Connect with us

Bolzano

Bessone, edilizia pubblica in campo per la ripartenza

Pubblicato

-

L’assessore provinciale all’edilizia pubblica e patrimonio, Massimo Bessone, assieme ai dirigenti e ai tecnici dei suoi uffici operano su vari fronti per coadiuvare le imprese e gli artigiani, sia durante l’attuale stallo economico, che nella prossima ripresa delle attività nel post pandemia da Coronavirus, che pone il mondo politico ed economico di fronte a nuove sfide.

In queste ultime settimane la Ripartizione edilizia e servizio tecnico ha esperito molteplici appalti e, fino a tutto marzo 2020, nonostante l’emergenza da Coronavirus ha bandito 18 gare tra lavori, servizi e forniture a fronte delle 11 del 2019 nello stesso periodo.

Anche la Ripartizione patrimonio ha già pronti numerosi i lavori di manutenzione urgenti che riprenderanno non appena sarà possibile la riapertura dei cantieri. Ma ci sono anche una serie di proposte per misure da adottare.

Pubblicità
Pubblicità

Mi sono attivato assieme ai miei collaboratori ed elaborato misure da poter mettere in atto a breve termine, tramite gli uffici del mio assessorato, e altri provvedimenti per i quali sarà coinvolta l‘Agenzia provinciale dei contratti pubblici ACP, tutte misure che presenterò inGiunta provinciale“, fa presente l’assessore Bessone sottolineando: “In questa corsa contro il tempo, dobbiamo adottare misure economiche e funzionali a sostegno delle imprese, dei loro dipendenti e delle loro famiglie: prima ci attiviamo per rendere possibile l’applicazione di queste misure, meglio saremo pronti al periodo del dopo-Coronavirus“.

Agevolati gli appalti fino a 2 milioni di euro

Tra le tante misure da mettere in campo, spiega l’assessore, gli uffici del suo assessorato intendono dare priorità alle gare per i lavori con importi fino a 2 milioni di euro, coinvolgendo le imprese locali e contabilizzando tutti i lavori eseguiti fino al giorno della chiusura obbligatoria dei cantieri, per poter fatturare alle aziende il materiale messo a disposizione.

Anche la semplificazione burocratica ha la sua importanza. “Con le parti sociali avevamo già discusso, anche, la possibilità di creare una piattaforma telematica, sulla quale le imprese possano caricare i documenti necessari per tutti gli appalti evitando così di dover produrre la stessa documentazione a tutte le stazioni appaltanti, ogni qual volta partecipano ad una gara pubblica“, fa presente l’assessore Bessone.

Inoltre, crediamo che sia opportuno elevare le soglie per le procedure ad invito per i lavori e quelle per gli affidamenti diretti ai professionisti, al fine di poter dare in tempi più rapidi gli incarichi e semplificare le procedure“, afferma Bessone sottolineando che a tal fine necessita un confronto preventivo con l’Agenzia per i contratti pubblici ACP, in quanto dovrà essere modificata la normativa in materia di contratti pubblici ora in vigore.

Appalti, gare e convenzioni in vista della ripartenza

La Ripartizione edilizia e servizio tecnico, nonostante l’emergenza da Coronavirus, ha esperito molteplici appalti“, fa presente la direttrice Marina Albertoni. Fino ai primi di aprile 2020 sono state esperite 8 gare (3 di lavori, 1 di forniture e 4 di servizi tecnici) per oltre complessivi 1,6 milioni di euro per l’edilizia e 10 gare (7 di lavori e 3 di servizi tecnici) per oltre 4 milioni di euro per conto della Ripartizione infrastrutture.

Nel medesimo periodo di riferimento nel 2019 erano state esperite 11 gare, 5 relative all’edilizia (4 di lavori, 1 di servizi tecnici) per oltre 1,6 milioni di euro, e 6 gare per conto della Ripartizione infrastrutture (5 di lavori e 1 di servizi tecnici) per un totale di oltre 4,6 milioni di euro.

Per quanto riguarda i subappalti nell’anno 2020, sempre fino ai primi di aprile, ne sono stati autorizzati: 13 di cui 2 a marzo, mentre nel medesimo periodo nel 2019 erano stati autorizzati 16 subappalti, di cui 5 a marzo.

Appaltati i lavori del nuovo rifugio Petrarca

Tra gli interventi più rilevanti della Ripartizione edilizia e servizio tecnico vi è l’aggiudicazione dei lavori per la costruzione del rifugio Petrarca, lavori che possono essere eseguiti nella stagione estiva. Procede anche l’approntamento delle procedure di gara e l’aggiudicazione di incarichi per progettazioni esecutive di opere pubbliche comprese nel Programma delle opere edilizie.

Ad esempio, è stata aggiudicata la progettazione per il garage dell’Ospedale di San Candido. Sono state approntate convenzioni con Comuni per la realizzazione di opere rilevanti da portare avanti in sinergia. Tra queste, la convenzione per la costruzione del NOI TechPark di Brunico e il Centro scolastico di La Villa.

Tra i numerosi lavori di manutenzione urgente predisposti dalla Ripartizione patrimonio rientra il risanamento del tetto dell’auditorium all’Eurac e quello del piano interrato del Centro Trevi a Bolzano” fa presente il direttore di ripartizione Daniel Bedin.

Quando la situazione sarà sbloccata ci saranno cantieri negli edifici scolastici dell’ITI Galilei, dell’ITE Battisti e ITCAT Delai, nonché del TFO M.Valier a Bolzano. Inoltre, saranno avviati e ripresi molti altri cantieri sparsi su tutto in territorio provinciale.

Nel corso dell’estate 2020 saranno eseguiti interventi di manutenzione straordinaria per complessivi 5,6 milioni di euro su alcuni dei 26 rifugi alpini trasferiti dallo Stato alla Provincia, rientranti nella prima priorità d’intervento.

Si tratta di lavori presso il rifugio Plan, il rifugio Cima Libera, il rifugio Gino Biasi al Bicchiere, il rifugio Vedretta Pendente, il rifugio Giogo Lungo, il rifugio Comici, il rifugio Vicenza e il rifugio Corsi.

“In un momento difficile come quello che stiamo attraversando, l’anticipare le politiche economiche per persone ed imprese sono di rilevante importanza, seconde solo alla lotta al contenimento dell’epidemia.

In quest’ottica la Giunta provinciale ed ogni singolo assessorato, come il mio, stanno portando avanti delle misure per poter dare un supporto a chi a fronte della pandemia potrà andare incontro ad una crisi economica. Per questo motivo non bisogna stare in una posizione d’attesa, ma rimboccarsi immediatamente le maniche” dichiara l’Assessore all’Edilizia ed al Patrimonio Massimo Bessone.

Vista l’impossibilità del sedersi ad un tavolo, l’assessore ha ritenuto opportuno via, via confrontarsi con le parti sociali, usufruendo dei nuovi strumenti di videocomunicazione.

In una teleconferenza si sono confrontati l’Assessore Massimo Bessone, insieme al suo staff di collaboratori, ovvero il Capo Dipartimento Dott. Paolo Montagner, l’Ingegnere Davide Gemmellaro ed il Dott. Luca Cardinali, con i rappresentanti dell’APA – Confartigianato Imprese ovvero il Presidente Martin Haller, i due Vicepresidenti Hannes Mussak e Giorgio Bergamo nonché il direttore Thomas Pardeller sui temi che riguardano le imprese edili, che a causa delle direttive sulla pandemia del Coronavirus hanno dovuto sospendere i lavori e chiudere i cantieri.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto del missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.
  • Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti
    L’accelerazione verso un mondo sempre più digitalizzato ha portato come conseguenza anche ad un aumento della criminalità online. Nei primi mesi del 2021 l’Italia è stata uno dei Paesi al mondo più colpito dalle minacce... The post Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza