Connect with us

Politica

Manifesti di omaggio ai terroristi: interrogazione di Lollobrigida (FdI) al Ministro degli Interni

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


La polemica sui manifesti affissi per ricordare le figure di maggior rilievo nella lotta indipendentista sudtirolese degli anni ’60 finisce in Parlamento. E’ di queste ore l’annuncio da parte del capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia, on. Francesco Lollobrigida, di un’interrogazione al Ministro dell’Interno.

Si legge nel testo dell’interrogazione:

“Nelle ultime ore sono apparsi in tutto l’Alto Adige dei manifesti inneggianti alla memoria di alcuni terroristi secessionisti degli anni ’60 tra cui Sepp Kerschbaumer e degli affiliati alla sua organizzazione eversiva, ossia coloro che scatenarono la tempesta di fuoco e di bombe sull’Alto Adige nella cosiddetta « Notte dei fuochi » in cui morì lo stradino Anas Giovanni Postal  e che aprì la strada alla ancora più cruenta stagione successiva;

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

le firme in calce alla campagna di affissioni sono quelle dello Heimatbund e quella degli Schuetzen, organizzazione a struttura para-militare beneficiaria di corpose elargizioni pubbliche da parte della Provincia di Bolzano e di numerosi comuni altoatesini;

mentre in tutta Italia si è esultato in modo trasversale per la riconsegna alle patrie galere di Cesare Battisti (proletari armati per il comunismo), in Alto Adige si svolgono campagne di affissione pubbliche inneggianti a protagonisti della stagione più cruda della violenza omicida, accompagnata anche da gravissimi episodi, causa di pesanti danni materiali ed alla sicurezza delle persone.

Tali iniziative costituiscono, a parere dell’interrogante, espressioni di aperta apologia di reato“.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Lollobrigida interroga dunque su “quali iniziative di competenza, anche di carattere normativo, intenda adottare a tutela dell’ordine pubblico e nel quadro di attività di prevenzione sul territorio, a fronte della diffusione di manifesti che inneggiano a persone condannate dallo Stato italiano per comprovati reati di terrorismo, in maniera tale da consentire di valutare con maggior rigore la posizione e l’attività di organizzazioni strutturate in forma para-militare come gli Schuetzen, anche in connessione con le campagne di cui in premessa“.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Economia e Finanza3 ore fa

“Ue decisiva per il futuro dell’economia e dell’industria in Italia e in Trentino Alto Adige”

Politica4 ore fa

L’aula del Consiglio regionale approva una mozione per il riconoscimento Istituzionale della “Bandiera Ladina”

Bolzano5 ore fa

Scoperto sull’autobus con 2.2 Kg di hashish. Arrestato corriere da due finanzieri in borghese

Oltradige e Bassa Atesina8 ore fa

Momenti di paura per una famiglia al Rione Goller, Bronzolo. Vicino di casa denunciato dai Carabinieri

Alto Adige10 ore fa

Tutela dei minori: gli studenti della Gregoriana si informano in diocesi

Alto Adige11 ore fa

Nuovi defibrillatori portatili per la Polizia Stradale grazie alla Croce Bianca

Bolzano11 ore fa

Fuggono da familiari violenti e si rifugiano in questura. Salvate tre donne

Bolzano23 ore fa

La Polizia Stradale in piazza a Bolzano per “Bicimparo”

Scienza e Cultura1 giorno fa

Idrogeno, ecco la centralina hi-tech «made in Bolzano» per la nautica. Nel 2025 la prima imbarcazione in darsena

Alto Adige1 giorno fa

Gruppo di acquisto energia: i prezzi concorrenziali dell’energia elettrica sono un elemento centrale per la competitività

Alto Adige1 giorno fa

A Corvara è stato inaugurato il garage interrato costruito in cooperativa

Turismo1 giorno fa

Guardia medica per turisti in Val Gardena e Castelrotto-Fiè

Bolzano1 giorno fa

Bolzano Leakage Management Project: un passo avanti decisivo per la gestione idrica sostenibile in città

Val Venosta1 giorno fa

Tragedia in Val Venosta: un contadino perde la vita schiacciato da un rimorchio

Bolzano1 giorno fa

Rapina in negozio e aggressione: espulso straniero irregolare

Oltradige e Bassa Atesina1 settimana fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport1 settimana fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi1 settimana fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi1 settimana fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Bolzano4 settimane fa

Al via la seconda class action contro Volksbank. Oltre 26.000 azionisti hanno partecipato all’aumento di capitale del 2015-2016 per oltre 95 milioni di euro

Trentino1 settimana fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Bressanone4 settimane fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Due giovani fermati in scooter, ubriachi e senza casco, insultano i carabinieri

Merano4 settimane fa

Lite violenta a Merano, due trentenni si accoltellano in strada

meteo3 settimane fa

Maltempo sull’Italia, nuova ondata di freddo e neve a quote basse in provincia

Consigliati2 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Archivi

Categorie

più letti