Connect with us

Alto Adige

La nuova legge sulla pesca traccia la strada per il futuro

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Dopo 44 anni, a dicembre la Giunta provinciale ha varato una nuova legge sulla pesca su proposta dell’assessore provinciale, Arnold Schuler, il Consiglio provinciale l’ha approvata a febbraio all’unanimità e domani (1° marzo) entra in vigore.

C’erano necessità economiche e legali, ma anche il fatto che c’è sempre più consapevolezza per la protezione e la conservazione del nostro ambiente“, spiega l’assessore provinciale Arnold Schuler. La legge porta già il titolo “Protezione degli habitat acquatici e pesca sostenibile“.

La legge riguarda tutte le acque di pesca pubbliche

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La legge si applica a tutte le acque di pesca pubbliche i cui diritti di pesca sono in mano pubblica o privata; la legge si applica anche ai cosiddetti stagni di pesca, dove la composizione delle specie è regolata con precisione. Un’importante innovazione riguarda la gestione delle acque di pesca, ovvero il ripopolamento ittico.

Finora il massimo ripopolamento possibile si basava sul principio dell’annaffiatoio, indipendentemente dalla capacità funzionale dei corpi idrici. “La novità è che non è più possibile effettuare ripopolamenti in acque in cui la riproduzione funziona in modo naturale e in cui sono presenti tutti gli stadi di età dei pesci“, spiega l’assessore Schuler.

Inoltre, si potranno utilizzare solo specie autoctone secondo la classificazione dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA). Le eccezioni si applicano se si ottiene l’autorizzazione preventiva del Ministero per il ripopolamento di pesci classificati come alieni. Attualmente, ad esempio, la trota marmorata, il temolo adriatico e la carpa sono considerati pesci autoctoni.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

In futuro, anche i minori potranno pescare: “Un pescatore che rispetta le regole può portare un minore a pescare con sé e lasciare che il minore di 16 anni abbia la canna sotto la sua supervisione”, dice Schuler.

Il Registro delle acque di pesca è sempre stato tenuto dall’Ufficio provinciale caccia e pesca; la versione aggiornata è ora disponibile anche su Internet nella cartografia provinciale.

Regole per gli interventi e gli sport nelle acque di pesca e dintorni

Al fine di proteggere l’habitat acquatico, sono regolamentati anche gli interventi nelle acque di pesca e le attività nelle immediate vicinanze. Vengono inoltre stabilite nuove norme per le attività sportive nelle acque di pesca. Proprio (28 febbraio), la Giunta provinciale ha deciso che per il momento le attività sportive e ricreative possono continuare a essere svolte in conformità con la decisione del 2002; entro un anno ci saranno nuove regole per l’esercizio di queste attività.

La legge sulla pesca disciplina già la compensazione dei diritti di pesca esistenti in caso di deviazione delle acque e di rinnovo delle concessioni idriche. Viene fatta una distinzione tra le deviazioni di acqua nell’interesse pubblico e privato.

“Da un lato, ci sono le misure di costruzione pubblica, ad esempio quelle dell’Agenzia per la Protezione civile, dall’altro i progetti edilizi privati sulle acque di pesca“, spiega l’assessore Schuler.

Per le strutture pubbliche dell’Amministrazione provinciale, in futuro sarà sufficiente una semplice notifica all’ufficio provinciale competente. I costruttori privati dovranno richiedere una perizia a questo scopo.

Nella perizia, così come nella semplice notifica, possono essere emanate norme per la protezione dell’habitat acquatico e possono essere prescritte misure di compensazione. Se i requisiti dell’ufficio non sono soddisfatti, in futuro sarà possibile bloccare la costruzione“, spiega Schuler. La supervisione dei lavori nelle acque di pesca è assicurata dalla Ripartizione Foreste e dai guardiapesca.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano7 ore fa

La Polizia Stradale in piazza a Bolzano per “Bicimparo”

Scienza e Cultura15 ore fa

Idrogeno, ecco la centralina hi-tech «made in Bolzano» per la nautica. Nel 2025 la prima imbarcazione in darsena

Alto Adige15 ore fa

Gruppo di acquisto energia: i prezzi concorrenziali dell’energia elettrica sono un elemento centrale per la competitività

Alto Adige16 ore fa

A Corvara è stato inaugurato il garage interrato costruito in cooperativa

Turismo16 ore fa

Guardia medica per turisti in Val Gardena e Castelrotto-Fiè

Bolzano17 ore fa

Bolzano Leakage Management Project: un passo avanti decisivo per la gestione idrica sostenibile in città

Val Venosta18 ore fa

Tragedia in Val Venosta: un contadino perde la vita schiacciato da un rimorchio

Bolzano18 ore fa

Rapina in negozio e aggressione: espulso straniero irregolare

Arte e Cultura2 giorni fa

Novemila opere d’arte e svariati palazzi storici: ecco il patrimonio Inps

Laives2 giorni fa

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Bolzano2 giorni fa

Violenta rissa dopo le lezioni. Denunciati 5 allievi di una scuola media di Bolzano e uno è finito all’ospedale

Bolzano2 giorni fa

Ruba all’Eurospin e minaccia un dipendente: revocato il permesso di soggiorno

Sport2 giorni fa

FC Südtirol Women: 10 e lode contro il Chieti

Sport2 giorni fa

I biancorossi della primavera 2 vincono in rimonta a Brescia

Eventi2 giorni fa

Dal Giro d’Italia al Südtirol Sellaronda HERO: i grandi eventi della Val Gardena in bicicletta

Oltradige e Bassa Atesina1 settimana fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport1 settimana fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi1 settimana fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi1 settimana fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Trentino1 settimana fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Bressanone4 settimane fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Merano4 settimane fa

Psoriasi, a Merano l’ambulatorio specializzato nella diagnosi e nella cura. Fra Trentino e Alto Adige ne soffrono oltre 32 mila persone

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Sport4 settimane fa

Il Tour of the Alps è partito da Egna per a 47esima edizione

Bolzano4 settimane fa

Al via la seconda class action contro Volksbank. Oltre 26.000 azionisti hanno partecipato all’aumento di capitale del 2015-2016 per oltre 95 milioni di euro

Bolzano3 settimane fa

Prosegue l’operazione sicurezza a Bolzano, tra fogli di via, arresti e 4 espulsioni nei controlli del fine settimana

Alto Adige3 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Archivi

Categorie

più letti