Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Corte d’Appello in affanno: su 28 funzionari destinati a Bolzano solo 2 presenti

Pubblicato

-

All’Ufficio per il Processo per la Corte d’Appello di Trento, competente anche per la Provincia Autonoma di Bolzano, il Ministero della Giustizia ha destinato numero 79 Funzionari Giudiziari, vincitori del concorso RIPAM. Di cui 51 a Trento e 28 a Bolzano.

In data 21 novembre 2022, anche a seguito di innumerevoli interventi della FLP (Federazione Lavoratori Pubblici) che ha contestato i ritardi delle assunzioni già avvenute nel resto d’Italia il 21 febbraio 2022, si sono avuti finalmente, i reclutamenti anche nella nostra Regione.

FLP comunque contesta perchè «dei 51 funzionari destinati a Trento solo in 33 hanno preso servizio, mentre dei 28 destinati a Bolzano, si contano solo 2 presenti».

«A distanza di circa due mesi dall’assunzione di soli 35 Funzionari su 79, in pratica meno della metà – riporta una nota della federazione – non ci risultano iniziative da parte di chicchessia per coprire tutti i posti disponibili. Ecco perché abbiamo deciso di inviare al Ministro della Giustizia una richiesta di scorrimento della graduatoria in essere (vedi allegato) formata da 133 persone per la Provincia di Trento, con la quale coprire anche i posti di Bolzano, atteso che dall’elenco di quest’ultima Provincia formato da 6 persone, solo 2 hanno deciso di prendere servizio».

E ancora: «Siamo sconcertati dall’indifferenza e superficialità di alcuni rappresentanti delle Istituzioni locali nell’affrontare temi così importanti come quelli del mancato rispetto del PNRR “Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”. Piano che ha previsto per l’Ufficio per il Processo il reclutamento “straordinario”, di oltre 22.000 addetti in tutta Italia entro il 2024 per dare attuazione al Recovery Plan, fondamentale per migliorare, velocizzare ed innovare i processi. Così come ci chiede l’Europa con finanziamenti miliardari a fondo perduto».

La Federazione Lavoratori Pubblici si chiede come possa funzionare un Ufficio per tutta la Provincia di Bolzano con solo due persone. Così come per la Provincia di Trento con meno della metà del personale di quello stabilito. «Si vuole tenere un Ufficio per il Processo azzoppato? – si chiede anche FLP: «Noi diciamo di no! E Faremo tutto il possibile per dare dignità a questo Istituto. Così come continueremo a protestare per efficientare tutti gli Uffici Giudiziari di Trento e Bolzano che, alla stregua dell’Ufficio per il Processo, sono “disastrati” dal punto di vista degli organici, visto che barcollano con una carenza di personale che va tra il 40% e 50%».

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza