Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Covid, Team K: “Chiusura palestre e coprifuoco? I diritti fondamentali non siano inutilmente limitati”

Pubblicato

-

La nuova ondata di infezioni era prevista e ora è arrivata. Il numero di contagiati cresce ogni giorno e ci costringe a prendere decisioni drastiche. Gran parte della popolazione ha seguito le regole dettate da esperti e politici. Ora serve equilibrio: per non danneggiare l’economia e limitare ulteriormente i diritti fondamentali delle persone, serve proporzionalità nelle decisioni che devono essere prese.

“Tutti sapevamo che in autunno sarebbe arrivata una seconda ondata di infezioni – sostiene Paul Köllensperger – . Tutti tranne la Giunta provinciale, o almeno così sembra. Il caos nelle scuole e nella sanità induce a chiedersi cosa è stato fatto negli ultimi sei mesi per prevenire questa situazione. Il Landeshauptmann ora impone misure come la chiusura delle palestre e delle piscine, o il coprifuoco dalle 23, la cui efficacia non è supportata da prove scientifiche e minano interi settori economici, oltre ai diritti fondamentali.

Misure in parte incomprensibili e che porteranno a una minore accettazione di queste  regole da parte dei cittadini. Le persone concentreranno la propria vita sociale e quindi gli incontri nella propria sfera privata, dove è quasi impossibile effettuare controlli. Il nostro appello alle altre forze politiche è di lavorare insieme e l’invito ai cittadini è di seguire le regole igieniche, di distanziamento e l’uso della mascherina per evitare di sovraccaricare il sistema sanitario”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

“In qualità di medico, invito a rispettare le fondamentali regole del distanziamento sociale, le norme igieniche e a indossare la necessaria protezione delle vie respiratorie. In aggiunta è fortemente raccomandata la ventilazione frequente delle stanze. Abbiamo ancora una possibilità di rallentare l’ulteriore diffusione del virus, ognuno può e deve fare la sua parte.

Le misure adottate dalla Giunta provinciale sono in gran parte sensate, tuttavia, i diritti fondamentali come la libertà di movimento non devono essere inutilmente limitati. Il divieto di tenere la mano di un parente in fin di vita o di essere presente alla nascita del proprio figlio non è accettabile. Nel frattempo abbiamo imparato molto sul virus”, dice Franz Ploner.

Il virus si propaga da persona a persona con la vicinanza fisica. La sua diffusione può essere limitata soltanto a condizione che le cittadine e i cittadini siano pronti a rispettare il distanziamento nelle prossime settimane. La sfida al coronavirus è decisiva per tutta la nostra società: dal turismo in vista della prossima stagione invernale, alle nostre famiglie, con i nonni che vogliono riprendere in braccio i loro nipoti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bressanone21 minuti fa

A22, camion prende fuoco sulla corsia sud dopo l’uscita di Varna – IL VIDEO

Alto Adige44 minuti fa

Coronavirus: 16 casi positivi da PCR e 167 test antigenici positivi

Bressanone2 ore fa

Piano di Mobilità: oggi si parte a Bressanone

Val Venosta3 ore fa

Val Venosta, violento tamponamento fra un’auto e un autobus: intervengono i vigili del fuoco

Bolzano3 ore fa

Convitto provinciale “Damiano Chiesa”: ieri a Bolzano la festa per i 90 anni dalla sua istituzione

Alto Adige3 ore fa

Grandi predatori in Tirolo: orsi e lupi provenienti dall’Italia

Alto Adige3 ore fa

Strada Campi al Lago-Castelvarco: la Giunta provinciale ha approvato le caratteristiche tecniche dell’intervento

Alto Adige4 ore fa

Ecco i 5 giochi online più amati del momento!

Vita & Famiglia4 ore fa

Scuola. Pro Vita Famiglia: protesta al Miur contro carriera alias

Italia ed estero4 ore fa

Codici: al fianco dell’Antitrust nei procedimenti su Fastweb, Tim, Vodafone e Wind per presunte fatturazioni post recesso

Politica4 ore fa

Basta mascherine obbligatorie nelle scuole: la Giunta Provinciale mandi un chiaro segnale al Governo

Bolzano5 ore fa

Il Sindaco Caramaschi ha ricevuto ieri in municipio i rappresentanti del Laboratorio Casanova

Spettacolo5 ore fa

«Luci sul ponte»: arriva a Vadena la seconda edizione fra proiezioni, food e buona musica

Merano5 ore fa

Merano: il Consiglio Comunale, Civiche e SVP, non condannano l’aggressione militare ai danni dell’Ucraina

Politica6 ore fa

Urzì: “Azienda cerca personale, ma lo fa con un annuncio non solo in tedesco ma addirittura in dialetto

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Bolzano1 settimana fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Archivi

Categorie

di tendenza