Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Bolzano in visita a Linz con l’obiettivo di estendere lo straordinario record di vittorie

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Se la vittoria è la migliore medicina per un club di hockey, l’HCB Alto Adige Alperia di Bolzano deve essere la squadra più sana del campionato EBEL/ICEHL. Con la decima vittoria consecutiva, gli ‘Foxes’ hanno pareggiato il record di vittorie consecutive mai ottenute nel torneo. L’ultimo record era stato stabilito all’inizio del 2020, quando la squadra ha ottenuto dieci vittorie consecutive tra il Pick Round e i playoff, prima che il campionato fosse sospeso a causa della pandemia di Covid-19.

La serie attuale, quindi, rappresenta la striscia vincente più lunga in una stagione regolare. L’ultima sconfitta della squadra è stata il 20 ottobre, quando a prevalere alla Sparkasse Arena furono gli Steinbach Black Wings Linz. Proprio gli austriaci saranno i prossimi avversari dei Foxes, con la partita programmata per martedì 28 novembre alle 19:15 in Alta Austria.

Analizzando gli avversari: Linz

Attualmente, i Black Wings sono la seconda forza del campionato. La squadra diretta da Philipp Lukas ha avuto un inizio di stagione impressionante, nonostante sia stata eliminata dai Foxes di Bolzano ai quarti di finale lo scorso anno. Quest’anno, però, la Linz AG Arena si è rivelata una vera e propria roccaforte, con i padroni di casa che hanno perso solo due volte in tempo regolamentare. Il Bolzano avrà bisogno di una prestazione impeccabile per sperare di vincere.

La squadra austriaca è guidata dal top scorer del campionato, Graham Knott, che ha già accumulato 32 punti, con 16 gol e 16 assist in 22 partite. Un altro giocatore chiave è il portiere finlandese Rasmus Tirronen, che ha mantenuto una percentuale di parate del 93,0%.

L’ottimismo regna a Bolzano

I Foxes di Bolzano arrivano alla partita pieni di fiducia. Negli ultimi incontri, la squadra ha ritrovato la rete in powerplay – con 4 gol in due partite – e non ha subito gol in penalty killing da sei partite consecutive. Questi sono segnali positivi che indicano la crescita della squadra sotto la guida dell’allenatore Glen Hanlon, che ha portato i Foxes a un solo punto dal sesto posto occupato dal Val Pusteria. Con il derby altoatesino in programma venerdì sera a Brunico, la prossima settimana sarà cruciale per la squadra nel tentativo di raggiungere la Top Six.

Fortunatamente, Hanlon potrà contare su tutti i giocatori della rosa per la prossima partita, con Niklas Svedberg probabilmente tra i pali.

La classifica:

 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

più letti