Connect with us

Merano

Merano: frutta e verdura sequestrate e donate a ospedale e casa di riposo

Pubblicato

-

L’altro giorno gli agenti della Polizia locale di Merano hanno sequestrato oltre 75 cassette di fragole e diverse cassette di frutta e verdura.

La ragione: la merce era stata messa in vendita contravvenendo alla normativa vigente. Per aver commesso l’illecito, i due commercianti ambulanti sono stati multati con una sanzione amministrativa per un importo complessivo di 12.000 euro.

I prodotti alimentari sono stati donati all’ospedale Tappeiner e alla casa di riposo di Maia Bassa. Non si tratta di un provvedimento correlato alle disposizioni in materia di contenimento dell’infezione da Coronavirus.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza