Connect with us

Bolzano

Quasi un chilo di hashish tra i cespugli: agenti fuori servizio fermano due spacciatori a Bolzano

Pubblicato

-

Si erano accordati per la compravendita di un panetto di hashish da 100 grammi, dandosi appuntamento in via Trento, ma di certo non si aspettavano di essere notati da tre agenti della Squadra Volante, liberi dal servizio. I poliziotti, transitando con la loro auto privata lungo la Statale 12, hanno notato degli strani movimenti nella boscaglia che sovrasta la carreggiata, nei pressi della galleria del Virgolo. 

Tra gli arbusti un algerino noto per spaccio si è avvicinato ad un altro soggetto in attesa e gli ha consegnato un pacchetto che teneva nascosto sotto gli indumenti. Il destinatario si è poi diretto verso una macchina in sosta con a bordo l’acquirente, ricevendo in cambio una mazzetta di denaro. Nel frattempo gli agenti sono intervenuti, bloccando tutti e tre i soggetti. 

Il 55enne altoatesino che voleva acquistare la droga è stato denunciato a piede libero per la detenzione dei 100 grammi di stupefacente, quelli appena acquistati. L’immediata perquisizione dei due spacciatori ha consentito di sequestrare un altro panetto di “hashish” da 100 grammi, che l’algerino nascondeva sempre sotto gli indumenti, oltre a due cellulari ed alla somma di 665 euro in contanti. 

Pubblicità
Pubblicità

Il complice, un afghano di 36 anni, è stato trovato in possesso della mazzetta da 600 euro, che gli era stata appena consegnata dall’acquirente, nonché di un cellulare e dell’ulteriore somma di 280 euro in contanti. Sul posto è stato subito richiesto l’intervento delle pattuglie della Squadra Volante, che hanno provveduto ad accompagnare i tre uomini in questura per l’identificazione. I due sono stati poi arrestati e portati in carcere a Bolzano.

I poliziotti hanno quindi deciso di vederci chiaro e, con l’ausilio di un’unità cinofila della Guardia di Finanza, hanno perlustrato la boscaglia da dove era uscito lo spacciatore algerino e, grazie al fiuto infallibile dei cani “Gabbo” ed “Escot”, hanno rinvenuto un sacchetto di plastica contenente altri 7 panetti da 100 grammi l’uno di hashish, tutti con la stessa etichetta adesiva applicata su quelli sequestrati all’altoatesino ed all’algerino.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza