Connect with us

Sport

Alex “camoscio d’oro” della Saslong. Bilora è top in trincea tra la neve

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

«Questa gara è la più importante della stagione per me.» Una dichiarazione che parla da sola quella di Alex Oberbacher, vincitore della Dolomites Saslong Half Marathon per la terza volta. Al femminile successo della lecchese Martina Bilora che alla prima apparizione alla mezza maratona del Sassolungo non sbaglia. Grande festa a Monte Pana, da dove sono partite 1200 gambe (numero massimo ammesso) alla volta dei 21 km di gara dell’evento allestito dall’ASV Gherdëina Runners.

Dopo aver incoronato il vincitore del Giro d’Italia, Tadej Pogačar, Monte Pana celebra il trionfatore della Dolomites Saslong: partito con i favori del pronostico, anche considerando la pesante assenza del vincitore 2023 Daniele Felicetti per uno strappo muscolare, Alex Oberbacher ha condotto una gara al comando fin dai primi chilometri, staccando il gruppo dei rivali nella prima importante salita di giornata. Una volta imposto il suo ritmo, c’è stato poco da fare per la concorrenza e all’arrivo di Monte Pana il “camoscio d’oro” Oberbacher ha festeggiato con le braccia al cielo la sua terza vittoria alla “Saslong” dopo i successi nel 2018 e nel 2022. «La mia gara è andata bene, mi dispiace dell’assenza di Daniele Felicetti perché riconosco che lui è molto forte e volevo la mia rivincita. Sono contento della mia performance, vincere in casa è sempre una grande emozione, con la gente che mi conosce e la mia famiglia che viene a fare il tifo.»

La grande festa gardenese di Oberbacher è arricchita dal 2° e dal 3° posto dei compagni di squadra dell’ASV Gherdëina Runners Luca Clara e Georg Piazza. Per Clara è il primo podio alla gara di casa, che lascia il giovane runner a dir poco soddisfatto: «sono davvero contento di questo risultato, ho fatto del mio meglio per mantenere il mio ritmo e fare la corsa col mio passo. Spero di confermarmi su questi alti livelli anche in futuro e migliorare ancora» aggiunge il classe 2004 all’arrivo, mentre gli fa eco così l’esperto Piazza: «Prima della partenza non mi sentivo estremamente bene, ho cominciato la gara con il mio ritmo senza cercare di tenere i primi a tutti i costi. Ho impostato una corsa in rimonta, aumentando il passo in quota e poi in discesa ho recuperato fino a concludere terzo. Ora che ho un po’ di esperienza…tanto vale usarla!»

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nella sfida al femminile era nell’aria che una “Martina” dovesse vincere, con Bilora ad avere la meglio sulla collega e amica Cumerlato. «Sono proprio contenta. La corsa è partita bene, ma nei tratti in salita più duri ammetto che ho avuto qualche dubbio e infatti le avversarie sono tornate sotto, io di mio sono abbastanza insicura e non amo essere davanti. Ho capito che sarei riuscita a farcela negli ultimissimi chilometri… Il tracciato è incredibile» dichiara la vincitrice Bilora, con la seconda classificata Cumerlato che aggiunge: «Per questa gara non mi recrimino nulla, ho dato il massimo. La vittoria era l’obiettivo, ma sono comunque contenta della mia performance, sapevo bene che Martina (Bilora) era in forma e che questa gara le se addiceva… e pensare che sono stata io ad invitarla a partecipare!» Completa il podio la fiemmese Anna Santini, alla prima apparizione alla Dolomites Saslong: «Che spettacolo! Conoscevo un po’ il percorso perché lo frequento con la mia famiglia e gli amici per le mie escursioni, ma è davvero bellissimo. Io cerco di dare sempre tutto in salita perché la discesa non è il mio forte, sono soddisfatta» aggiunge l’atleta di Cavalese all’arrivo.

Entusiasmo nel comitato organizzatore dell’ASV Gherdëina Runners guidato da Manuela Perathoner, che porta a casa l’ennesima edizione di successo grazie ad uno staff: «collaudato e organizzato. Il nostro team di lavoro è rodato, ci dividiamo i compiti e li portiamo a termine con cura e attenzione. Il mio ringraziamento a tutti i collaboratori e soprattutto agli atleti!» aggiunge la presidente Perathoner. Da sottolineare che diversi tratti si correvano sulla neve spalata dai volontari con autentiche “trincee” che hanno caratterizzato la gara.

Per i runners, appuntamento sulle Dolomiti tra Val Gardena e Val di Fassa nel 2025, con la settima edizione della Dolomites Saslong Half Marathon è in programma per sabato 14 giugno.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

classifica maschile

1) Oberbacher Alex Asv Gherdeina Runners 01:37:50; 2) Clara Luca Asv Gherdeina Runners 01:41:40; 3) Piazza Georg Asv Gherdeina Runners 01:44:55; 4) Danesin Daniele Missulteam Como Asd 01:46:03; 5) Ramoser Patrick Laufverein Asv Freienfeld 01:46:12; 6) Rasom Mauro U.S. Dolomitica Asd 01:46:25; 7) Zorzi Nicolo’ Us Cornacci Tesero Asd 01:47:17; 8) Griesser Martin Laufverein Asv Freienfeld 01:47:36; 9) Hiller Arnold Sportclub Merano 01:52:10; 10) Stecher Frowin Run Card 01:53:17

Classifica femminile

1) Bilora Martina G.S. Orecchiella Garfagnana 01:58:55; 2) Cumerlato Martina Asv Gherdeina Runners 02:01:33; 3) Santini Anna U.S.D. Cermis 02:04:19; 4) Engl Katia Ssv Bruneck-Amateursportverein 02:13:16; 5) De Santis Claudia Run Card 02:15:17; 6) Rabensteiner Marialuise S.G Eisacktal Raiffeisen Asv 02:19:04; 7) Pighini Sylvie Run Card 02:20:43; 8) Rusu Maria Nicoleta  02:21:09; 9) Beck Anja  02:21:54; 10) Mitterrutzner Natalie Run Card 02:22:58

NEWSLETTER

Val Pusteria13 ore fa

Il ricordo degli atti eroici degli alpini del sesto durante la battaglia sul monte Ortigara

Bolzano13 ore fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Alto Adige13 ore fa

La regione ha scelto il mobility manager: verso un futuro di mobilità sostenibile

Alto Adige13 ore fa

CNA e Delai, intesa per avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro

Bolzano13 ore fa

Lavori congiunti di rinnovo e potenziamento infrastrutture in via Fago: lotto III tratto 3

Arte e Cultura14 ore fa

Dolomiti verticali: nuova mostra al Museo di Scienze Naturali

Alto Adige16 ore fa

Polizia di stato e consorzio dei comuni, insieme per la cybersicurezza. Sottoscritto oggi il protocollo d’intesa

Bolzano16 ore fa

Polizia arresta trafficante di droga: aveva 5,5 kg di marijuana nascosti nel furgone

Consigliati1 giorno fa

L’importanza delle identità digitali nel web

Alto Adige1 giorno fa

Il 10 giugno 2024 si sono conclusi i lavori dello Stakeholder Forum per il clima. Le associazioni ambientaliste tracciano un bilancio intermedio positivo.

Eventi1 giorno fa

3 Zinnen Ski-Marathon: sciare in paradiso

Politica1 giorno fa

La giunta regionale ha approvato il piano d’azione per il reinserimento sociale dei detenuti

Bolzano2 giorni fa

Furti al Supermercato di Bolzano: quattro denunciati

Bolzano2 giorni fa

Chiuso il Devil’s Pub di via Torino: barista arrestato per spaccio di cocaina

Bolzano Provincia2 giorni fa

Dilagano i furti nei negozi: ragazzine protagoniste

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige4 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Arte e Cultura3 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano3 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

Hi Tech e Ricerca4 settimane fa

Documenti elettronici: facciamo il punto sulla conservazione sostitutiva obbligatoria

Bolzano3 settimane fa

I giovani imprenditori hanno bisogno di spazi, CNA e Comune uniscono le idee

Offerte lavoro4 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia3 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Italia ed estero4 settimane fa

Chico Forti è rientrato in Italia dopo 24 anni

meteo3 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Politica4 settimane fa

L’aula del Consiglio regionale approva una mozione per il riconoscimento Istituzionale della “Bandiera Ladina”

Trentino3 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Archivi

Categorie

più letti