Connect with us

Arte e Cultura

Karl Plattner. Fotografie di un pittore: inaugurata la prima mostra nel nuovo Museo Eccel Kreuzer

Pubblicato

-

Sono le fotografie di Karl Plattner (1919 – 1986), emerse solo dopo la scomparsa dell’artista, le protagoniste della prima mostra temporanea nello Spazio Eccel Kreuzer in via Argentieri a Bolzano.

Il nuovo spazio espositivo è parte del Museo Eccel Kreuzer, che custodisce l’ampia collezione d’arte di Josef Kreuzer.

Quest’anno Karl Plattner (1919 – 1986), tra i maggiori artisti sudtirolesi del dopoguerra con presenze in diverse collezioni europee e americane, avrebbe compiuto 100 anni.

Pubblicità
Pubblicità

E spetta proprio a questa mostra a lui dedicata tenere a battesimo il nuovo Museo in pieno centro storico a Bolzano.

Inaugurata ieri, 21 novembre, Karl Plattner. Fotografie di un pittore presenta un aspetto poco noto del lavoro dell’artista originario di Malles. Si tratta di una serie di scatti in bianco e nero emersi dal suo lascito due anni dopo la scomparsa, che ritraggono motivi e paesaggi dell’Alta Val Venosta, dell’Oltradige e di Fiè.

L’ambiente dell’esposizione è dedicato alle mostre temporanee a pianterreno del museo, i cui tre piani sovrastanti con la collezione del magistrato, imprenditore e collezionista bolzanino Kreuzer saranno invece regolarmente aperti al pubblico solo nel 2023.

La scelta di Karl Plattner non è casuale: egli fu amico della famiglia Eccel Kreuzer, nella cui collezione si trovano diversi suoi dipinti. Le 40 fotografie esposte, una selezione effettuata sulle oltre cento del fondo originale, risalgono agli anni dal 1958 al 1965, un periodo in cui l’opera pittorica di Plattner era già giunta a maturità.

Le immagini furono scattate prevalentemente tra novembre e febbraio, periodo nel quale lo spoglio paesaggio invernale mette a nudo le sue geometrie. Proprio queste, con il loro carattere di astrazione, colpivano l’occhio dell’artista. Vi troviamo ampi campi innevati solcati da linee scure, griglie e superfici; ma anche inquadrature e primi piani originali, nei quali il vero soggetto è spesso compresso sul margine superiore.

Per realizzare le foto, Plattner utilizzò una macchina fotografica di medio formato 6 x 6 cm, strumento all’epoca tecnicamente avanzato. Successivamente, elaborava le immagini estraendone a mano dei lunghi formati orizzontali, o componendo in un collage più paesaggi insieme.

I lavori esposti nella mostra sono copie analogiche su carta fotografica prevalentemente di 30 x 30 cm, realizzate nel 1989 in occasione di una mostra alla Galleria Goethe di Bolzano e oggi in possesso della Galleria Alessandro Casciaro, che le ha gentilmente messe a disposizione.

La mostra è visitabile fino al 6 gennaio 2020 ogni giorno, tranne lunedì, dalle ore 10 alle 18. Curatrice della mostra è Sabine Gamper. L’ingresso è libero. 

 

Il museo

Sono in corso lavori di adattamento e ristrutturazione, per rendere il Museo Eccel Kreuzer accessibile a partire dal 2023. 

Attualmente il museo custodisce oltre 1.500 opere di più di 300 artisti del Tirolo, dell’Alto Adige e del Trentino (tra esse anche molte di Karl Plattner), lasciati alla Provincia di Bolzano nel 2017 insieme al palazzo storico dal magistrato, imprenditore e collezionista bolzanino Josef Kreuzer a condizione di farne un museo accessibile al pubblico.

Per tutta la durata della mostra temporanea sono in programma anche visite guidate gratuite all’intero museo; le date saranno rese note a breve.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]

Categorie

di tendenza