Connect with us

Bolzano

Bus Sasa, Palmulli: “Oggi accesso per i disabili garantito su tutti i mezzi”

Pubblicato

-

Quella dell’accessibilità degli autobus cittadini da parte dei diversamente abili è una battaglia iniziata nel 2018 a causa dei problemi che Claudio Palmulli riscontrava per salire sui mezzi dell’azienda di trasporti locale e che oggi si può ritenere conclusa anche grazie all‘impegno della SASA nel rendere funzionanti tutte le pedane.

Un problema fin troppo conosciuto nel capoluogo quello del malfunzionamento delle pedane per la salita e discesa, al quale il paratleta romano naturalizzato bolzanino e attivista per i diritti dei disabili ha sempre posto molta attenzione (leggi “Pedane che non funzionano: l’ennesimo disabile lasciato a terra da Sasa“ o “La pedana del bus si blocca: disabile e passeggeri lasciati a terra“).

Il 34enne è tra il resto autore di un libro sulla disabilità, Il Vento sulle braccia (per chi volesse conoscere la sua storia“Oltre la disabilità, la forza della vita e il dono di un sorriso. La storia di Claudio Palmulli“).

Pubblicità
Pubblicità

Finalmente oggi posso affermare con grande soddisfazione che qualsiasi persona affetta da disabilità con complicazioni motorie possono usufruire liberamente del servizio di trasporto pubblico in città – dichiara Palmulli – . E’ stata un processo lungo che è partito 3 anni fa, quando la maggior parte delle pedane risultavano inutilizzabili in quanto non funzionanti“.

Claudio, che da poco collabora con il Comune di Bolzano a titolo gratuito per l’abbattimento delle barriere architettoniche e la messa a norma dei “parcheggi gialli”, da oggi potrà dedicarsi al problema connesso all’accessibilità delle fermate degli autobus che spesso risultano difficili da raggiungere per i disabili a causa della barriere architettoniche.

Sogno una città a misura di disabili – conclude – e la sensibilità dimostrata da parte del Sindaco Caramaschi che ha voluto coinvolgermi in questo progetto dimostra la volontà da parte delle Istituzioni di risolvere questo tipo di problematiche“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.
  • Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti
    L’accelerazione verso un mondo sempre più digitalizzato ha portato come conseguenza anche ad un aumento della criminalità online. Nei primi mesi del 2021 l’Italia è stata uno dei Paesi al mondo più colpito dalle minacce... The post Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti appeared first on Benessere Economico.
  • Nuova Anagrafe Online, come funziona e quali sono i documenti scaricabili gratuitamente
    Da lunedì 15 novembre è partito il progetto Anagrafe online, il servizio dedicato a tutti i cittadini italiani per ottenere in modo completamente gratuito certificati anagrafici. Come funziona Il progetto lanciato dal Ministero dell’Interno che... The post Nuova Anagrafe Online, come funziona e quali sono i documenti scaricabili gratuitamente appeared first on Benessere Economico.
  • Il sentiment dei dipendenti è tra i fattori cruciali delle strategie future di workplace  
    La nuova ricerca di NTT evidenzia una divergenza di pensiero sul futuro delle modalità lavorative tra i responsabili di business e i dipendenti La nuova ricerca di NTT evidenzia una divergenza di pensiero sul futuro... The post Il sentiment dei dipendenti è tra i fattori cruciali delle strategie future di workplace   appeared first on […]
  • Bonus e agevolazioni: quali verranno cancellati e quali saranno prorogati nel 2022
    Tra i tanti bonus attivati in questi mesi, molti vedranno la fine a partire dal prossimo 2022. Dopo l’approvazione del documento programmatico di Bilancio, il Governo dovrebbe varare la legge di bilancio 2022. Gli stanziamenti... The post Bonus e agevolazioni: quali verranno cancellati e quali saranno prorogati nel 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus montagna, fino a 40 mila euro per trasferirsi in montagna: cosa prevede il bando del Piemonte
    Per chi decide di cambiare vita e trasferirsi in montagna, il Piemonte mette sul piatto un bonus 40 mila euro. La Regione Piemonte offre un contributo economico da 10 mila a 40 mila euro per... The post Bonus montagna, fino a 40 mila euro per trasferirsi in montagna: cosa prevede il bando del Piemonte appeared […]

Categorie

di tendenza