Connect with us

Scienza e Cultura

Corona Nature Challenge: quali animali, piante e funghi crescono a casa nostra?

Pubblicato

-

Osservare più natura possibile negli spazi urbani durante un fine settimana lungo e nell’ambito di un concorso a livello mondiale: é questa l’idea che sta dietro all’iniziativa “City Nature Challenge”.

Nata come rilevamento riservato esclusivamente alle città, quest’anno si rivolge a tutti gli interessati in Alto Adige.

Con l’app gratuita iNaturalist si potranno fotografare la fauna e la flora in o attorno a casa e caricare i dati sulla piattaforma iNaturalist. Il 4 maggio verranno presentati i risultati locali.

Il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige organizza la tre giorni di rilevamento il 24, 25 e 26 aprile in collaborazione con Eurac Research e l’Ufficio provinciale per la Natura.

Assieme a quali animali, quali piante e quali funghi viviamo? É questa la domanda al centro del rilevamento di biodiversità nell’ambito urbano, che si svolge una volta all’anno a livello mondiale e che quest’anno per la prima volta si tiene anche in Alto Adige.

L’iniziativa „City Nature Challenge“ invita tutte le cittadine ed i cittadini a fotografare e documentare nell’arco di pochi giorni più specie animali e di piante possibili nella propria città. Si tratta di un esempio paradigmatico di “scienza cittadina” (Citizen Science), nata nel 2016 come concorso tra le città di Los Angeles e San Francisco.

L’idea piacque tanto, che nel 2019 furono 159 le città a parteciparvi e furono riscontrate oltre 31.000 specie animale e di piante. Quest’anno avrebbero partecipato oltre 250 città tra le quali anche Bolzano e Merano, se non si fosse messo per traverso il Covid-19.

Per rispettare le disposizioni sanitarie per il contenimento di questa pandemia, il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, ovvero il coordinatore del Challenge, insieme ai partner Eurac Research e l’Ufficio provinciale per la Natura ha dovuto cambiare in corsa la modalità del rilevamento: l’edizione 2020 quindi si intitola “Corona Nature Challenge” e vede l’ampliamento dei rilevamenti oltre i confini cittadini ed il coinvolgimento dell’intero territorio altoatesino con la limitazione agli ambienti casalinghi.

Chi parteciperà all’iniziativa quindi cercherà piante, animali e funghi selvatici in casa, sul balcone o in terrazza, in cantina, in stalla o nel giardino. Chi troverà mosche, ragni, cimici, onischi, lucertole, cince, picchi o addirittura funghi del legno e licheni? In campo botanico ad esempio non conteranno tanto le ortensie e le rose inglesi, bensì tutte le piante che consideriamo erbacce, che crescono sui muri o tra le piastrelle del giardino. In quest’occasione ciò che interessa, è la natura spontanea. 

Come funziona?

Chi vuole partecipare all’iniziativa, nelle giornate di venerdì, 24, sabato, 25 e domenica 26 aprile cercherà piante, animali e funghi selvatici, li fotograferà con uno smartphone o un tablet utilizzando l’app gratuita iNaturalist (Google Play Store e App Store), indicando la presunta specie di appartenenza appoggiandosi all’intelligenza artificiale e manderà il tutto tramite l’app alla piattaforma iNaturalist. I rilevamenti fatti in Alto Adige saranno esaminati da esperte ed esperti di Eurac Research e dell’Ufficio per la Natura e saranno presentati il 4 maggio. 

Tutte le informazioni sulla app iNaturalist e sull’iniziativa in generale si trovano sul sito del Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige https://www.natura.museum/it/rivista/city-nature-challenge-2020/.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza