Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Mercato del lavoro, il bilancio di un anno di pandemia

Pubblicato

-

All’inizio di marzo dell’anno scorso la stagione invernale 2019/2020 è stata bruscamente interrotta in Alto Adige dall’arrivo della pandemia da Covid-19.

Il successivo lockdown regionale, nazionale e internazionale ha causato turbolenze non abituali sul mercato del lavoro altoatesino. Dall’8 febbraio di quest’anno, l’Alto Adige è di nuovo soggetto a un lockdownduro“. L’occasione è stata colta dall’Osservatorio mercato del lavoro della Ripartizione lavoro per presentare lo sviluppo del settore negli ultimi 12 mesi. “Nell’ultimo anno c’è da registrare un calo del 6% nel numero di occupati, con gennaio e febbraio di quest’anno che sono stati i mesi peggiori con un -10%” riassume il direttore di Ripartizione Stefan Luther.

La maggior parte dei posti di lavoro sono stati persi nella ristorazione e negli alberghi, nelle attività connesse e nei settori ad alta intensità di contatto. Tuttavia, e questo è di particolare importanza per il futuro, il mercato del lavoro altoatesino è stato molto reattivo negli ultimi mesi. I valori medi nascondono sviluppi notevolmente dinamici che danno certamente motivo di speranzaspiega Luther.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’occupazione cresce: il manifatturiero è il settore più stabile

I dati aggiornati dell’Osservatorio del mercato del lavoro mostrano la stabilità del settore manifatturiero, il quale impiega attualmente circa 250 dipendenti in più rispetto a un anno fa. Uno sviluppo comparabile si sta verificando anche nell’edilizia, l’occupazione nell’agricoltura è anche solida, e c’è un leggero aumento nel settore socio-sanitario. Notevole è l’aumento numerico dei contratti a tempo indeterminato e il dimezzamento della forza lavoro senza residenza in Alto Adige nelle prime settimane dell’anno in corso.

Naturalmente, la situazione nel settore alberghiero e della ristorazione, così come i settori di filiera che dipendono da esso, è impressionantecommenta Stefan Luther. Dal punto di vista della politica del lavoro, secondo Luther, “il cambiamento può essere gestito se in Alto Adige vengono rafforzati gli strumenti collaudati come la consulenza, il sostegno alle aziende nel reclutamento, la mediazione e l’accompagnamento alla formazione continua. È molto probabile che si possa assistere a spostamenti tra settori e un mutamento nella scelta dell’occupazione. Sono convintoaggiunge il direttore della Ripartizione lavoroche il turismo continuerà a svolgere un ruolo centrale in futuro e ad offrire posti di lavoro interessanti”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Achammer: “Fondamentale il mix fra tutti i settori”

Le cifre dettagliate della Ripartizione lavoro sottolineano quanto sia importante il mix equilibrato di settori per il nostro mercato del lavoro. Non possiamo fare a meno di nessuno dei nostri settori” sottolinea l’assessore provinciale al lavoro Philipp Achammer. “Tuttaviaaggiunge l’assessorela crisi attuale mostra in tutti i paesi europei che la struttura economica e occupazionale sta cambiando. Dobbiamo affrontare questo sviluppo, non possiamo limitarci a conservare le strutture. Come assessore all’economia e al lavoro è fondamentale per me sostenere nel miglior modo possibile sia le aziende che i dipendenti in questo necessario cambiamento. Le misure future saranno orientate a questo scopo”.

Dati aggiornati e attualizzati sul web

Ulteriori informazioni dettagliate si trovano nell’ultimo numero di Mercato del lavoro-news in allegato a questo comunicato e scaricabile dalla pagina web della Provincia dedicata ai dati sul mercato del lavoro. Il monitoraggio giornaliero del lavoro dipendente aggiornato con gli effetti del Covid-19 sul mercato del lavoro altoatesino e del divieti parziali di licenziamenti è consultabile sul portale web della Provincia dedicato al Mercato del lavoro in cifre.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza