Connect with us

Scienza e Cultura

“Troppo freddo”: il 2 novembre le sfide dell’Antartide spiegate ai ragazzi

Pubblicato

-

Una temperatura media compresa tra i -35 e i -40 gradi centigradi in condizioni climatiche estreme: l’Antartide rappresenta una sfida non solo per le persone – che per affrontarlo devono allenarsi a lungo – ma anche per le macchine.

Lo sa bene Hubert Niederrutzner, un tecnico che tra il 2005 e il 2006 vi ha trascorso cinque mesi nell’ambito del Programma nazionale di ricerca per l’Antartide dell’ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie e l’energia.

Niederrutzner ha constatato in prima persona come il freddo polare antartico crei enormi difficoltà ai veicoli a motore, e sabato 2 novembre, alle ore 15, ne parlerà ai bambini al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige a Bolzano.

L’incontro, dal titolo “Eiskalt, zu kalt für Menschen und Maschinen” (Freddo polare, troppo freddo per uomini e macchine) si tiene nell’ambito del ciclo Kidscience ed è rivolto a bambini e ragazzi dai sette ai 13 anni. In lingua tedesca.

L’ingresso è libero.

Kidscience è una rassegna del Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige che mette in contatto bambini e ragazzi con ricercatori, scienziati ed esperti in vari campi naturalistici. Quest’anno Kidscience propone quattro conferenze interattive e due workshop. 

Scienza e Cultura

Cellule staminali: verità e fake news il 21 gennaio al Museo di Scienze di Bolzano

Pubblicato

-

Cosa sono le cellule staminali? Come si possono utilizzare per fini terapeutici? E quali sono invece le false cure? Lo spiega la neurobiologa Simona Casarosa in una conferenza in programma al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige.

Simona Casarosa dirige il Laboratorio di sviluppo e rigenerazione neurale del CIBIO – Centro di biologia integrata di Trento, struttura di eccellenza nell’area delle biotecnologie per la salute umana.

Martedì 21 gennaio, alle ore 18, sarà al Museo di scienze naturali di Bolzano per illustrare le ricerche più avanzate nel campo delle cellule staminali, chiarendo quali siano le loro possibili applicazioni in campo sanitario e quali invece false cure e speranze, promosse da abili strategie di comunicazione.

La conferenza, dal titolo “Fatti e misfatti in biologia: cellule staminali. Il potere della comunicazione”, è a ingresso libero ed è riconosciuta come corso di aggiornamento per personale insegnante.

Info: Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, via Bottai 1, Bolzano, tel. 0471 412964, web www.museonatura.it

Continua a leggere

Scienza e Cultura

Museo di scienze: un gruppo per imparare ad osservare e monitorare la fauna

Pubblicato

-

Un gruppo di lavoro per imparare, e sperimentare sul campo, le tecniche di osservazione e monitoraggio della fauna selvatica, aperto a tutti gli interessati con conoscenze di base di zoologia o ecologia. Lo propone il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige.

Le attività del gruppo alterneranno incontri formativi e conferenze sulla biologia delle specie selvatiche, progetti e regole di monitoring.

Le prime attività saranno dedicate alla lontra, animale riapparso in Alto Adige nel 2008 e la cui espansione suscita notevole interesse. I lavori si svolgeranno in italiano o tedesco, all’occorrenza con traduzione ad hoc. I dati rilevati durante i monitoraggi saranno inseriti nelle banche dati del museo e degli altri uffici competenti.

Un primo incontro, a partecipazione libera, è fissato per giovedì 16 gennaio alle ore 18 al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, via Bottai 1, Bolzano. Le uscite di monitoraggio saranno effettuate in gruppi ristretti, in modo da poter seguire adeguatamente i partecipanti. 

Ulteriori dettagli e date saranno forniti non appena formato il gruppo. 

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare il tecnico faunistico Davide Righetti (dave.righetti@gmail.com) oppure Giulia Rasola (giulia.rasola@museonatura.it) o Johanna Platzgummer (johanna.platzgummer@museonatura.it) della sezione didattica del museo. 

Continua a leggere

Scienza e Cultura

Disegno naturalistico al Museo di scienze: come disegnare gli insetti?

Pubblicato

-

Il gruppo di disegno “Schizzi di natura – Natur zeichnen” si ritrova per osservare, disegnare e confrontarsi sul tema degli insetti. Il prossimo incontro si terrà venerdì 17 gennaio, dalle ore 19 alle 22, al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige a Bolzano.

L’entomologa e disegnatrice Geena Forrest parlerà di composizione, di spazi, di stampa e di illustrazione. Si procederà quindi con degli schizzi di prova.

L’incontro si svolge in italiano. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. È richiesta l’iscrizione a gabriella.meraner@museonatura.it.

Gli incontri proseguiranno una volta al mese fino a maggio. Al termine del ciclo, i disegni andranno a formare una piccola mostra esposta al Museo di scienze.

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza