Connect with us

Bolzano

Cambiamento climatico, studenti da Kompatscher

Pubblicato

-

Studiare il cambiamento climatico in Alto Adige nell’agricoltura, nell’economia e nel turismo, immaginando soluzioni da mettere in pratica subito.

Per un anno è stato questo l’obiettivo di 93 studenti di quattro istituti superiori di Alto Adige e Tirolo nell’ambito del progetto Generation F3 – Fit for future finanziato dalla Provincia di Bolzano.

Oggi (9 settembre) una rappresentanza di studenti dei due istituti altoatesini – Liceo dei Francescani di Bolzano e Istituto Tecnico Economico di Ora – ha incontrato il presidente della Provincia Arno Kompatscher alla presenza del direttore dell’Ufficio ricerca scientifica Manuel Gatto, accompagnati dai vertici di Eurac – il presidente Roland Psenner e il direttore Stephan Ortner – presentando loro i risultati della ricerca.

Pubblicità
Pubblicità

Lo studio è stato condotto da 30 gruppi di lavoro coordinati da 34 fra ricercatori e docenti dell’Istituto di Osservazione della Terra Eurac Research e dell’Istituto di geografia dell’Università di Innsbruck.

Cambiamento climatico, effetti su ambiente e agricoltura

L’incremento della zanzara tigre sul lago di Caldaro, la proliferazione delle alghe nei laghi dell’Alto Adige, gli effetti del cambiamento climatico sulle valanghe nel comprensorio sciistico di Obereggen, le trasformazioni della coltivazione delle mele e dell’uva in val d’Adige e l’esigenza di proteggere dalle ondate di calore la fascia più anziana e quella più giovane della popolazione sono alcuni dei temi con cui si sono confrontati gli studenti, che hanno formulato soluzioni creative destinate ai indirizzare la politica di oggi e a ispirare i decisori di domani.

Se la popolazione dell’Alto Adige rinunciasse totalmente all’uso di buste di plastica, in un anno si risparmierebbe l’equivalente di 1,2 tonnellate di petrolio” è stato uno dei risultati cui sono giunti i ragazzi.

Nel ricevere il dossier, il presidente Kompatscher ha manifestato apprezzamento nei confronti di un impegno così serio per un futuro sostenibile.

I risultati di questo progetto mostrano che i nostri investimenti in ricerca e innovazione vanno nella giusta direzione, consentendo alla pianificazione politica regionale di ispirarsi alla sostenibilità e al rispetto delle risorse naturali” ha detto il presidente Kompatscher.

Mobilità sostenibile, energie rinnovabili, biodiversità in agricoltura e sistemi di combustione più efficienti nell’industria ma anche i progetti cooperazione in altri continenti sono alcuni dei settori nei quali, con il supporto delle evidenze scientifiche degli istituti di ricerca del nostro territorio e il Piano per il clima, con Giunta ci impegniamo a lavorare per garantire a voi giovani un futuro equo e giusto anche dal punto ambientale” ha concluso il presidente.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]

Categorie

di tendenza