Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Val Pusteria

A breve consegna ufficiale del Punto logistico Val Pusteria a Stegona

Pubblicato

-

In vista dell’ormai imminente consegna del Punto logistico stradale del Servizio strade Val Pusteria a Stegona, presso Brunico, oggi (2 dicembre) gli assessori provinciali Daniel Alfreider (mobilità e infrastrutture) e Massimo Bessone (edilizia e patrimonio), assieme al direttore della Ripartizione Servizio strade, Philipp Sicher, hanno valutato lo stato di avanzamento dei lavori e visionato i nuovi spazi. Alla consegna ufficiale dell’opera mancano ancora alcuni passaggi amministrativi.

Con la modernizzazione dei punti logistici creiamo i presupposti affinché gli addetti del Servizio strade sul posto possano intervenire in modo tempestivo ed efficace a garanzia della sicurezza stradale complessiva in Alto Adige“, ha affermato l’assessore provinciale alla mobilità ed infrastrutture Daniel Alfreider facendo presente che l’adeguamento dei cantieri costituisca anche un riconoscimento per il loro prezioso ruolo.

Abbiamo affidato la realizzazione della nuova struttura ad imprese, liberi professionisti ed artigiani del luogo, che lavorano con grande professionalità e qualità, sostenendo in tal modo la ripresa dell’economia locale ed altoatesina. Con la nuova struttura, da un lato,  riusciamo a tutelare il patrimonio della Provincia, ovvero i macchinari impiegati dai cantonieri nella loro attività, e, dall’altro, a migliorare le condizioni di lavoro dei cantonieri che giornalmente rendono le nostre strade sicure e percorribili, soprattutto in inverno quando nevica. Il lavoro dei cantonieri è, infatti, indispensabile“, ha detto l’assessore provinciale all’edilizia e patrimonio, Massimo Bessone.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Realizzati 10 box per i camion e le attrezzature

Nel Cantiere stradale Val Pusteria, in via Falzes 16 a Stegona/Brunico, sono stati costruiti ex novo il capannone per le attrezzature, il magazzino e la sala comune. I lavori hanno portato anche al rifacimento dei muri perimetrali del cantiere stradale e alla realizzazione di un nuovo accesso carrabile, che assicura maggiore sicurezza per i mezzi in transito.  Il nuovo capannone, situato al lato ovest del cantiere a Stegona, consta di 10 box per camion e potrà ospitare anche le relative attrezzature, come ad esempio lame da neve. Sul lato sud è stato integrato un box lavaggio. La nuova struttura ha una lunghezza di circa 57 metri, una larghezza attorno ai 17 metri e un’altezza di 6,60 metri. Per usufruire al meglio dell’area a disposizione, sul retro del capannone, all’esterno, sarà predisposto un sistema di scaffalatura. Al fine di ottimizzare i tempi di costruzione, la struttura è stata realizzata in gran parte con prefabbricati che rispecchiano i criteri principali del corporate design utilizzato per i capannoni del Servizio Strade. La copertura è stata realizzata in solai alveolari a lastra precompressa, che hanno consentito di rinunciare a travi e pilastri all’interno del capannone, garantendo così maggiore flessibilità e libertà di manovra ai mezzi.

Primo lotto di ristrutturazione complessiva

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Questo nuovo capannone, per una superficie di circa 5.200 metri quadrati, è stato progettato come primo lotto di un più ampio progetto, che prevede la ristrutturazione dell’intero cantiere, che necessita di una sistemazione complessiva”, spiega Luca Carmignola, direttore reggente dell’Ufficio manutenzione opere edili, responsabile unico del procedimento.

I lavori vengono eseguiti dall’impresa Gasser Paul srl, San Lorenzo di Sebato sotto la direzione dell’architetto capogruppo Dietmar Trebo di Brunico, che li ha progettati, assieme agli altri compontenti del raggruppamento, gli architetti Luca Canali e Seeber Jury, e gli studi tecnici I&M Ingenieure, e Thermostudio Miori-Niedermair-Spitaler. L’impresa di costruzioni pusterese era risultata vincitrice del relativo appalto con un importo contrattuale di poco meno di1,2 milioni di euro. Il programma planivolumetrico dell’opera era stato approvato nel dicembre 2015.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Bolzano4 settimane fa

Malasanità: l’azienda sanitaria condannata a risarcire un milione di euro

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Alto Adige2 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige2 settimane fa

Maltempo in Alto Adige, smottamenti, allagamenti e frane: oltre 100 gli interventi dei Vigili del Fuoco

Val Pusteria2 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Sport3 settimane fa

F.C. Südtirol saluta Alessandro Malomo che torna in Serie C con il Foggia

Alto Adige4 settimane fa

Perde il controllo del trattore e finisce nel torrente: morto un contadino in Valle Aurina

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: attenzione ai finanziamenti e alle offerte delle carte revolving, numerosi i casi di decreti ingiuntivi nei confronti dei consumatori

Alto Adige2 settimane fa

La giungla dei bonus: sono 35 e vanno richiesti entro la fine del 2022

Società3 settimane fa

Top 5: ecco le caratteristiche dei migliori casinò online italiani

Archivi

Categorie

di tendenza