Connect with us

Ambiente Natura

Parco dello Stelvio ottiene la Carta europea del turismo sostenibile

Pubblicato

-

Il Parco dello Stelvio è un eccellenza europea in materia di turismo sostenibile.

Europarc Federation, la federazione che raggruppa oltre 600 enti gestori di aree protette in 28 paesi europei, ha assegnato al Parco la CETS, la Carta europea del turismo sostenibile per i prossimi 5 anni, dal 2019 al 2023.

I lavori per la candidatura, avviati nel marzo 2019, si sono articolati in 18 incontri nell’arco di un anno con il coinvolgimento di 21 soggetti.

Pubblicità
Pubblicità

Il Parco dello Stelvio parteciperà, insieme agli altri parchi italiani ed europei, alla cerimonia del 2 dicembre 2019 a Bruxelles, durante la quale saranno premiate le aree protette europee che hanno ottenuto l’autorevole riconoscimento.

Sviluppo e sostenibilità per il Parco dello Stelvio

Il premio conferma la rotta già intrapresa nel 2016 dai nostri responsabili del Parco nazionale dello Stelvio con il lancio della regione modello per una gestione sostenibile nell’aera alpina“, afferma l’assessora provinciale Maria Hochgruber Kuenzer sottolineando che rispondendo all’unicità della natura e ai bisogni delle persone che vivono nel parco si promuove la loro convivenza e il loro apprezzamento.

Pubblicità
Pubblicità

La stima reciproca è la base per un pensiero sostenibile e anche la base fondamentale per tutte le azioni sostenibili“, continua l’assessora.

Sviluppo e sostenibilità, non rappresentano più due concetti in antitesi, ma la nuova volontà di crescita dell’area protetta in connessione con il territorio e il patrimonio ambientale“, sostiene invece Massimo Sertori, assessore agli enti locali, montagna e piccoli Comuni della Regione Lombardia. Per Mario Tonina, assessore all’ambiente della Provincia di Trento, misure quali la CETS costituiscono “l’opportunità, non solo di conservare un patrimonio naturale di valore inestimabile, ma anche e soprattutto di sperimentare percorsi di sostenibilità fondati proprio sui valori ambientali tutelati, da riprodurre anche fuori dai parchi”.

Azioni di sistema per il turismo sostenibile

La Carta europea del turismo sostenibile di Europarc è un metodo di governance partecipata per promuovere il turismo sostenibile e strutturare un’offerta di turismo compatibile con le esigenze di tutela della biodiversità nelle aree protette.

Pubblicità
Pubblicità

A tal fine vi è la predisposizione di un piano d’azione e una strategia per il turismo sostenibile da predisporre in stretta sinergia con le autorità e le amministrazioni comunali, e assieme alle imprese e ai gruppi d’interesse locali.

In Italia, la metodologia CETS è promossa da Federparchi che si occupa del monitoraggio rispetto al mantenimento di questo prestigioso riconoscimento.

Nell’ambito del percorso condiviso per la CETS, il comitato di coordinamento e di indirizzo del Parco nazionale dello Stelvio, composto dalla Regione Lombardia e dalle Provincie autonome di Bolzano e Trento, ha individuato 4 azioni di sistema per il turismo sostenibile: una strategia unitaria di comunicazione per lo Stelvio, la formazione delle guide parco in modo uniforme e integrato fra i vari settori, la creazione delle Alte Vie dello Stelvio, una rete  sentieristica ad anelli in alta quota e un Forum di monitoraggio della CETS.

Accanto a queste 4 azioni di sistema, in Alto Adige ne sono state elaborate altre 13, quali ad esempio l’incentivazione dei prodotti locali, i laboratori per bambini e le attività per far conoscere ai visitatori del parco la realtà dell’alpeggio.

NEWSLETTER

Alto Adige8 ore fa

Castelrotto: perde il controllo della macchina e finisce nel giardino di una casa

Alto Adige11 ore fa

Alto Adige, l’analisi della Asl: “La vaccinazione protegge da un decorso grave della malattia”

Politica12 ore fa

Convegni a Bolzano, Urzì accusa: “Il Centro per la Pace dà spazio all’Islam più oscurantista”

Bolzano13 ore fa

Trovata con la droga, aggredisce il padre e la polizia. Giovane arrestata a Bolzano con più di un chilo di marijuana

Bolzano13 ore fa

Hashish, cocaina e più di 6mila euro in contanti: spacciatore nordafricano arrestato a Bolzano

Alto Adige16 ore fa

Dati Covid 24 gennaio: 59 positivi da PCR e 1.166 da test antigenici. Due decessi

Sport16 ore fa

FC Südtirol espugna il campo della Pergolettese: al Voltini di Crema finisce 2:0

Bolzano17 ore fa

Camino prende fuoco in via Merano: intervengono i pompieri

Alto Adige18 ore fa

Garavaglia in Alto Adige: turismo sostenibile, chance da sfruttare

Valle Isarco19 ore fa

In fiamme un appartamento a Barbiano: una persona intossicata

Bolzano2 giorni fa

Coronavirus: 2 decessi e 1.753 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige3 giorni fa

Vaccinazioni anti-Covid: già oltre 200.000 persone con la dose booster

Bolzano3 giorni fa

Blitz interforze a Bolzano: denunce per spaccio e sostituzione di persona. Un rimpatrio e due Daspo

Sport3 giorni fa

FC Südtirol: domenica 23 gennaio la sfida del campionato riparte da Crema contro la Pergolettese

Politica3 giorni fa

Mobilità per le Olimpiadi 2026: sopralluoghi col viceministro Morelli

Alto Adige2 settimane fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Alto Adige4 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Società4 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Sport4 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Bolzano4 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Val Badia: auto cade in un fossato. Vigili del fuoco in intervento

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Merano4 settimane fa

Esce di strada sulla provinciale fra Marlengo e Cermes: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, arrivano i kit per gli autotest degli alunni durante le vacanze di Natale

Bolzano2 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza