Connect with us

Mamma&Donna

Coronavirus, Clio Makeup scappa con la famiglia. Restare a New York non è più sicuro

Pubblicato

-

Clio Zammatteo, famosa make up artist e Youtuber nata in Italia, vive a New York con il  marito e la figlia di due anni. Durante queste settimane, in cui il mondo è stato assalito da un’emergenza sanitaria globale, ha condiviso la sua paura attraverso  stories molto toccanti su Instagram.

Incinta all’ottavo mese, si è confidata con i suoi fan:”Gli americani non sono pronti ad affrontare questa epidemia” – ha detto con le lacrime agli occhi.

Quello che spaventa la nota makeup artist non è tanto il virus in sè ma il boom della vendita di armi che ha seguito la dichiarazione dello stato di emergenza per il Coronavirus.

Pubblicità
Pubblicità

New York è attualmente la città più colpita degli Stati Uniti, e Seguendo l’esempio italiano il sindaco Bill De Blasio sta decidendo di annunciare un periodo di quarantena.

Ciao ragazzi, come avrete notato non sono a casa mia. – racconta Clio in un post su Instagram – Abbiamo preso la decisione non facile di lasciare New York e spostarci in America sempre per stare a Washington, a casa di Giuliana Arcarese (anche lei truccatrice e influencer). Non lo abbiamo fatto per paura del virus ma qui in città le cose stanno diventando molto strane e non ci sentivamo più al sicuro, per Grace e per la bambina che sta per arrivare.

La gente fa le code per comprare le armi e questo ci fa molta paura. New York non è più sicura. Sono davvero felice di essere qui da Giuliana, non so quante altre persone avrebbero fatto questo per noi. Gli americani – continua Clio, – non sono uguali agli italiani. Abbiamo veramente paura della reazione della gente.

Pubblicità
Pubblicità

New York è una città con un’enorme povertà, se a queste persone che non hanno nulla nemmeno in condizioni normali gli togli la possibilità di un pasto, sono capaci di entrarti in casa. È per questo che gli americani stanno comprando le armi, perché sono così, non sono un popolo che si prende per mano e si fa coraggio. Se si arriva al peggio è la tua vita o la mia. La grandi città come New York non sono sicure, specie per qualcuno nelle mie condizioni”.

All’ottavo mese di gravidanza, visibilmente provata, Clio ha deciso di lasciare la sua casa e partire lasciando a New York tutto ciò che aveva preparato per la nascita della sua seconda bambina e in lacrime ha raccontato che dove si trova ora non ha ancora un medico ma che almeno si sente molto più sicura.

Una scelta dettata dal panico ma si sa che ogni mamma fa di tutto per proteggere il proprio cucciolo e lo fa seguendo il proprio istinto seguendo ciò che indica il cuore.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Arte e Cultura53 minuti fa

Speciale Autonomia Trentino Alto Adige: oggi la prima puntata su Voce24news

Bolzano14 ore fa

Bolzano: bomba carta contro la sede della Lega. Vettorato: “Azioni inaccettabili, la democrazia si basa sul dialogo”

Politica14 ore fa

Positivi ma in servizio all’ospedale? Urzì: “L’assessore Widmann non smentisce né conferma. Necessari i tamponi”

Fisco e condominio15 ore fa

Caro energia, CNA SHV: “Aumenti alle stelle. Serve un intervento urgente”

Sport15 ore fa

Francesco Galuppini è un giocatore dell’FCS

Sport15 ore fa

Foxes: venerdì il derby contro il Val Pusteria, sabato i Black Wings

La parola all avvocato16 ore fa

Separati in casa, solo lui paga il mutuo. Può chiedere alla moglie la restituzione?

Politica17 ore fa

Matinee dell’Autonomia: ” Autonomia punto di partenza continuo”

Politica18 ore fa

Presidenza EUSALP 2022: il 26 gennaio evento di lancio a Bolzano

Alto Adige18 ore fa

Trasformazione digitale: PNRR al via in Alto Adige

Val Pusteria18 ore fa

Ufficio caccia e pesca: trovato lupo morto nei pressi di Rio Pusteria

Italia ed estero18 ore fa

Telemarketing indesiderato e senza consensi: sanzionate Eni ed Enel per 38 milioni  

Alto Adige19 ore fa

Falsi tamponi, Federfarma segnala: “Indichiamo da mesi postazioni anomale”

Alto Adige20 ore fa

Dati Covid 20 gennaio: 321 positivi da PCR e 2.669 da test antigenici. Un decesso

Alto Adige21 ore fa

Lettera di minacce e proiettile anche al Presidente Kompatscher. Lui risponde: “Non ci faremo intimidire”

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza