Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Italia Viva Alto Adige Südtirol sul referendum provinciale del 29 maggio a favore del Sì

Pubblicato

-

 Il 29 maggio le cittadine e i cittadini della nostra provincia sono chiamati ad esprimersi su un referendum confermativo che ha ad oggetto alcune modifiche sulla legislazione relativa alla democrazia diretta.
In particolare, si chiede alle cittadine e ai cittadini se desiderino confermare le modifiche apportate all’istituto referendario così come istituito dalla legge n.22/2018.

Italia Viva Alto Adige – Südtirol, assieme al suo gruppo dirigente, agli iscritti ed ai simpatizzanti firmatari, si schiera a favore del SI, per apportare le modifiche necessarie affinché l’istituto referendario non si trasformi in un boomerang politico e sociale, uno strumento ostruzionistico che rischia in futuro di compromettere l’applicazione dei programmi, per la cui esecuzione le elettrici e gli elettori si sono espressi durante l’elezione del consiglio provinciale.

Non intendiamo sostenere un istituto referendario in cui bastano 300 persone per bloccare una legge: la democrazia diretta ed in particolare lo strumento referendario sono uno strumento potentissimo, che va usato però con cautela e responsabilità all’interno di un contesto istituzionale caratterizzato da forme democratiche rappresentative.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Lo strumento referendario confermativo, strutturato come sarebbe qualora vincessero i no, è l’ennesima delega di responsabilità ad opera della politica. Noi chiediamo invece che la politica presenti programmi agli elettori e che una volta eletti i propri rappresentanti, questi abbiano sia l’obbligo, sia la possibilità di attuarli.

Un programma politico di legislatura è un disegno organico e multidisciplinare, in cui i vari interventi di politica pubblica sono interconnessi e tra loro strutturati per la realizzazione del programma proposto: sottomettere a referendum confermativo o anche semplicemente bloccare le leggi su richiesta di 300 persone diventerebbe un’arma nelle mani di gruppi organizzati, il cui unico obiettivo sarebbe l’ostruzionismo verso l’attuazione del programma di maggioranza.

Respingiamo l’ipotesi che tale istituto porterebbe ad un miglioramento, grazie al consenso più ampio necessario per varare una legge (che permetterebbe di bypassare la possibilità di istituire un referendum confermativo): in primo luogo , la nostra democrazia richiede il consenso di una maggioranza ordinaria per l’approvazione delle leggi e non di una maggioranza qualificata, richiesta solo per pochi e ben definiti casi; in secondo luogo, sarebbe uno strumento di ricatto e di ostruzionismo nelle mani delle opposizioni che, ancora una volta, rallenterebbe fortemente l’attività istituzionale e squalificherebbe il voto espresso dalle cittadine e dai cittadini durante le elezioni; infine, una legge approvata con consenso più ampio non è necessariamente una buona legge: anzi, se la ricerca di un sempre più ampio consenso diventa prassi, il rischio è approvare leggi che non abbiano la forza necessaria per ottenere gli scopi previsti dal programma di maggioranza scelti dagli elettori con il loro voto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Chiediamo alla politica di tornare ad essere protagonista e responsabile delle proprie scelte davanti agli elettori, di mettere la propria competenza al servizio della collettività senza scorciatoie e rispettando la volontà espressa dalle cittadine e dai cittadini con il loro voto.

Per questo chiediamo alle elettrici e agli elettori della nostra provincia di votare SI al referendum confermativo del 29 maggio.

ITALIA VIVA ALTO ADIGE -SÜDTIROL – Stefania Gander, Matteo Bonvicini, Ennio Chiodi, Elio Cirimbelli, Marco de Fonzo, Aldo Delvai, Eliana Favretto, John Kankombe, Giulio Levoni, Luca Marziali, Leda Pupp, Barbara Repetto, Carlo Zanella.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Italia ed estero13 secondi fa

Codici: da opportunità a incubo, la pericolosa parabola del Superbonus 110%. Attivato un servizio per assistere i cittadini in difficoltà con i lavori

Bressanone11 ore fa

“Alpen flair” a Naz Sciaves: stuprata una minorenne

Alto Adige23 ore fa

Statale del Brennero: al via i lavori di ampliamento a Colma

Ambiente Natura1 giorno fa

San Candido: allo studio una protezione innovativa dalle inondazioni

Salute1 giorno fa

GARLIVE®, un concentrato di salute dalle olive del lago di Garda

Economia e Finanza1 giorno fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Sport2 giorni fa

FC Südtirol, i primi appuntamenti della nuova stagione

Benessere e Salute2 giorni fa

Ondate di calore estivo: consigli per gli anziani, ma non solo

Salute2 giorni fa

Uno psicologo di base gratuito e di facile accesso

Alto Adige2 giorni fa

Oggi a Palazzo Widmann la prima riunione del progetto di ricerca avviato da Eurac Research

Alto Adige2 giorni fa

Arge Alp: Schuler alla campagna di piantumazione degli alberi

Valle Isarco2 giorni fa

Ritrovato il corpo senza vita dell’escursionista disperso a Racines: precipitato a Malga Calice a 1.500 m slm

Alto Adige2 giorni fa

Coronavirus: 25 casi positivi da PCR e 391 test antigenici positivi

Arte e Cultura2 giorni fa

Dai quadri una concreta solidarietà: con il Lions Club Bolzano Laurin e Artpilot21 la mostra collettiva a sfondo benefico

Arte e Cultura2 giorni fa

La Maschera di Bolzano: dal 2 al 14 luglio nelle piazze della città arriva «Northell»

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza