Connect with us

Politica

Sei consigliere provinciale? Entri sulla parola. Urzì: “Kompatscher non chiede ai politici quello che chiede al resto dei cittadini”

Pubblicato

-

Se sei consigliere provinciale e vuoi fare il tuo lavoro in Consiglio provinciale non hai bisogno di mostrare il Corona Pass, il test lo devi fare (dice il protocollo) ma poi nessuno ti può chiedere di mostrarlo. Insomma entri sulla tua parola di essere negativo. E allora se sei persona per bene fai il test davvero ma se non lo sei puoi presentarti lo stesso e nessuno ti può dire nulla. Ma se esci dal Palazzo del Consiglio e vai a mangiare una pizza per sederti all’interno il test lo devi mostrare eccome.

Inaccettabile – ha dichiarato oggi protestando in Consiglio provinciale Alessandro Urzì – . Nessun errore dello staff del Consiglio provinciale, che ha lavorato egregiamente all’elaborazione di un protocollo per potere rientrare finalmente in presenza, ma una decisione del Presidente Kompatscher che nelle sue ordinanze ha disposto che maestri e ristoratori debbano fare i poliziotti o i virologi chiedendo documenti e certificati di negatività ma non lo debbano fare i suoi colleghi assessori e consiglieri. Che restano immuni da controlli. E quindi senza una disposizione del Presidente Kompatscher i controlli sanitari non si possono fare. Bastava scriverlo nelle ordinanze, lo chiediamo da mesi: i consiglieri provinciali sono uguali a tutti gli altri!

Ognuno invece ora fa quello che vuole, entra ed esce dall’aula e solo sulla fiducia. Una decisione, quella di Kompatscher, che impressiona per la sfacciataggine (perché è stato richiesto decine di volte da parte nostra che prendesse una decisione per fare rientrare i consiglieri in aula, in presenza) e l’arroganza: insomma quello che vale per ristoratori e maestri non vale per i consiglieri.

Pubblicità
Pubblicità

Mi sono dichiarato indignato. Non voglio essere confuso con questo tipo di politica!

Perché cercarsi questa grana inutilmente? Perché prevedere questa dispensa per i consiglieri provinciali? Perché nessuno dovrebbe pensare che fra i consiglieri non ci sia un furbetto? Perché il furbetto che vuole andare a mangiare una pizza senza test viene cacciato dal ristorante, un bambino senza test viene cacciato da scuola e il consigliere invece entra in Consiglio sulla sua parola di essere negativo?

Perché questo privilegio di Kompatscher solo per la sua categoria, quella dei politici? Oggi ho fatto il tampone alle 11.51 e alle 14.30 non avevo ancora l’esito. E per questo non ho potuto presentarmi in aula. Ecco perché a me non va che l’ingresso sua ammesso sulla parola. Perché avrei potuto dire di avere l’esito anche senza averlo. E perché io potrei e ristoratori o maestri invece devono controllare test e certificati facendo i poliziotti?

Ecco che Kompatscher è riuscito a fare ricadere su tutta la classe politica un marchio d’infamia che avevamo fatto di tutto per evitare che ci fosse affibbiato. E’ riuscito nel peggio che potesse fare: ricoprire tutti noi di vergogna perché poi l’opinione pubblica mica distingue, e per molti siamo tutti eguali. No, noi con certo modo di gestire le cose non abbiamo nulla a che spartire”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come accedere
    Dopo le ultime correzioni dell’Authority Arera, il primo luglio è pronto a partire il bonus sociale che prevede uno sconto automatico in bolletta di luce, acqua e gas. Cos’è il bonus sociale Il bonus sociale... The post Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come […]
  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità
    Con le riaperture torna anche il Bonus Sanificazione e DPI anche per il 2021 per una ripartenza in sicurezza. Il Decreto Sostegni bis ripropone l’agevolazione per i titolari di partita Iva, seppur in una percentuale... The post Ritorna il Bonus Sanificazione: tutti i dettagli e le novità appeared first on Benessere Economico.
  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza