Connect with us

Politica

Emergenza sanitaria, la proposta del Movimento Nazionale: “Diminuire premio assicurativo per le polizze RC Auto”

Pubblicato

-

Il governo non è stato in grado di supportare le Partite Iva con adeguate politiche di sostegno economico, inoltre ci sono circa mezzo milione di lavoratori che attendono la cassa integrazione di agosto. Per dare un aiuto concreto chiediamo che i premi assicurativi delle polizze RCAuto vengano rivisti alla luce delle disposizioni che limitano gli spostamenti negli orari notturni“.

Così i rappresentanti del neo nato Movimento Nazionale sulla crisi economica che in questo periodo di emergenza sanitaria rischia seriamente di investire l’economia italiana. Il Movimento, realtà nuova nel panorama politico del Belpaese, si è autodefinitodalla sua fondazione lo scorso 10 e 11 ottobre come “Rete dei Patrioti e di tutti gli uomini e le comunità che vogliono affrontare questa nuova fase storica diventando punto di riferimento per tutti coloro che oggi non vogliono abbandonare la politica concreta per darsi alla protesta fine a se stessa, ma vogliono una realtà fatta di idee, azione militante e lavoro sul territorio“.

“Chiediamo che in forza dell’articolo 1897 del Codice civile – dicono i suoi rappresentanti – visto l’ultimo DPCM dove è fatto divieto di uscire da casa dopo le 23.00, le compagnie di assicurazione applichino una diminuzione del rischio automatica sulle polizze RC in portafoglio, proponendo una diminuzione di premio sulla rata successiva o nel caso di polizze in scadenza una restituzione di una frazione del premio al netto delle imposte assicurative.

Pubblicità
Pubblicità

Presenteremo ad IVASS e CODACONS la nostra proposta per un aiuto concreto ai tanti italiani in difficoltà, se volete maggiori informazioni potete contattarci in privato“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza