Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

FdI Alto Adige a Bologna: “Difesa sempre legittima, ma il decreto non produrrà il far west”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Sabato 9 Marzo a Bologna Fratelli d’Italia ha riunito in una manifestazione di confronto e dibattito con tema “Più Sicurezza, Più Italia” alla quale ha partecipato una delegazione dall’Alto Adige, guidata da Stefano Stagni con Marco Galateo ed altri esponenti locali.

Gli interventi di diversi Deputati e Senatori, per citarne alcuni il senatore Sernagiotto, il senatore Berlato, gli Onorevoli Santanchè e Luccaselli, oltre a Magdi Allam e la Presidente Giorgia Meloni, hanno approfondito i dettagli contenuti nel decreto Sicurezza appena approvato sottolineando ancora una volta la posizione ben chiara di Fratelli D’Italia.

In particolare Stefano Stagni sottolinea che la difesa è sempre legittima e questo è il concentrato del decreto appena varato ma che è solo un primo passo di un lungo cammino.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bisogna precisare che questo decreto non sancisce in alcun modo la liberalizzazione delle armi, la cui detenzione segue norme molto stringenti, e non autorizza nessuno a sbizzarrirsi nel far west come viene disegnato dalla sinistra – precisa Stagni – . Le norme di questo decreto definiscono le linee di confine tra le azioni di difesa legittima o illegittima, finora demandate all’interpretazione di un giudice o della magistratura.

Con l’entrata in vigore del decreto non si impediranno le indagini, ma se ne semplificheranno le conclusioni, liberando i cittadini dal senso di colpa derivante dall’essersi semplicemente difeso“.

Per i delegati locali di Fratelli d’Italia, dopo questo primo passo però è necessario proseguire il cammino allargando questa normativa a tutela non solo delle abitazioni ma interessando anche le attività commerciali, come negozi, locali pubblici, gioiellerie, ville, giardini, insomma tutta la sfera privata delle persone.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

C’è la necessità di ridare ai cittadini onesti la sensazione di sicurezza, e di avere a fianco uno Stato che garantisce come sacra ed inviolabile la proprietà privata, amico dei cittadini e non dei criminali, che ci permetta di lavorare e di vivere in libertà. Siamo sulla strada giusta, speriamo si vada avanti“, concludono.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano3 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige4 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Italia ed estero4 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

meteo3 giorni fa

Allerta Meteo: temporali e venti forti previsti in Alto Adige

Alto Adige3 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti