Connect with us

Aletheia Spiritualità e Benessere

Le nuove frontiere del tempo libero: sperimentare il “turismo emozionale”

Pubblicato

-

Nelle variegate possibilità di trascorrere il proprio tempo libero, è sempre più considerato un tipo di esperienza importante quella legata al vivere emozioni positive che ci fanno star bene.

Il tempo speso in momenti di svago non si rivolge solamente verso un turismo fatto di mare, montagne, laghi e natura in genere, ma trova sempre più attenzione la voglia di condividere un’umanità fatta di saluti calorosi, di sorrisi sinceri attorno ad una tavola imbandita, di racconti, di giochi, di eventi, ormai la voglia di emozioni sta prendendo il cuore del turista. Il centro dell’esperienza di vacanza si completa al di la del luogo che attira.

Il “come mi fai sentire” nel luogo in cui decido di trascorrere il tempo di vacanza, diventa un’esigenza imprescindibile di chi si sposta. Perchè la persona, e non solo il luogo, è diventata il centro di una nuova progettualità turistica.

Il trovarsi bene in un posto di vacanza è viene vissuto come la possibilità di sentirsi accolto e considerato in uno scambio relazionale che qualifica i momenti della vacanza, che diventa esperienza da vivere, raccontare e ripetere.

Il turismo è la chiave per lo sviluppo economico di un territorio come l’Italia e l’Alto Adige. Il questo caso, l’emozionalità alpina viene proposta anche dalle persone che vivono tutto l’anno i luoghi alpini, e ne testimoniano la bellezza del vivere e gli aspetti più signiticanti.

Lo schema di un modello legato alla bellezza oggettiva dei posti non è sufficiente in un mercato sempre più sofisticato e attento ad ogni aspetto che renda felice l’ospite.

Capita spesso che dopo una vacanza, anche splendida nella visione dei luoghi e delle bellezze visitate, si tende a ricordare qualche episodio spiacevole legato ai rapporti con le persone, il personale poco gentile dell’hotel, qualche battuta dei cittadini locali, altre situazioni del vivere quotidiano legate alla cultura ed educazione delle persone, il fattore vivibilità e trasporti.

Questo non dovrebbe succedere se c’è consapevolezza del proprio ruolo e se si opera con una preparazione adeguata.

Il turista chiede di essere protagonista e non più solo spettatore del film della sua vacanza. E’ l’insieme di momenti di vita che danno risposta alla voglia di scoperta delle passioni di chi arriva. Il tempo vissuto propone sogni da inseguire in territori da scoprire, idee che prendono forma e contagiano l’ospite.

Il punto è che “desiderio e sogno” di trascorrere del tempo libero in un posto di vacanza, dovrebbero poi trovare realizzazione nella realtà, e questo compito di portare il turista in ambiente in cui possa vivere il suo sogno, è un aspetto che coinvolge tutti gli attori del turismo.

Tanto più in territori come quelli alpini, dove la storia ha plagiato caratteri forti e abituati al fare da sé, senza aspettarsi troppo dagli altri. C’è bisogno di aprire il mondo delle emozioni e dei sentimenti in un clima di cordiale condivisione, per far sentire chi arriva parte di un paradiso che chi vive li tutto l’anno testimonia con la sua gioia.

Ecco così che possono essere proposti e realizzati nuovi progetti di un turismo emozionale che partono proprio dalla capacità di suscitare e gestire le emozioni degli ospiti. In questo senso si può focalizzare l’esperienza dell’ospite mettendo in programma veri e propri tour emozionali in cui estasi, sorpresa, meraviglia, amore, gioia, stupore, etc…vengono sollecitati e permettono di vivere esperienze uniche ed indimenticabili.

Quello che colpisce e viene apprezzato è proprio il sentirsi vivi nel momento e cogliere aspetti della vacanza che un turismo standardizzato non riesce a garantire. La partecipazione alla vita del luogo, la condivisione di stati d’animo e di storie di vita, sono aspetti che qualificano i momenti di libertà che la vacanza ci propone. Permette di creare una relazione con chi abita le sue tradizioni e la sua cultura.

L’esperienza del soggiorno si condivide in modo emozionale e si ricorda nella misura in queste emozioni hanno suscitato la nostra curiosità e la nostra voglia di scoprire.

Il valore aggiunto che dà un’impostazione di questo tipo è l’impatto sul ricordo, che rappresenta un ancoraggio molto forte in chi vive le emozioni e le associa alle persone e ai luoghi.

L’ospite non solo sperimenta, ma impara e torna a casa arricchito non solo di foto, ma con un nuovo bagaglio culturale arricchito. Addirittura questo tipo di vissuti possono portare alla trasformazione della persona. Infatti per cambiare, il vivere emozioni rappresenta il fattore basilare a cui far riferimento.

La vera qualità in un’esperienza turistica risiede nella voglia di conoscere e godere di nuove emozioni che permettono di uscire dalla propria quotidianità, e raggiungere quello stato di benessere emotivo che potremo anche chiamare FELICITA’.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie
    Il problema dell’emergenza climatica, sta coinvolgendo il mondo intero non solo incidendo sull’intera economia, con effetti gravi sui bilanci mondiali ma anche in termini di qualità della vita, salute e sicurezza alimentare. Un passo verso... The post Great Green Wall, la grande muraglia verde per evitare la desertificazione e creare nuove economie appeared first on […]
  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza