Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Presidenza Eusalp: consegna ufficiale a metà dicembre a Nizza

Pubblicato

-

Il 14 dicembre, durante la conferenza annuale di Eusalp che si terrà a  Nizza, la presidenza della Strategia europea per la macroregione alpina Eusalp passerà dalla Francia all’Italia, in particolare ad Alto Adige e Trentino.

La data è stata fissata martedì 28 settembre durante una riunione virtuale tra la Presidenza francese guidata dal segretario di Stato, Joël Giraud, la sottosegretaria per il Sud e la coesione territoriale, Dalila Nesci, e il presidente provinciale, Arno Kompatscher, era inoltre presente l’assessore provinciale trentino Mirko Bisesti in rappresnetanza del presidente Maurizio Fugatti.  Hanno preso parte alla riunione anche rappresentanti di diversi Dipartimenti francesi e della Commissione europea.

Presidenza Eusalp dal 14 dicembre

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La sottosegretaria di Stato al Ministero degli Affari Esteri, Dalila Nesci, ha ringraziato i due territori per la disponibilità ad assumere la presidenza di Eusalp in così breve tempo “Alto Adige e Trentino hanno affrontato con coraggio e forza questa sfida in una situazione complessa caratterizzata dalla pandemia. Si tratta di un compito impegnativo per le due Province autonome. La dimensione macroregionale sarà decisiva per il successo della transizione ecologica e climatica nella regione alpina“.

Focus sulla protezione del clima e della montagna

Il presidente Arno Kompatscher ha parlato di una grande sfida che si accetta con umiltà: “La Presidenza di Eusalp si svolgerà in un periodo speciale e importante: speriamo di superare la pandemia e nel periodo successivo, quando inizierà verrà attuata la nuova programmazione europea, speriamo di poter avviare cambiamenti importanti in tema di tutela del clima e della montagna”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

“Il Green Deal europeo e il Piano economico verde, così come il Fondo statale per la ricostruzione PNRR, offrono opportunità che devono essere utilizzate. Per frenare gli effetti del cambiamento climatico sulle regioni montane, particolarmente sensibili, dovrebbe essere ridotto il consumo di energia, va invece aumentata l’efficienza energetica e promossa la decarbonizzazione del sistema energetico con l’eliminazione dei combustibili fossili e incentivato l’utilizzo di fonti rinnovabili”, ha affermato Kompatscher.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza