bilancino di precisione e più di 3.500 euro in contanti, in banconote di vari tagli, ritenute il provento dell’attività di spaccio.

Nel corso dell’operazione i militari dell’Arma hanno anche arrestato il fratello del 33enne, un altro cittadino albanese di 49 anni, che nel corso dell’operazione ha tentato di opporsi alle attività dei militari, finendo per minacciarli e tentando di aggredirli.

Prontamente bloccato è stato anche lui condotto dapprima in Caserma e poi ristretto agli arresti domiciliari con l’accusa di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Merano

Si sono svolti a Merano i Campionati Regionali di Salto Ostacoli 2019

Pubblicato

-

Si sono svolti questo weekend al Centro Equestre Merano i Campionati Regionali 2019.

Tantissimi i binomi ed i loro istruttori giunti da tutto il Trentino per disputare l’evento regionale di maggior importanza per quanto riguarda la disciplina del Salto Ostacoli di equitazione.

L’organizzazione di questo evento è stata impeccabile ed il livello di competitività dei cavalieri e soprattutto dei più giovani era molto alto. Numerose, infatti, le promesse equestri della disciplina presenti, che sono scese in campo  con grande competitività in queste tre intense giornate di gara. L’obbiettivo principale non era solo aggiudicarsi il titolo regionale, ma anche portare a termine dei percorsi con precisione, mostrando appieno il proprio valore. Nonostante in Trentino i numeri non siano alti come in regioni quali Lombardia, Lazio e Veneto, i risultati ottenuti oggi dimostrano quanto questa regione non abbia nulla in meno rispetto a regioni più ‘affollate’.

Pubblicità
Pubblicità

A seguire, i podi di questa importante kermesse regionale.

 

CAMPIONATO REGIONALE A SQUADRE

 1. GQ Stable B – Filippo Gasca Queirazza (Staffler Marie-Limbadi di Nicoletta; Alessia Vignozzi-Bram;Coppitelli Valentina-Captain Cook 16)

 2. Castel Beseno – Lorenzo Cappelletti (Lorenzo Cappelletti-Atlanta; Malossini Arianna-Hanes VDL; Dellavalle Eleonora-Ribery; Benedetta Simula-Farao van den Bisschop)

 3. CE Val Gardena – Alexia Senoner (Rabanser Maria-G Star HD; Julia Brugger-Amor; Bonato Michelle-Darjolijin; Alessia Monteleone-Careto 4)

classifica

CAMPIONATO 2°G ASSOLUTO

  1. Lorenzo Cappelletti – Atlanta

 2. Manuela Baldassarini – Estefania

 3. Markart Sofia – Kanga

classifica

CAMPIONATO 1°G ASSOLUTO

 1. Alessia Monteleone – Careto 4 

 2. Matilde Tronchin – Risle des Grez

 3. Federica Nardelli – Malaisia 

classifica

CAMPIONATO BREVETTO ASSOLUTO

1. Carlotta Maraston – Cliff’s Red Rose

 2. Julia Brugger – Amor

 3. Dallavalle Eleonora – Ribery

classifica

CRITERIUM 1°G

1. Bonato Michelle – Darjolijin 

 2. Coppitelli Valentina – Captain Cook 16

 3. Benedetta Simula – Farao van den Bisschop

classifica

CRITERIUM BREVETTI

1. Agovino Veronica – Caelestis

 2. Ciriani Beatrice – Calypso Z

 3. Punter Nadine – Indigo

classifica

TROFEO LUDICO

1. Giulia Tavella – Silver JJ

 2. Sara Tomaselli – Sam

 3. Rebecca Civettini – Pretty de St Gauzy

classifica

TROFEO LUDICO ESORDIENTI

1. Dorigoni Carlotta – Adventure

 2. Von Mersi Emma – Scorlet

 3. Benedetti Isabel Sara – Forest Charm

classifica

TROFEO LUDICO EMERGENTI

1. Tomasini Aurora – Maike

classifica

TROFEO BREVETTI EMERGENTI

1. Von Mersi Caroline – Scorlet 

 2. Sarah Simioni – Quawa de Riverland

 3. Danti Judy – Eliein

classifica

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza