Connect with us

Alto Adige

CNA Trentino Alto Adige: “Credito con il contagocce alle PMI, così non si va avanti”.

Pubblicato

-

Sempre più con il contagocce l’erogazione del credito alle piccole imprese.

Lo rileva l’analisi di CNA sul Bollettino economico di Banca d’Italia, che evidenzia il perdurare della fase di contrazione dei prestiti verso il sistema produttivo.

Gli impieghi verso le imprese continuano la fase di calo a fronte della solida espansione di mutui e prestiti al consumo per le famiglie.

Pubblicità
Pubblicità

La contrazione dei prestiti è più pronunciata per le imprese di piccola dimensione.

In Trentino Alto Adige, il credito alle imprese con meno di 20 addetti è in calo dell’1,5%.

Così non si può andare avanti – afferma Claudio Corrarati, presidente della CNA Trentino Alto Adige -. Mancano due mesi a fine anno e le aziende sono chiamate a pagare una serie di tasse che metteranno i nostri imprenditori alla corda. Ci appare assurdo dover anticipare le tasse che si dovranno pagare su presunti redditi del 2020: non sappiamo se riusciremo a raggiungerli, ma dobbiamo versare acconti“.

Rimane centrale – aggiunge Corrarati – il tema della liquidità che le piccole imprese soffrono ormai da molto, troppo tempo. Tra saldi e acconti, anche le micro e piccole aziende nei prossimi due mesi necessitano di diverse migliaia di euro: un costo elevato in un periodo, quello di fine anno, in cui sono presenti molte altre spese sia per le aziende sia per tutte le famiglie, comprese quelle degli imprenditori“.

Secondo la CNA regionale “è necessario avviare un periodo in cui gli Istituti di credito devono dare credibilità massima alle aziende che cercano di essere in regola con le tassazioni e chiedono di essere aiutate a centrare l’obiettivo. In un Paese in cui da anni si parla tanto di tasse e poco di investimenti e tagli della spesa improduttiva, le aziende chiedono di non essere messe nelle condizioni di dover scegliere se pagare o meno le imposte per continuare a reggere i costi ordinari, comprese le retribuzioni alle maestranze“.

La pressione fiscale (total tax rate, secondo il Centro Studi CNA) è al 60%: incassati 100 euro, le aziende ne devono versare 60 per imposte e tasse.

Ogni ritardo di pagamento da parte di clienti privati e pubblici determina difficoltà di liquidità che, in un periodo come questo, diventa motivo di crisi per diverse piccole e medie aziende oltre che per i lavoratori autonomi.

Serve accesso al credito facilitato – conclude Corrarati – e occorre pensare ad un Paese in cui non si debba ipotizzare un reddito presunto per l’anno successivo, sul qual pagare subito tasse elevate e inique. Noi siamo sempre pronti a fare la nostra la parte, ma il sistema Paese dove cambiare passo subito“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]

Categorie

di tendenza