Connect with us

Alto Adige

Il regolamento edilizio tipo diventa vincolante per tutti i Comuni

Pubblicato

-

Il regolamento edilizio tipo formulato dal Consorzio dei Comuni, in collaborazione con gli esperti dei Comuni e della Provincia e il supporto del comitato interprofessionale delle professioni tecniche, è stato approvato dalla Giunta provinciale (30 marzo). Entro il 1° luglio 2021, ad un anno esatto dall’entrata in vigore della legge territorio e paesaggio (LP 9/2018), i Comuni dovranno dotarsi di Regolamento edilizio comunale facendo riferimento al Regolamento edilizio tipo e nominare le previste nuove Commissioni comunali. Le novità introdotte dal provvedimento sono state illustrate oggi (1° aprile) nell’ambito di una conferenza stampa in streaming dall’assessora provinciale Maria Hochgruber Kuenzer assieme al presidente del Consorzio dei Comuni Andreas Schatzer e al direttore di Dipartimento Frank Weber.

Ordinamento vincolante unico per tutti i Comuni

Il regolamento edilizio tipo costituisce una grande novità: infatti è l’ordinamento vincolante al quale tutti i Comuni dovranno fare riferimento in materia edilizia. Prima d’ora non esisteva un unico modello di regolamento edilizio“, ha affermato l’assessora provinciale competente Maria Hochgruber Kuenzer sottolineando che, allo stesso tempo, è anche uno strumento flessibile, che lascia spazio ai Comuni. Un esempio è quello relativo alla possibilità di ridurre l’importo del contributo di intervento, che può essere addirittura azzerato per quanto riguarda la cubatura interrata”. “I Comuni sono ora in possesso di tutte le basi necessarie ad esercitare le competenze loro assegnate dalla legge in tema di pianificazione del territorio – ha aggiunto il presidente del Consorzio dei Comuni, Andreas Schatzer – e i prossimi 5 anni ci mostreranno come si evolverà il lavoro delle commissioni comunali“. I Comuni avranno dunque nuove competenze e responsabilità nella pianificazione del proprio territorio, e un ruolo decisivo in questo senso sarà svolto dalle Commissioni comunali per territorio e paesaggio che non decideranno più solo sui progetti, ma fungeranno da organo consultivo per i Comuni. In questi organismi siederanno 6 esperte ed esperti in territorio e paesaggio.

Pubblicità
Pubblicità

Regolamenti edilizi comunali entro il 1° luglio

Il 1° luglio, a un anno esatto dall’entrata in vigore della legge territorio e paesaggio – ha sottolineato Frank Weber – il Consiglio comunale di ognuno dei 116 Comuni altoatesino dovrà deliberare, in conformità al regolamento edilizio tipo, il regolamento edilizio comunale, che contiene anche le norme sulle modalità costruttive con particolare riguardo alla composizione architettonica, all’igiene, alla sicurezza e alla vigilanza“. Il Regolamento edilizio comunale definisce inoltre gli interventi da sottoporre al parere obbligatorio alla Commissione comunale per il territorio e il paesaggio per il rilascio successivo a cura del sindaco delle autorizzazioni paesaggistiche di competenza del Comune. Il funzionamento di questa commissione è disciplinato dal regolamento edilizio. Per nominare gli esperti della Commissione comunale territorio e paesaggio i Comuni possono attingere ai nominativi dei professionisti compresi nel registro degli esperti in materia di urbanistica, natura, paesaggio, cultura edilizia, economia, sociale, scienze agrarie e forestali e pericoli naturali, istituito presso la ripartizione provinciale natura, paesaggio e sviluppo del territorio.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige2 settimane fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Sport4 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige4 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Valle Isarco3 settimane fa

Cade in una piscina d’albergo a Naz Sciaves: bimbo di due anni muore annegato

Bolzano3 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Alto Adige2 settimane fa

In Alto Adige i no vax non cedono: ancora 30mila over 50 da vaccinare

Val Venosta3 settimane fa

Val Venosta: si schianta con l’auto. Intervengono i vigili del fuoco di Laudes

Alto Adige3 settimane fa

Dati Covid 10 gennaio: 175 positivi da PCR e 960 da test antigenici. 2 decessi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 190 casi positivi da PCR e 2.849 test antigenici positivi, altri due decessi

Alto Adige2 settimane fa

Incidente in Val Gardena: tre feriti sono stati portati in ospedale

Ambiente Natura4 settimane fa

Tutela del paesaggio, domande di contributo dal 1 marzo al 31 maggio

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza