Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità


Il diploma di medico di medicina generale è stato consegnato ieri (7 settembre) a 12 nuovi specialisti presso la sede della “Claudiana” a Bolzano dal presidente della Provincia e assessore alla salute, che ha sottolineato il ruolo centrale dei medici di medicina generale in quanto primo punto di riferimento per tutte le questioni legate alla salute ed elemento essenziale dell’assistenza sanitaria.

Di conseguenza, negli ultimi anni si sarebbero compiuti sforzi mirati per rendere attraente la formazione specifica in medicina generale, attraverso misure quali l’aumento delle borse di studio, specifici sostegni ai giovani medici o l’introduzione della formazione a tempo parziale.

I dodici nuovi medici di medicina generale che hanno completato la loro formazione nel corso dell’anno sono Corrada Ambrogio, Francesco Bruno, Giulia Danti, Patrizia Donnici, Emanuele Dussin, Barbara Locher, Doris Marinovic, Valentina Piras, Rossella Puleo, Simon Seehauser, Alberto Tomelleri e Stephan Wolf. Alcuni di loro hanno già iniziato il loro lavoro, gli altri prevedono l’avvio dell’attività durante i mesi autunnali o sono iscritti nelle corrispondenti graduatorie provinciali.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Purtroppo molti cittadini devono fare l’esperienza che non possono scegliere il proprio medico di famiglia. L’impatto sulla qualità dell’assistenza sanitaria è noto. Vedere giovani medici che vogliano assumere il compito di medico di medicina generale pertanto è sempre molto gratificante”, sottolinea Adolf Engl, presidente dell’Istituto di medicina generale e public health Bolzano.

I nuovi Medici di Famiglia, che hanno concluso il corso di formazione presso l’Istituto di medicina generale di Bolzano, formeranno la base su cui si fonda il nostro sistema sanitario. Più dell’80% dei problemi di salute si risolve nel setting della medicina generale. Perciò è più che mai fondamentale capire perché il nostro lavoro abbia perso attrattività e trovare le giuste contromisure”, ha evidenziato Giuliano Piccoliori, responsabile scientifico dell’Istituto di medicina generale e public health Bolzano.

A questo scopo, l’Istituto, in collaborazione con la Medizinische Universität Innsbruck, ha condotto un’indagine tra gli studenti di medicina a Innsbruck e tra giovani medici nel Tirolo ed a breve saranno presentati i risultati.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Formazione triennale in medicina generale presso la “Claudiana”

Il triennio di formazione specifica in medicina generale può essere frequentato dopo aver concluso il corso di laurea in medicina. La formazione può essere svolta a tempo pieno o a tempo parziale ed è organizzata dall’Istituto medicina generale presso la “Claudiana”. La formazione consiste in una parte teorica ed una parte pratica. Al termine del corso i partecipanti ricevono il titolo di “medico di medicina generale”, riconosciuto a livello di Unione Europea e presupposto per poter accedere ad una convenzione con il Servizio sanitario pubblico.

In Alto Adige durante la formazione viene concessa una borsa di studio mensile di molto superiore alle borse di studio previste nelle altre regioni italiane. In cambio, i giovani medici si impegnano a svolgere la professione in Alto Adige per almeno tre anni entro i primi cinque dopo il conseguimento del titolo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige21 minuti fa

Coronavirus: 11 casi positivi da PCR e 617 test antigenici positivi, un decesso

Laives49 minuti fa

Apertura ritardata degli sportelli SEAB lunedì 3 ottobre 2022

Bolzano1 ora fa

La Giunta comunale di Bolzano approva proposte per il risparmio energetico

Bolzano2 ore fa

A place to B(z). Usi temporanei, un’opportunità di rigenerazione urbana partecipata

Merano2 ore fa

Femminicidio Merano, Cassazione conferma la condanna di 30 anni a Beutel

Laives2 ore fa

Vecchia casa in fiamme a San Giacomo Agruzzo: lunghe le operazioni di spegnimento

Laives14 ore fa

Violento schianto auto-furgone sulla Strada del Brennero: gravi due persone

Alto Adige17 ore fa

Per essere ammessi all’esame di maturità è necessario aver svolto un periodo di alternanza scuola lavoro

Vita & Famiglia18 ore fa

Giornata aborto sicuro. Pro Vita Famiglia: «Di sicuro solo la morte di un bambino. Necessario aiutare donne e nascituri»

Bolzano20 ore fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Alto Adige20 ore fa

Abitare nella terza età, simposio a Bolzano

Eventi20 ore fa

«The In – The Out»: sabato a Salorno la sfilata che mette al centro le storie delle persone

Val Pusteria23 ore fa

Trattore in fiamme a San Lorenzo di Sebato: decisivo l’intervento dei vigili del fuoco

Bolzano24 ore fa

Bolzano, la aspetta sotto casa e tenta di violentarla: le urla mettono in fuga l’aggressore

Alto Adige24 ore fa

Nell’estate del 2022 quasi 7000 giovani, tra i 15 e i 19 anni, hanno svolto un tirocinio

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, crolla un albero secolare nel centro città: un ferito in ospedale – L’IMPRESSIONANTE VIDEO

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria3 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Alto Adige4 settimane fa

Percorre la corsia telepass in contromano al casello di Bolzano sud, fermato dalla Polizia Stradale

Bolzano3 settimane fa

Minacce di morte in una lettera anche ad Alessandro Urzì e Alessia Ambrosi

Archivi

Categorie

di tendenza