Connect with us

Alto Adige

Mercato del lavoro, il bilancio di un anno di pandemia

Pubblicato

-

All’inizio di marzo dell’anno scorso la stagione invernale 2019/2020 è stata bruscamente interrotta in Alto Adige dall’arrivo della pandemia da Covid-19.

Il successivo lockdown regionale, nazionale e internazionale ha causato turbolenze non abituali sul mercato del lavoro altoatesino. Dall’8 febbraio di quest’anno, l’Alto Adige è di nuovo soggetto a un lockdownduro“. L’occasione è stata colta dall’Osservatorio mercato del lavoro della Ripartizione lavoro per presentare lo sviluppo del settore negli ultimi 12 mesi. “Nell’ultimo anno c’è da registrare un calo del 6% nel numero di occupati, con gennaio e febbraio di quest’anno che sono stati i mesi peggiori con un -10%” riassume il direttore di Ripartizione Stefan Luther.

La maggior parte dei posti di lavoro sono stati persi nella ristorazione e negli alberghi, nelle attività connesse e nei settori ad alta intensità di contatto. Tuttavia, e questo è di particolare importanza per il futuro, il mercato del lavoro altoatesino è stato molto reattivo negli ultimi mesi. I valori medi nascondono sviluppi notevolmente dinamici che danno certamente motivo di speranzaspiega Luther.

Pubblicità
Pubblicità

L’occupazione cresce: il manifatturiero è il settore più stabile

I dati aggiornati dell’Osservatorio del mercato del lavoro mostrano la stabilità del settore manifatturiero, il quale impiega attualmente circa 250 dipendenti in più rispetto a un anno fa. Uno sviluppo comparabile si sta verificando anche nell’edilizia, l’occupazione nell’agricoltura è anche solida, e c’è un leggero aumento nel settore socio-sanitario. Notevole è l’aumento numerico dei contratti a tempo indeterminato e il dimezzamento della forza lavoro senza residenza in Alto Adige nelle prime settimane dell’anno in corso.

Naturalmente, la situazione nel settore alberghiero e della ristorazione, così come i settori di filiera che dipendono da esso, è impressionantecommenta Stefan Luther. Dal punto di vista della politica del lavoro, secondo Luther, “il cambiamento può essere gestito se in Alto Adige vengono rafforzati gli strumenti collaudati come la consulenza, il sostegno alle aziende nel reclutamento, la mediazione e l’accompagnamento alla formazione continua. È molto probabile che si possa assistere a spostamenti tra settori e un mutamento nella scelta dell’occupazione. Sono convintoaggiunge il direttore della Ripartizione lavoroche il turismo continuerà a svolgere un ruolo centrale in futuro e ad offrire posti di lavoro interessanti”.

Achammer: “Fondamentale il mix fra tutti i settori”

Le cifre dettagliate della Ripartizione lavoro sottolineano quanto sia importante il mix equilibrato di settori per il nostro mercato del lavoro. Non possiamo fare a meno di nessuno dei nostri settori” sottolinea l’assessore provinciale al lavoro Philipp Achammer. “Tuttaviaaggiunge l’assessorela crisi attuale mostra in tutti i paesi europei che la struttura economica e occupazionale sta cambiando. Dobbiamo affrontare questo sviluppo, non possiamo limitarci a conservare le strutture. Come assessore all’economia e al lavoro è fondamentale per me sostenere nel miglior modo possibile sia le aziende che i dipendenti in questo necessario cambiamento. Le misure future saranno orientate a questo scopo”.

Dati aggiornati e attualizzati sul web

Ulteriori informazioni dettagliate si trovano nell’ultimo numero di Mercato del lavoro-news in allegato a questo comunicato e scaricabile dalla pagina web della Provincia dedicata ai dati sul mercato del lavoro. Il monitoraggio giornaliero del lavoro dipendente aggiornato con gli effetti del Covid-19 sul mercato del lavoro altoatesino e del divieti parziali di licenziamenti è consultabile sul portale web della Provincia dedicato al Mercato del lavoro in cifre.

NEWSLETTER

Archivi

  • Negozi online, come aprirli e gestirli
    Ad oggi, il commercio online è diventato un’abitudine sempre più consolidata, portandolo ad essere un settore un forte espansione. Di conseguenza aprire un negozio online potrebbe essere una buona occasione imprenditoriale e di auto impiego.... The post Negozi online, come aprirli e gestirli appeared first on Benessere Economico.
  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]

Categorie

di tendenza