Connect with us

Alto Adige

Mercato del lavoro nel semestre estivo: ripresa con dinamica carente

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

È disponibile il Rapporto sul mercato del lavoro per il periodo maggio – ottobre 2022. L’assessore Philipp Achammer ed il direttore della Ripartizione Servizio mercato del lavoro, Stefan Luther, hanno presentato questa mattina, venerdì 9 dicembre, il Rapporto sul mercato del lavoro per il periodo maggio – ottobre 2022.

Nel periodo in oggetto il mercato del lavoro altoatesino si è rafforzato anche rispetto all’anno pre-crisi 2019. “Tutti i settori si sono pienamente ripresi“, afferma il Rapporto. Nei mesi estivi il numero dei contratti di lavoro è aumentato del 2,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il settore ricettivo ha dato un contributo significativo con un aumento del 14%. Di conseguenza, l’aumento percentuale senza il settore ricettivo scende allo 0,7%.

Contrastare la carenza di manodopera

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il mercato del lavoro altoatesino ha vissuto alti e bassi in passato, ha detto l’assessore Philipp Achammer nel corso della presentazione del Rapporto sul mercato del lavoro, e il barometro è improntato quasi completamente al bel tempo. Il mercato del lavoro si è ripreso rapidamente e la normalità è stata rapidamente ripristinata.

Tuttavia, gli sviluppi sono in corso e la situazione è in fase di trasformazione. La carenza di manodopera è in aumento.Dobbiamo adattarci e reagire di conseguenza. E’ importante portare avanti con forza una politica attiva del mercato del lavoro“, ha sottolineato l’assessore.

In primo luogo, vogliamo attivare la forza lavoro locale e offrire a giovani, donne e anziani condizioni attraenti“, ha spiegato Achammer, “perché la società può permettersi sempre meno la disoccupazione e una mancata corrispondenza tra posti vacanti e persone in cerca di lavoro“.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

In merito all’assunzione di persone provenienti da Paesi extraeuropei, Achammer sottolineato l’esigenza di avere grande attenzione, regole chiare e pianificazione pluriennale. Ha riscontrato una posizione analoga anche in un recente colloquio con la ministra del Lavoro, Marina Elvira Calderone.

Numerosi nuovi posti di lavoro

Il direttore della Ripartizione Servizio mercato del lavoro, Stefan Luther, ha sottolineato che, con quasi 240.000 unità, si è registrato un livello record di persone occupate in Alto Adige. A fronte di questo si registra una carenza di manodopera. In particolare le imprese di piccole dimensioni hanno creato nuovi posti di lavoro.

Luther stima che il numero di nuovi posti di lavoro sia superiore alle 3000 unità. “Le piccole aziende sono un pilastro e formano un sano mix con le poche grandi aziende che offrono posti di lavoro più qualificati”, ha affermato il direttore. Ci sono stati aumenti di posti di lavoro a doppia o tripla cifra presso Alpitronic (100), Technoalpin (50), Intercable (40), Leitner e Dr. Schär (20 ciascuno).

Il record di occupazione nel settore ricettivo è dovuto anche ai lavoratori provenienti da altre regioni (+25% rispetto all’estate 2020). “Il reddito di cittadinanza non ha impedito in modo misurabile questo afflusso”, ha sottolineato Luther; sono il 35% in più i contratti stipulati con i dipendenti provenienti dalle regioni meridionali rispetto a prima dell’introduzione del reddito di cittadinanza.

E un’altra precisazione riguarda i posti di lavoro a tempo determinato, che, secondo il direttore della Ripartizione, sono in aumento, ma: “Il settore alberghiero ha riconosciuto che è necessario fare affidamento su posizioni a tempo indeterminato per trattenere il personale. E stiamo assistendo a una chiara tendenza del settore alberghiero in questa direzione con un aumento del 7%”.

Un lavoratore su tre ha più di 50 anni

Il direttore Luther ha affrontato anche l’evoluzione demografica del mercato del lavoro: circa 3.000 persone vanno in pensione ogni anno, ma non altrettanti giovani entrano nel mercato del lavoro. Un dipendente su tre ha ormai più di 50 anni. L’aumento delle donne negli ultimi cinque anni è stato particolarmente significativo.

A causa del loro andamento occupazionale le donne devono lavorare più a lungo degli uomini”, ha affermato Luther, “tra gli ultracinquantenni contiamo 103 donne ogni 100 uomini. Abbiamo analizzato nel dettaglio il lavoro delle donne in vista delle differenze tra generazioni ed a breve verranno pubblicati i dati di questa rilevazione”.

Luther ha anche affrontato gli effetti della legalizzazione dei lavoratori irregolari nel 2020: sono stati regolarizzati quasi mille lavoratori, soprattutto nel settore domestico, di cui il 79% sono uomini e il 21 per cento donne. Dopo la legalizzazione, solo circa un quarto ha continuato a lavorare nel settore domestico. Gran parte, soprattutto gli uomini, sono passati ad altri settori.

Il dinamismo, il fabbisogno di lavoratori ed una fragile normalità caratterizzano il nostro mercato del lavoro e devono essere colte come un’opportunità per costruire un forte servizio di mediazione al lavoro e per inserire nel mondo del lavoro i disoccupati registrati, principalmente residenti in Alto Adige ha concluso l’assessore Achammer.

NEWSLETTER

Alto Adige3 ore fa

Elezioni Europee, Roberto Paccher (Lega): «Occasione storica per il Trentino Alto Adige»

Hi Tech e Ricerca4 ore fa

Documenti elettronici: facciamo il punto sulla conservazione sostitutiva obbligatoria

Economia e Finanza16 ore fa

“Ue decisiva per il futuro dell’economia e dell’industria in Italia e in Trentino Alto Adige”

Politica17 ore fa

L’aula del Consiglio regionale approva una mozione per il riconoscimento Istituzionale della “Bandiera Ladina”

Bolzano18 ore fa

Scoperto sull’autobus con 2.2 Kg di hashish. Arrestato corriere da due finanzieri in borghese

Oltradige e Bassa Atesina20 ore fa

Momenti di paura per una famiglia al Rione Goller, Bronzolo. Vicino di casa denunciato dai Carabinieri

Alto Adige23 ore fa

Tutela dei minori: gli studenti della Gregoriana si informano in diocesi

Alto Adige24 ore fa

Nuovi defibrillatori portatili per la Polizia Stradale grazie alla Croce Bianca

Bolzano24 ore fa

Fuggono da familiari violenti e si rifugiano in questura. Salvate tre donne

Bolzano2 giorni fa

La Polizia Stradale in piazza a Bolzano per “Bicimparo”

Scienza e Cultura2 giorni fa

Idrogeno, ecco la centralina hi-tech «made in Bolzano» per la nautica. Nel 2025 la prima imbarcazione in darsena

Alto Adige2 giorni fa

Gruppo di acquisto energia: i prezzi concorrenziali dell’energia elettrica sono un elemento centrale per la competitività

Alto Adige2 giorni fa

A Corvara è stato inaugurato il garage interrato costruito in cooperativa

Turismo2 giorni fa

Guardia medica per turisti in Val Gardena e Castelrotto-Fiè

Bolzano2 giorni fa

Bolzano Leakage Management Project: un passo avanti decisivo per la gestione idrica sostenibile in città

Oltradige e Bassa Atesina1 settimana fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport1 settimana fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi1 settimana fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi1 settimana fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Bolzano4 settimane fa

Al via la seconda class action contro Volksbank. Oltre 26.000 azionisti hanno partecipato all’aumento di capitale del 2015-2016 per oltre 95 milioni di euro

Trentino1 settimana fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Bressanone4 settimane fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Due giovani fermati in scooter, ubriachi e senza casco, insultano i carabinieri

Merano4 settimane fa

Lite violenta a Merano, due trentenni si accoltellano in strada

meteo4 settimane fa

Maltempo sull’Italia, nuova ondata di freddo e neve a quote basse in provincia

Archivi

Categorie

più letti