Connect with us

Politica

Via della Vigna, nuova interrogazione. FdI: “Danno erariale? Pronto l’esposto alla Corte dei conti”

Pubblicato

-

Scadono oggi i quindici giorni previsti dal regolamento del consiglio comunale per rispondere all’interrogazione depositata in consiglio comunale a Bolzano l’11 maggio su via della Vigna da Fratelli d’Italia.

Evidente l’imbarazzo delle domande a cui la giunta non vuole o non può rispondere per non incorrere in problemi maggiori, ad esempio con la Corte dei conti – commenta il capogruppo Galateo – . Nelle domande presentate si chiede di fatto al Comune di stimare il valore del denaro pubblico speso per garantire ai proprietari del cuneo verde di via della Vigna di tutti i servizi pubblici di cui hanno goduto e godono tuttora“.

Nel documento si chiede anche di sapere chi abbia firmato le concessioni edilizie necessarie all’erezione delle due cancellate e soprattutto di esplicitare la documentazione relativa alla creazione del passaggio privato per le auto che dal parcheggio dell’ospedale possono accedere (e quindi anche parcheggiare) gratis proprio a via della Vigna, attraversando una ciclabile.

Pubblicità
Pubblicità

Il primo a sollevare la questione è proprio Galateo. “Se non vogliono rispondere alle domande è perché c’è qualcosa che non va nella loro narrazione. Da via della Mendola il Comune vuole assecondare la richiesta dei residenti, che hanno chiuso con una brutta cancellata, ma dall’altro accesso ha concesso invece il passaggio di auto e mezzi sempre agli stessi privati. Si è creato così un quartiere privato blindato, servito però dai servizi pagati da tutti gli altri bolzanini. In più, nonostante le iniziali rassicurazioni del sindaco Caramaschi, non sono stati forniti i verbali delle sedute del consiglio dei comuni per capire la posizione che assunse Walcher come vice sindaco della città. Il dubbio, oramai quasi confermato dai fatti, è che partecipasse a tutte le sedute in quanto proprietario, tutelando gli interessi dei proprietari e non quelli della collettività. Siamo pronti per l’esposto in Corte dei conti, a loro dovranno fornire tutte le risposte che ora non vogliono dare ai bolzanini”.

In occasione della discussione in aula della mozione presentata dal gruppo di Fratelli d’Italia per chiedere esproprio o apertura forzosa del passaggio pedo-ciclabile su via della Vigna, il vicesindaco Walcher abbandonò la seduta dopo la richiesta di Galateo di palesare eventuali conflitti di interesse. Tutta la maggioranza votò compatta contro la riapertura della via.

Infatti, nonostante alcune dichiarazioni in aula e a mezzo stampa di diverse forze politiche sulla volontà di concedere di nuovo il passaggio ai bolzanini, sono state bocciate nettamente le due proposte distinte sull’esproprio e sulla riapertura del passaggio“, continua il consigliere.

Nessun astenuto, perché Galateo aveva presentato richiesta di voto nominale, in accordo con il resto dell’opposizione, proprio per evitare astensioni tattiche e far emergere invece le reali intenzioni dei partiti.

La scusa prevalente per bocciare le proposte è stata che l’esproprio costituisce un mezzo aggressivo verso il privato, ignorando il fatto che il Comune espropria già ogni volta che un interesse pubblico prevalga su quello privato. Solo nei giorni successivi infatti, il consiglio ha votato delibere di lavori pubblici derivanti dall’esproprio di aree private. Per avere un paragone, è bene sottolineare come a Bolzano gli espropri del terreno agricolo avvengano a fronte di un indennizzo di circa il doppio di quanto avviene per i vitigni del Chianti, noto in tutto il mondo“, conclude.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]

Categorie

di tendenza