Connect with us

Arte e Cultura

Art goes on: online il sito “Anti-Covid19” con oltre 90 artisti locali

Pubblicato

-

Durante il lockdown è stata lanciata una “Call for Artists” per sostenere la produzione di artisti e artiste locali che hanno visto la loro attività interrompersi a causa della situazione di emergenza legata al Covid 19. 90 artisti hanno richiesto e ottenuto il primo bonus da 600 euro, 62 le domande in elaborazione per contributi di adeguamenti digitali delle associazioni in lingua italiana.

www.art-goes-on.eu è il portale che raccoglie oltre 90 artisti e artiste altoatesini/e e le rispettive opere raccolte grazie alla “Call for Artists” lanciata durante il lockdown. La Call era rivolta a persone fisiche impegnate in ambito artistico/culturale in maniera prevalente, residenti in Provincia di Bolzano e che al momento della presentazione della domanda non avevano all’attivo contratti di lavoro subordinato o assimilati.

L’Associazione Weigh Station, in collaborazione con Associazione degli Artisti e cooperativa Mairania 857, hanno lanciato nei mesi di aprile e maggio – con il sostegno della Ripartizione cultura italiana della Provincia di Bolzano – il bando, un percorso comune per sostenere la produzione di artisti locali che hanno visto la loro attività interrompersi a causa delle misure di contenimento del virus.

Pubblicità
Pubblicità

Stanno arrivando gli esiti delle nostre azioni anti-Covid e sono assolutamente positivi – spiega l’assessore alla cultura italiana – le tre associazioni (Weigh station, Mairania e Associazione provinciale degli artisti) hanno accolto il nostro appello per gestire il primo bonus artisti da 600 euro, hanno lavorato molto bene e realizzato un sito molto bello e utile con i lavori realizzati da tutti gli artisti italiani che hanno ottenuto il primo bonus. Si tratta di ben 90 artisti che ora hanno una bella vetrina pubblica. Buone notizie anche sul fronte del bando new deal: abbiamo ricevuto 62 domande di contributo per adeguamenti digitali delle nostre associazioni. Il nostro sistema ha accolto con entusiasmo l’iniziativa”.

Art goes on

Su www.art-goes-on.eu si possono trovare opere d’arte visuale, video, tracce sonore, performance teatrali, presentate per categoria, per nome dell’artista, oppure “random” – modalità perfetta per approcciarsi alle 90 proposte e immergersi nel progetto. La pandemia ha rappresentato e tutt’ora è un periodo complesso per tutti, ancor più per chi lavora in ambiti meno “tradizionali” come quelli artistici e creativi.

Weigh Station si è mossa da subito per poter affrontare al meglio questo difficile periodo dal punto di vista lavorativo per chi opera come freelance e nel mondo della creatività, settore che – con i molti annullamenti di eventi causa coronavirus – sta risentendo in maniera particolare della situazione.

Art goes on” è una delle iniziative che l’associazione ha messo in campo in questo periodo, ma non è la sola. Weigh Station offre e ha offerto infatti anche durante il lockdown diversi tipi di consulenze come ad esempio quella di una commercialista, attraverso video di spiegazione passo passo e una newsletter informativa sugli ultimi provvedimenti previsti dal decreto Cura Italia e le indennità previste per i freelance.

Weigh Station è il progetto nato nel 2014 per sostenere il settore delle imprese creative e culturali e dei freelancers (liberi professionisti) che operano in questi ambiti in Alto Adige, sostenuto dalla Provincia Autonoma di Bolzano – Politiche Giovanili e dal Comune di Bolzano. Il settore delle imprese creative e culturali e dei freelancers rappresenta una fonte di nuova occupazione giovanile in continua espansione ed evoluzione anche in Alto Adige.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza