Connect with us

Spettacolo

Film: nonostante il Covid, nel 2020 sostegno a 20 produzioni

Pubblicato

-

Nonostante il Covid-19, anche nel 2020 la IDM Film&Fund Commission ha potuto concludere i 3 call di finanziamento delle produzioni cinematografiche e televisive. Dei 41 progetti presentati ne sono stati approvati 20, per un finanziamento da parte della Provincia, tramite IDM Alto Adige, di circa 3,15 milioni di euro. Di queste 20 produzioni, otto arrivano dall’Alto Adige, quattro dal resto d’Italia, quattro dalla Germania, due dall’Austria e uno da Francia e Svezia.

Presentando il bilancio 2020 in Giunta provinciale, l’assessore Philipp Achammer ha sottolineato che “grazie a questi progetti sosteniamo anche le aziende locali che operano in questo settore. Sono infatti state pianificate ben 163 giornate di riprese sul territorio provinciale e, grazie all’effetto Alto Adige, è atteso  un ritorno di circa 6,5 milioni di euro in virtù del fatto che le produzioni sono tenute a re-investire in Alto Adige almeno il 150% di quanto ricevono sottoforma di sostegno. Nonostante quello appena trascorso sia stato un anno particolarmente difficile – ha spiegato Achammer – i film che abbiamo sostenuto hanno partecipato con successo a numerosi festival locali, nazionali e internazionali“.

Dal 2020 il sostegno ai film gestito da IDM Alto Adige

Pubblicità
Pubblicità

Come noto, proprio all’inizio del 2020 la Giunta provinciale ha trasferito a IDM Alto Adige tutte le attività di sostegno a produzioni cinematografiche e televisive, “contribuendo a rendere tutto l’iter procedurale più chiaro e snello“, aggiunge l’assessore. Ogni anno la IDM Film&Fund Commission organizza 3 call di finanziamento, e proprio a partire dal 2020 la Giunta provinciale ha rivisto alcuni dei criteri per il sostegno. “E’ stato previsto un binario aggiuntivo per quanto riguarda il finanziamento dei ‘corti’, sia sottoforma di film che di serie – spiega Philipp Achammer – e tra i parametri a cui dare peso sono stati inseriti la sostenibilità e le pari opportunità“.

Premi e riconoscimenti ottenuti nel 2020

Per quanto riguarda i traguardi raggiunti nel 2020, da sottolineare che il Lago di Resia è in lizza per l’assegnazione del premio come miglior location cinematografica europea grazie alla serie “Curon“, trasmessa dalla piattaforma Netflix in ben 190 paesi del mondo. Alla Berlinale, inoltre, per il decennale del fondo altoatesino per l’audiovisivo, sono stati proiettati quattro film girati in Provincia di Bolzano e sostenuti dalla IDM Film&Fund Commission: si tratta di “Siberia” di Abel Ferrara, di “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti (entrambi in concorso al Festival di Berlino), di “Faith” della ex studentessa della Zelig Valentina Pedicini, e di “Sole” di Carlo Sironi. Da segnalare, inoltre, che “Abbi fede”, co-produzione italo-austriaca con il coinvolgimento dell’altoatesina Greif Production, è in concorso ai David di Donatello, che Carlo Sironi ha vinto il premio European Discovery 2020 con la sua opera prima “Sole”, e che il film di debutto della regista bolzanina Evi Romen, intitolato “Hochwald”, è stato premiato al Film Festival di Zurigo. Riconoscimenti anche per “Von mir der Süden” di Pepe Danquart al Los Angeles Documentary Festival, nonché per il documentario “Amate sponde” e la serie “Fabula” di Lorenzo Puntoni al MIA (Mercato internazionale dell’audiovisivo). Il documentario “Luca+Silvana” del regista bolzanino Stefano Lisci, infine, è stato proiettato al festival internazionale di Amsterdam IDFA.

jw/mb

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie
    Il problema dell’emergenza climatica, sta coinvolgendo il mondo intero non solo incidendo sull’intera economia, con effetti gravi sui bilanci mondiali ma anche in termini di qualità della vita, salute e sicurezza alimentare. Un passo verso... The post Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie appeared first on […]
  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza