Connect with us

Merano

Merano: stazione di Maia Bassa, i lavori procedono a pieno ritmo

Pubblicato

-

Poco meno di un mese fa sono ripresi a Maia Bassa i lavori per l’ampliamento del parcheggio della stazione ferroviaria. La prima parte dell’area dovrebbe essere ultimata entro la metà di giugno. Migliorato il progetto originario.

A causa dello stop forzato per la crisi Covid la consegna dell’intera opera è slittata di diverse settimane e avverrà nel corso dell’estate.

Il progetto elaborato dall’architetto Klaus Valtingoier prevede la creazione di 307 posti auto, di cui 21 con disco orario e 9 per disabili, di posti per biciclette e moto (complessivamente 131) e un’area di attesa con pensilina per la fermata dell’autobus. La spesa ammonta 300.000 euro.

Pubblicità
Pubblicità

Migliorie al progetto

Ieri la Giunta comunale ha approvato una variante di progetto che contiene alcune migliorie, già valutate positivamente, sotto il profilo viabilistico, dalla Commissione mobilità.

Innanzitutto verrà realizzato un nuovo accesso alla sala d’attesa privo di barriere architettoniche. Inoltre il parcheggio verrà collegato, tramite una rampa a misura di ciclista e di disabile, alla rete ciclabile e alla nuova sede di Alperia.

Poi verrà migliorata la zona di accesso al parcheggio con l’allestimento di una zona verde alberata. Infine l’installazione di videocamere di sorveglianza verrà estesa a tutta l’area di sosta.

Poiché in fase di assegnazione dell’appalto sono stati operati notevoli tagli e risparmi rispetto all’importo a base d’asta, questi interventi supplementari potranno essere effettuati senza ulteriori oneri finanziari a carico del Comune.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza