Connect with us

Politica

Lollobrigida (FdI): “Manifesti che esaltano la cultura terrorista sono oltraggio alle vittime. Via all’interrogazione”

Pubblicato

-

In Alto Adige sono apparsi manifesti che celebrano terroristi e assassini. È inaccettabile constatare l’affissione di cartelli che inneggiano a personaggi come Sepp Kerschbaumer, tra gli autori della tempesta di bombe scatenata sulla regione nel giugno 1961. È vergognoso definire indimenticato chi portò morte e dolore nella cosiddetta notte dei fuochi, in cui perse la vita lo stradino Giovanni Postal“.

Così il capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia, l’onorevole Francesco Lollobrigida che afferma:

È intollerabile che a firmare quei cartelloni sia l’organizzazione Schuetzen, che riceve contributi pubblici per la sua struttura e per le sue attività. Non possiamo assistere in silenzio a campagne per commemorare chi non ha alcun rispetto per gli altri.

Pubblicità
Pubblicità

Bene ha fatto il consigliere regionale e provinciale di FDI, Alessandro Urzì, a sollevare la questione e a chiedere l’immediata sospensione di finanziamenti, da parte di Provincia e Comuni, a un gruppo che esalta la cultura terrorista. Fratelli d’Italia presenterà un’interrogazione al governo per chiarire questa vicenda, che è un oltraggio alle vittime e uno schiaffo alla legge italiana“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza