Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Economia e Finanza

Cashback Natale, si parte dall’8 dicembre: rimborsi fino a 150 euro con pagamenti digitali

Pubblicato

-

Dopo il via libera dalla Corte dei Conti, il prossimo 8 dicembre il piano Cashback Natale promosso dal Governo può ufficialmente cominciare. Si tratta del tanto atteso rimborso al 10% per tutti gli acquisti effettuati nei negozi fisici ma fatti con metodi di pagamento digitali, come applicazioni per smartphone o carte contactless. La partenza dell’8 dicembre 2020 darà ufficialmente il via ad un periodo di prova, in cui i consumatori potranno recuperare fino a 150 euro, ovvero il 10% su una spesa massima di 1.500 euro.

Al rimborso delle spese di Natalizie potranno accedere esclusivamente gli aderenti che abbiano effettuato un numero minimo di 10 di transizioni fino ad un valore massimo di 150 euro per singolo spesa. Se l’importo supera il limite, concorrere al rimborso solo la spesa fino all’importo di 150 euro.

Il rimborso del cashback natalizio arriverà i primi di febbraio ma partecipare non è automatico. Infatti, per aderire ed ottenere tutti i benefici, i maggiorenni dovranno ottenere lo Spid, il sistema pubblico di identità digitale e registrarsi poi sull’Applicazione “IO”, scaricabile su tutti i tipi di dispositivi, inserendo tra i dati anche codice fiscale e Iban.

Dopo il periodo di prova natalizio, a gennaio 2021, il piano cashback entrerà a pieno regime, ma sarà costruito su una base strutturale di sei mesi. Infatti, I due rimborsi previsti avranno scadenza semestrale con una cifra di 150 euro l’uno, per un totale di 300 euro annui.

In questo caso, le quote di rimborso per gli acquisti saranno previste alla fine del semestre di riferimento. La condizione per ottenere le cifre promosse, è che si effettuino almeno 50 operazioni a semestre, ne bastano 10 invece per la sperimentazione di dicembre.

Come se non bastasse, dal 2021 oltre ai 300 euro previsti dal piano cashback standard, i consumatori avranno la possibilità di ricevere un premio fino a 3.000 euro. Il premio, riconosciuto ai maggiori utilizzatori di denaro elettronico, con un limite di 100 mila cittadini, permetterà quindi di essere rimborsati del piano Cashback, con la possibilità di vincere 1500 a semestre. Il piano vuole chiaramente spingere l’uso della moneta elettronica ed abbattere quello dei contanti con l’obbiettivo di eliminare il più possibile l’evasione fiscale

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica3 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Politica1 settimana fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Archivi

Categorie

di tendenza