Connect with us

Società

“…amo fotografare la Via Lattea“. Mostra fotografica di Fabian Dalpiaz.

Pubblicato

-

Lo scorso fine settimana il giovanissimo fotografo Fabian Dalpiaz ha inaugurato una mostra con le sue più belle fotografie al Planetarium Alto Adige a San Valentino in Campo.

“Amo fotografare la Via Lattea”, ha raccontato il diciassettenne durante il suo discorso, “perché mi permette di mostrare cose difficilmente visibili per l’occhio umano.”

 È con la suo foto “Great autumn morning” che il diciassettenne Fabian Dalpiaz l’anno scorso si è guadagnato i galloni di giovane promessa dell’astrofotografia.

Pubblicità
Pubblicità

L’immagine dell’Alpe di Siusi avvolta dall’aurora, con sullo sfondo il Sassolungo e Sasso Piatto sormontati dalla Luna e da un bolide, ha vinto il concorso internazionaleInsight Astronomy Photographer of the Year 2018”.

Adesso il giovane fotografo mostra le sue foto più belle al Planetarium Alto Adige a San Valentino in Campo.

In occasione dell’inaugurazione della mostra fotografica lo scorso fine settimana, Fabian Dalpiaz ha parlato della sua grande passione, dell’organizzazione delle sue scorribande notturne e dei segreti dell’osservare il cielo da luoghi scuri.

“La fotocamera è solo lo strumento che mi permette di ottenere una foto”, ha raccontato il giovane fotografo.

“L’idea per una foto però nasce molto prima, a volte settimane prima dello scatto”, così Dalpiaz. “Quando apro l’otturatore della fotocamera, sto solo compiendo l’ultimo passo di un lungo percorso.”

La Via Lattea è uno dei soggetti preferiti del fotografo, “perché mi permette di evidenziare il cielo in un modo non accessibile ai nostri occhi.”

Fondamentale è comunque la motivazione, perché senza di essa “sarebbe molto difficile svegliarsi nel cuore della notte per fotografare nella neve a -10 gradi, ma io ho sempre tenuto duro”.

Dopo la sua presentazione Dalpiaz ha tagliato il nastro ed inaugurato ufficialmente la mostra fotografica che potrà essere visitata fino al 6 giugno 2020 durante gli orari d’apertura del Planetarium Alto Adige.

Per ulteriori informazioni: Planetarium Alto Adige, tel. 0471 610020

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza