Connect with us

Val Venosta

Olimpiadi 2026, al via la progettazione di 5 opere infrastrutturali

Pubblicato

-

La Provincia sta lavorando per una mobilità ancora più efficiente e sostenibile in Val Pusteria per le Olimpiadi del 2026. Le risorse arriveranno dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) di Roma.

Dalla scorsa settimana è stato ufficializzato il finanziamento di circa 82 milioni di euro per i progetti infrastrutturali in preparazione per i giochi olimpici invernali 2026. Già oggi (9 febbraio) la Giunta ha approvato le caratteristiche tecniche per 5 dei 7 progetti principali e ha avviato la fase di attuazione.

Contiamo di avviare le prime gare d’appalto ancora nel 2021. Entro il 2023 tutti i progetti dovrebbero essere messi a gara, perché tutti gli interventi devono essere ultimati entro il 2026” ha sottolineato il presidente della Provincia, Arno Kompatscher nell’ambito della conferenza stampa a margine della seduta della Giunta provinciale. Secondo Kompatscher, l’obiettivo primario è quello di migliorare in modo sostenibile le infrastrutture della mobilità nella metà orientale della provincia e oltre.

Fondi importanti per la mobilità, ma anche per le imprese

Ora possiamo utilizzare questi fondi aggiuntivi per progetti fondamentali già previsti per la rete dei trasporti e migliorare così a lungo termine la qualità della vita nei paesi della Val Pusteria, realizzando anche altri progetti in tutta la provincia grazie ai fondi aggiuntivi” sottolinea l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider, che si è particolarmente speso per ottenere i fondi da Roma. “Oltre ai benefici per la mobilità e la qualità della vita, l’implementazione porta anche contratti per i progettisti, per l’economia locale e assicura posti di lavoro: ne abbiamo bisogno soprattutto in tempi come questi” sottolinea Alfreider. “La progettazione delle 5 opere approvate dalla Giunta provinciale può iniziare immediatamente” aggiunge l’assessore provinciale alla mobilità.

Dati tecnici già pronti per 5 progetti

I dettagli tecnici sono già stati messi nero su bianco per l’ampliamento della strada d’accesso dalla strada statale della Val Pusteria all’autostrada del Brennero A22 a Varna fino al nodo Naz-Sciaves con un nuovo ponte stradale sulla val di Riga (16 milioni di euro). Fissate anche le specifiche tecniche per la costruzione di due rotatorie alle intersezioni tra la strada statale della Val Pusteria e la strada statale per Valdaora e la strada statale per Anterselva (15 milioni di euro).

La Giunta provinciale ha inoltre approvato le caratteristiche tecniche per un nuovo collegamento della strada statale della Val Pusteria e della strada statale per Cortina alla stazione ferroviaria di Dobbiaco (13 milioni di euro) e per l’allargamento della strada statale nel tratto tra Chienes e il nuovo ingresso della Val Badia a San Lorenzo di Sebato (10 milioni di euro). Infine sono state definite anche le caratteristiche tecniche per la demolizione e la ricostruzione del ponte sul torrente Anterselva sopra Anterselva val di Mezzo (2,3 milioni di euro).

Cinque obiettivi essenziali per tutti i progetti di infrastrutture olimpiche

Saranno realizzati un totale di 7 progetti per infrastrutture essenziali. Inoltre, ci sono altri progetti complementari. “Vogliamo raggiungere 5 obiettivi principali, vale a dire migliori collegamenti con le stazioni ferroviarie e i centri di mobilità intermodali, migliori collegamenti transfrontalieri con il Tirolo orientale, Belluno e l’autostrada del Brennero, un flusso di traffico complessivamente migliore sull’asse principale, vie di circolazione ancora più sicure e una buona raggiungibilità per le imprese in futuro spiega Alfreider.

NEWSLETTER

Archivi

  • Il Regno Unito tutela le aziende assicurate: le polizze pagano danni per interruzione attività
    Dopo numerose controversie legali, nel Regno Unito saranno circa 370 mila le aziende che, avendo stipulato un’assicurazione potrebbero ricevere rimborso per l’interruzione di attività. In tutta Europa, i provvedimenti emanati per il contenimento della pandemia... The post Il Regno Unito tutela le aziende assicurate: le polizze pagano danni per interruzione attività appeared first on Benessere […]
  • “Nuove imprese a tasso zero”: agevolazioni e contributi a donne e giovani
    Il Ministero dello Sviluppo Economico sosterrà giovani e donne che vogliono avviare nuove imprese, attraverso finanziamenti agevolati a tasso zero. Recentemente è stata pubblicata la circolare dello stesso Ministero che definisce i termini e le... The post “Nuove imprese a tasso zero”: agevolazioni e contributi a donne e giovani appeared first on Benessere Economico.
  • Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale
    La recente situazione pandemica sta avendo un impatto travolgente sui mercati e sull’economia generale, mettendo in discussione il ruolo stesso dell’azienda che dovrà necessariamente evolversi per assecondare nuove variabili. L’attuale situazione economica: In questo contesto,... The post Trasformare l’azienda in Società Benefit per migliorare appeal commerciale appeared first on Benessere Economico.
  • WORKATION – Lavoro vista mare o monti
    Il nuovo trend che interessa anche gli operatori del ricettivo Mare, montagne, lago, acqua, natura. Chi non sogna di lavorare stando in vacanza? Pensate ad una riunione vista Dolomiti, ad una pausa pranzo in un... The post WORKATION – Lavoro vista mare o monti appeared first on Benessere Economico.
  • I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro
    Che i soldi non facciano la felicità è probabilmente vero, ma è altrettanto inconfutabile che siano un potente rilassante. Nel nostro mondo dominato dalla cultura capitalistica, il denaro è diventato una pietra angolare della struttura... The post I FIL GOOD – Alla ricerca della Felicità Interna Lorda, il paradigma del futuro appeared first on Benessere […]
  • Vaccinazioni sui luoghi di lavoro: cosa prevede il Protocollo
    Le registrazioni nei corridoi, i box per le somministrazioni nelle sale riunioni: il protocollo firmato al Ministero del Lavoro da Confidustria e organizzazioni sindacali declina le possibilità del vaccino sui luoghi di lavoro. Il documento... The post Vaccinazioni sui luoghi di lavoro: cosa prevede il Protocollo appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus cultura 2021: 500 euro a tutti i neo 18enni, come funziona
    Anche per quest’anno è stato confermato il bonus cultura di 500 euro per tutti i neo 18enni nati nel 2002, ed erogato dallo Stato per l’acquisto di musica, corsi online, libri ed altre attività culturali.... The post Bonus cultura 2021: 500 euro a tutti i neo 18enni, come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • FMI: “ tassare redditi alti e grandi patrimoni per sostenere ripresa economica”
    Il Fondo Monetario Internazionale propone la sua ricetta per aiutare i Paesi da uscire dalla crisi economica, suggerendo una tassa di solidarietà per finanziare le spese e i sostegni necessari a combattere la crisi. All’interno... The post FMI: “ tassare redditi alti e grandi patrimoni per sostenere ripresa economica” appeared first on Benessere Economico.
  • Riscatto laurea, una possibilità per anticipare la pensione: modalità e costi
    Il nostro ordinamento consente di sfruttare il periodo universitario attraverso il riscatto di laurea che prevede di riscattare i contributi dei corsi a fini pensionistici. Nonostante questa possibilità esista da molti anni con costi particolarmente... The post Riscatto laurea, una possibilità per anticipare la pensione: modalità e costi appeared first on Benessere Economico.
  • Trasformarsi in mense aziendali: una possibilità per ristoranti e bar di lavorare
    Nonostante le zone rosse e arancioni, per bar e ristoranti si apre una piccola speranza con la possibilità di svolgere servizio di mensa per le zone limitrofe. Come noto la conferma della divisione del Paese... The post Trasformarsi in mense aziendali: una possibilità per ristoranti e bar di lavorare appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza