Connect with us

Politica

Inizio anno scolastico, Team K: “Molte domande aperte e nessuna risposta chiara”

Pubblicato

-

Il 7 settembre le scuole apriranno le loro porte. Gli assessori e i dirigenti delle intendenze scolastiche si mostrano rilassati, mentre le famiglie, i genitori, i direttori e gli insegnanti, i responsabili del trasporto degli studenti e delle mense scolastiche si trovano ancora di fronte ad una montagna di incertezze.

All’inizio di maggio il Team Koellensperger aveva chiesto ai responsabili del mondo della scuola di iniziare a pianificare l’autunno il prima possibile.

“Questi quattro mesi sono stati utilizzati in modo produttivo?si chiede Alex Ploner e aggiunge: “Se alla fine di agosto non è ancora chiaro come funzionerà il trasporto scolastico e se gli studenti dovranno aspettare davanti o all’interno degli edifici scolastici, allora siamo nei guai. I tempi di ingresso flessibili riducono il numero totale di ore di lezione.

Pubblicità
Pubblicità

Mi domando se il virus sia meno contagioso al mattino rispetto al pomeriggio, quando non sono permesse lezioni. Perché la mascherina deve essere indossata durante il tragitto verso il bagno ma non alla lavagna? Non riesco a comprendere nemmeno perché nelle attività sportive extrascolastiche i nostri figli possono giocare tutti assieme a calcio, mentre invece nelle classi i bambini devono essere distanziati l’uno dall’altro”.

Il Team K si dice deluso dal fatto che negli ultimi mesi sia stato difficile contattare i rappresentanti del mondo della scuola, ma ora, a due settimane dall’inizio delle lezioni, le famiglie devono prepararsi al fatto che alcune scuole inizieranno in modalità di apprendimento a distanza.

“Questa modalità di insegnamento non può e non deve sostituire l’insegnamento a scuola. Se i problemi di trasporto degli studenti e la mancanza di aule sono la ragione dell’apprendimento a distanza, allora bisognerebbe proseguire a tutti i costi nella ricerca di spazi per non lasciare gli studenti a casa”, sottolineano.

“Per la società, con donne sovraccaricate di responsabilità a casa e in famiglia, la scuola deve essere il luogo su cui i genitori possono contare al cento per cento. Vedo il risentimento che si è accumulato sull’apprendimento a distanza. In autunno non potremo più parlare di questa forma di insegnamento come di una forma moderna di didattica. Sarà percepito così come quello che molte famiglie già vivono, ovvero come una delega della responsabilità educativa dalla scuola e dagli insegnanti interamente ai genitori dei bambini”, afferma la consigliera provinciale del Team K Maria Elisabeth Rieder.

La crisi almeno tiene in serbo anche qualcosa di positivo: porta alla luce i decenni di fallimenti nel riconoscimento della professione dell’insegnante, nella pianificazione professionale della scuola, nell’orientamento lungimirante di tutte le scuole in termini di contenuti e di didattica. Abbiamo bisogno di un’alternativa a questa politica.

L’invito è dunque quello di un cambiamento radicale a favore di un’offerta educativa adeguata e del diritto all’istruzione per i nostri figli“, concludono i rappresentanti del Team Koellensperger.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza