Connect with us

Economia e Finanza

Alto Adige, bilancio positivo sulle misure implementate con il Fondo Sociale Europeo nel 2019 e nell’emergenza

Pubblicato

-

Il periodo di emergenza dovuto al COVID-19 ha visto fin da subito il Fondo Sociale Europeo fortemente impegnato per permettere una prosecuzione delle attività a tutti gli enti coinvolti.

Il Fondo sociale europeo rappresenta uno strumento fondamentale per l’Alto Adige per lo sviluppo del territorio e per la coesione sociale e quest’anno come mai prima d’ora tale importanza è emersa in modo ancora più evidente”, ha affermato il presidente della Provincia, introducendo i lavori Comitato di Sorveglianza del FSE, che presiede, tenutasi a Bolzano nella sala del Cortile interno di Palazzo Widmann.

L’unico percorso che potrà darci garanzia di sviluppo sostenibile è quello europeo“, ha sottolineato il presidente facendo presente il valore aggiunto dell’approccio europeo condiviso. “Un aspetto soddisfacente è quello di aver raggiunto entro il 31 dicembre 2019 il livello di avanzamento della spesa in linea con i target intermedi previsti“, così il presidente.

Pubblicità
Pubblicità

40 milioni a sostegno dei redditi dei lavoratori

La più importante delle misure implementate, come ha ricordato, è stata la possibilità di realizzare le attività in modalità a distanza che ha permesso di non interrompere le attività e di fornire un importante supporto soprattutto alle categorie più vulnerabili, sia per l’inserimento o il reinserimento lavorativo di adulti che negli interventi di contrasto della dispersione scolastica.

Inoltre, il FSE è coinvolto con una quota della propria dotazione finanziaria a fronteggiare le conseguenze della pandemia. In accordo con il Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale la Provincia ha così deciso di destinare 40 milioni di euro della dotazione finanziaria del Programma FSE al sostegno ai redditi dei lavoratori dipendenti del settore privato. La realizzazione di tutte le iniziative finanziate e previste da qui alla fine della programmazione 2014-20 verrà comunque garantita in toto attraverso il Fondo di Sviluppo e Coesione e la costituzione dei Programmi complementari.

2019: 687 progetti per 91,7 milioni di euro

La direttrice della Ripartizione Europa Martha Gärber ha tracciato un bilancio comunque positivo per il 2019 e per i primi mesi del 2020. I lavori sono proseguiti con l’approvazione della Relazione annuale di attuazione del 2019 che riferisce dell’andamento del Programma operativo “Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione”. Al 2019 risultano finanziati 687 progetti per un totale di 91,7 milioni di euro sui cinque obiettivi strategici: occupazione, inclusione sociale, istruzione e formazione, capacità istituzionale e assistenza tecnica.

Formazione lavoratori e disoccupati: finanziati 240 progetti

Nel 2019 sono stati pubblicati tre Avvisi e si è potuto proseguire con la presentazione di progetti per la formazione continua dei lavoratori. In totale sono stati stanziati 31,3 milioni di Euro, destinati per il 40% all’accompagnamento al lavoro dei soggetti vulnerabili. I progetti finanziati sono stati 240. I destinatari coinvolti nel corso dell’anno sono 12.698 per un totale di persone coinvolte nell’arco dell’intera programmazione di 18.841, di cui il 43% donne e la fascia di età maggiormente coinvolta è quella degli under 30.

Verso la nuova programmazione

Alle porte della nuova programmazione per i prossimi 7 anni 2021-2027 il FSE Bolzano ha già avviato i lavori di consultazione del partenariato provinciale; in attesa dell’uscita dei nuovi Regolamenti comunitari si sta preparando alla nuova sfida per ottenere ricadute sul territorio tali da rappresentare un fattore di crescita per il territorio.

La programmazione 2021-2027 rappresenta una novità per l’Alto Adige: dovrà far fronte all’incremento del tasso di disoccupazione che sortirà in maggiori effetti negli anni 2021 e 2022“, ha fatto presente il presidente della Provincia sottolineando la necessità di prepararsi bene a questa sfida per dare una spinta al sistema economico e sociale altoatesino per ammorbidire gli effetti della pandemia in settori come quello turistico e dei servizi e in altri ambiti.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza