Connect with us

Italia ed estero

Emergenza, 12enne chiama i carabinieri: “Mio padre ha perso il lavoro, abbiamo fame”

Pubblicato

-

Una storia drammatica quella che stiamo per raccontarvi, ma che dice molto di come la crisi economica conseguente all’emergenza Coronavirus stia letteralmente mettendo sul lastrico migliaia di aziende e facendo cadere nella disperazione centinaia di famiglie italiane e straniere.

Abbiamo fame, mio padre non lavora più e il frigorifero è vuoto, aiutateci vi prego!‘.

A ricevere lo straziente grido di aiuto è la Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di Vergato,in provincia di Bologna. Dall’altro capo del telefono una 12enne.

Pubblicità
Pubblicità

Una pattuglia è stata inviata a casa della famiglia, di origine straniera e composta da genitori e due figli: il padre, unica fonte di reddito, aveva perso il precario lavoro che aveva a causa dell’emergenza sanitaria.

Appurata la situazione, i militari sono andati a fare la spesa, procurando al nucleo famigliare una scorta di generi alimentari.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza