Connect with us

Sport

FC Südtirol, in casa del Padova arriva il primo stop

Pubblicato

-

Prima sconfitta in campionato per l’FC Südtirol, costretto alla resta sul campo del Padova. Allo stadio “Euganeo” i biancoscudati padroni di casa si impongono per 2-0 nella settima giornata del girone d’andata della serie C girone B.

Succede tutto nel primo tempo. La formazione di Andrea Mandorlini apre le marcature all’8’ quando Bifulco pressa in area biancorossa Greco, la palla arriva a Nicastro che di sinistro deposita in rete. Il raddoppio al 32’: cross teso dalla fascia sinistra di Curcio dalla trequarti per lo stacco di testa di Nicastro, che indovina ancora il bersaglio e firma la doppietta personale. Vani i successivi tentativi degli ospiti di andare a segno. Nella ripresa Padova proteso alla difesa del doppio vantaggio. Il successo consente alla squadra di Mandorlini di agganciare in classifica l’undici di Vecchi. 

MATCH PREVIEW

Pubblicità
Pubblicità

La squadra di Stefano Vecchi, capolista con 14 punti, unica imbattuta del girone B, affronta la quarta trasferta in casa dei biancoscudati, attardati di tre punti e reduci dall’ampio successo conseguito ad Arezzo (5-0). Nelle prime sei giornate di campionato, il Padova ha colto 3 vittorie e 2 pareggi, rimediando una sconfitta. Nell’ordine: 0-1 in casa con l’Imolese, 1-1 a Fano, 3-1 con il Mantova, successo 1-0 sul campo della Fermana, 1-1 con il Legnago e la vittoria esterna per 5-0 ad Arezzo.

Il ruolino dell’FC Südtirol recita invece: 4 vittorie e 2 pareggi, nell’ordine i successi a Ravenna (2-1 in campo, trasformato in 3-0 a tavolino) e con la Fermana (3-0) a Salò, i pareggi in casa del Matelica e con il Gubbio (entrambi per 1-1) prima dei successi in casa della Feralpisalò (1-0) e nell’ultima gara sul terreno di casa provvisorio di Salò contro il Carpi (3-0).  

IN CAMPO

Andrea Mandorlini presenta il Padova con il 4-3-2-1: tra i pali Vannucchi, in difesa Curcio, Gasbarro, Andelkovic e Germano, in mezzo al campo Della Latta, Ronaldo e Saber con Jelenic e Nicastro subito dietro alla punta più avanzata, Bifulco.

Mister Stefano Vecchi schiera L’FCS con il 4-3-1-2 oggi speculare: davanti a Poluzzi, linea difensiva con El Kaouakibi, Curto, Vinetot, Fabbri, a centrocampo Tait, Greco e Beccaro con Casiraghi dietro a Turchetta e Rover.

PADOVA – FC SÜDTIROL 2-0 (2-0)

PADOVA (4-3-2-1): Vannucchi; Curcio, Gasbarro, Andelkovic, Germano; Della Latta, Ronaldo (16’ st Hallfredsson), Saber (29’ st Mandorlini); Jelenic (16’ st Pelagatti), Nicastro (29’ st Soleri); Bifulco (40’ st Santini).

A disposizione: Burigana, Fazzi, Biancon, Vasic, Buglio.  

Allenatore: Andrea Mandorlini 

FC SÜDTIROL (4-3-1-2): Poluzzi; El Kaouakibi, Curto, Vinetot, Fabbri (1’ st Davi); Tait (36’ st Fink), Greco (1’ st Gatto), Beccaro; Casiraghi (24’ st Semprini); Turchetta (1’ st Magnaghi), Rover.

A disposizione: Meneghetti, Pircher, Gigli, Karic, Malomo.

Allenatore: Stefano Vecchi.

ARBITRO: Luca Zufferli di Udine

ASSISTENTI: Amedeo Fine di Battipaglia e Fabio Catani di Fermo

IV UFFICIALE: Filippo Giaccaglia di Jesi 

RETI: 1:0 8’ pt Nicastro (PD), 2:0 32’ pt Nicastro (PD). 

NOTE: cielo sereno, temperatura mite, campo in buone condizioni.

Ammoniti: 7’ pt. Greco (FCS), 20’ pt Poluzzi (FCS), 33’ pt Andelkovic (PD), 40’ pt Ronaldo (PD); 20’ st Hallfredsson (PD), 23’ st Vinetot (FCS).

Angoli: 4-3 (1-1).  Recupero: 3’+ 4’ 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza