Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Tour of the Alps, l’Euregio “pedala assieme” anche per il turismo

Pubblicato

-

Oggi, giovedì 19 gennaio, l’Infopoint dell’Euregio a Innsbruck ha ospitato la presentazione delle squadre partecipanti alla prossima edizione del Tour of the Alps, in programma dal 17 al 21 aprile con partenza da Alpbach e gran finale a Brunico, dopo un arrivo di tappa anche sull’altipiano di Renon (18 aprile). Nell’occasione è stata anche inaugurata la nuova mostra interattiva sulla corsa a tappe dell’Euregio.

Oltre all’assessore provinciale al Turismo tirolese Mario Gerber, hanno partecipato alla presentazione anche Karin Seiler, presidente del Gruppo europeo di cooperazione territoriale (GECT) Euregio Connect e amministratrice delegata di Tirol Werbung, e Giacomo Santini, presidente del Gruppo Sportivo Alto Garda, organizzatore del Tour of the Alps.

Il Tour of the Alps riparte con uno spettacolare anello attraverso le Alpi. Le tappe si snodano sulle montagne e nelle valli dell’Euregio, il terreno perfetto per le gare di ciclismo su strada più impegnative. Tuttavia, la gara non è solo un evento sportivo, ma anche un progetto faro dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Il Tour of the Alps è un esempio lampante di come la cooperazione possa avere successo“, ha sottolineato l’assessore Gerber nel suo discorso.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Mostra interattiva sulla storia della corsa ciclistica

Contemporaneamente, nell’Infopoint dell’Euregio è stata inaugurata la nuova mostra interattiva sul Tour of the Alps. La mostra presenta la storia della tradizionale gara ciclistica, nata nel 1979 per la prima volta come “Giro del Trentino“. Immagini e filmati mostrano in modo vivido come la gara si sia sviluppata negli anni fino a diventare un grande evento internazionale. Quest’anno il Tour parte da Alpbachtal nel Tirolo del Nord, percorre un itinerario impegnativo in Trentino e si conclude a Brunico in Alto Adige.

Il Tour of the Alps è un punto di partenza per il nostro Land sotto due aspetti. Da un lato, si svolge all’inizio della stagione estiva e offre immagini attraenti che invitano a pedalare in Tirolo. D’altra parte, questo viaggio di andata e ritorno è il primo progetto comune del nostro Euregio Connect. Sotto l’egida di questo GECT, le tre organizzazioni turistiche Trentino MarketingIDM Alto Adige Tirol Werbung hanno unito le forze per promuovere congiuntamente il turismo e lo sport e per avviare ulteriori iniziative transfrontaliere“, ha detto Karin Seiler.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le prime 18 squadre selezionate: c’è la Nazionale austriaca

A Innsbruck sono state annunciate le prime 18 formazioni selezionate. Otto le formazioni World Tour già confermate (AG2R Citroen Team, Francia; Astana Qazaqstan Team, Kazakistan; Bahrain Victorious, Bahrain; Bora-Hansgrohe, Germania; EF Education-EasyPost, Stati Uniti; INEOS Grenadiers, Regno Unito; Movistar Team, Spagna; Team DSM, Paesi Bassi) oltre a 9 formazioni della categoria Professional (una israeliana: Israel-PremierTech; una norvegese: Uno-X Pro Cycling; tre italiane: Eolo-Kometa, Green Project Bardiani-CSF Faizanè, Team Corratec; tre spagnole: Caja Rural-Seguros RGA, Equipo Kern Pharma, Euskaltel Euskadi; una svizzera: Q36.5 Pro Cycling Team) e una squadra nazionale, quella dell’Austria, interessantissima novità di questa edizione.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza