Connect with us

Politica

Adesione Provincia a RE:A:DY, Galateo: “SVP vuole mettere in difficoltà la Lega”

Pubblicato

-

Dura la presa di posizione del consigliere comunale di Fratelli d’Italia Marco Galateo sulla recente decisione della Provincia di Bolzano di aderire alla rete READY.

Questa rete è collegata alle varie associazioni arcigay, quelle che portano nelle scuole Vladimir Luxuria a spiegare ai bambini che si può decidere senza problemi se essere maschi o femmine. Non appena visto il comunicato di adesione ci siamo preoccupati, visto che già in passato la Lega a Merano con Rita Mattei aveva votato a favore dell’adesione del Comune alla rete”.

“Abbiamo subito contattato Bosatra, Maturi e Vettorato, e siamo stati rassicurati sul fatto che l’adesione alla rete è soltanto simbolica, che non compare in nessuna delibera ufficiale. Vettorato ci ha riferito che della faccenda se ne era parlato il 28 ottobre scorso, ma noi ci chiediamo perché la delibera è spuntata fuori solo adesso? Al Presidente Kompatscher chiediamo, questi progetti verranno portati avanti oppure no”?

Pubblicità
Pubblicità

A noi sembra che l’SVP stia cercando di mettere in difficoltà la Lega e forzare la mano sulla delicata situazione della Commissione dei 6 per mantenere il proprio predominio. Noi ci sentiremmo più tranquilli se all’interno ci fosse anche un rappresentante della Lega, ad esempio Maturi.”

Siamo soddisfatti della risposta della Lega” conclude Galateo, “tuttavia ci batteremo affinché la Provincia di Bolzano (come già accaduto in Friuli Venezia Giulia) esca totalmente e definitivamente da questo tipo di progetti”.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza