Connect with us

A TU PER TU

Cambiaghi: “Calcio femminile? Servono più tutele. Ripartire, ma in sicurezza”

Pubblicato

-

La nostra rubrica “A TU PER TU” continua. Oggi l’ospite telematico della voce di Bolzano è Michela Cambiaghi, calciatrice Italiana, attaccante del Sassuolo.

Michela nasce a Vimercate il 4 febbraio del 1996 e inizia a giocare a pallone sin da piccola. Cresce calcisticamente nel Fiammamonza (2010 – 2013), nel  2013 trova un accordo con l’Inter Milano che decide però di girarla in prestito (2013-2014) al Mozzanica. Il giovane talento approda a Sassuolo solo nel 2018 dove fino ad oggi colleziona 20 presenze e 8 goal. Ora però torniamo a noi.

Ciao Michela, come stai passando la quarantena? Ti alleni anche in casa?

Ciao! Sto passando la mia quarantena a Reggio Emilia, insieme ad alcune mie compagne di squadra. Ormai sono passati quasi due mesi tra studio, relax, giochi e ovviamente allenamento. Per fortuna ho un cortile in cui posso fare palestra e una cyclette che ci ha messo a disposizione la società.

Ti manca di più il pallone o la squadra?

Entrambi. Mi manca l’emozione della partita, la gioia dei goal e le risate dello spogliatoio. Purtroppo essendomi infortunata a novembre, la mia assenza è più lunga rispetto a questa pausa forzata a causa del Coronavirus.

Allenamenti, sai già se e quando riprenderete?

Attualmente stiamo aspettando che il governo e la federazione ci diano indicazioni sul da farsi. Ci stiamo tenendo allenate, per quello che possiamo, aspettando di capire se concluderemo il campionato oppure no.

Sport femminile, dal successo della nazionale  femminile nel calcio, alla vittoria di Brignone e Moioli, dici che può essere il “momento” dello sport femminile?

Penso che negli ultimi anni lo sport femminile si è messo ben in mostra e ha attratto un gran numero di tifosi.
Il mondiale femminile ha aperto la strada, ma servono ancora investimenti e maggiori tutele per le giocatrici.

Secondo te il campionato va interrotto o ripreso?

È una bella domanda. La mia volontà, così come quella della società, è di riprendere il campionato. Ovviamente devono esserci i presupposti per farlo: la sicurezza e la salute devono essere messe al primo posto.

Sogno nel cassetto?

Vorrei provare l’emozione di poter giocare in uno stadio pieno e di indossare di nuovo la maglia azzurra.

Se così lo si può chiamare “un bilancio stagionale”?

Ho avuto un inizio di stagione positivo, arrivavo dalle Universiadi di Napoli 2019 e quindi stavo bene sia fisicamente che mentalmente. Poi però mi sono infortunata al piede. Sono stata lontano dal campo per diversi mesi e quando sarei potuta rientrare, purtroppo, il campionato è stato interrotto a causa della diffusione del virus.

Il tuo idolo?

Non ho un idolo in particolare, mi ispiro a diversi calciatori. Nel femminile mi piacciono molto Mauro e Tarenzi.

L’emozione più grande che hai vissuto?

La notte della cerimonia di apertura delle Universiadi. Lo stadio San Paolo pieno che aspettava l’ingresso di tutte le nazionali universitarie italiane, sulle note di Toto Cutugno (Lasciatemi Cantare). Vedere così tante persone riunite per lo sport e per l’Italia, è stato molto emozionante.

NEWSLETTER

Archivi

  • La Nasa lo conferma: sulla Luna c’è acqua ed è accessibile
    Sulla Luna c’è acqua, un annuncio clamoroso ma vero. L’incredibile notizia arriva da due studi della Nasa pubblicati su Nature. Il primo studio coordianato dalla Nasa dimostra la scoperta rilevata dal telescopio volante Sofia della molecola dell’acqua sulla Luna. Grazie al telescopio Sofia, montato a bordo di un boeing 747 ha infatti risolto il mistero […]
  • A Trento è arrivato l’innovativo franchise di SkinMedic Beauty Clinic
    SkinMedic è un nuovo modo di concepire il mercato dell’estetica, in cui la realtà in franchising diventa un’opportunità di crescita condivisa. Da qualche mese, il noto marchio ha aperto anche una Beauty Clinic a Trento, presso il quartiere Le Albere. “Operiamo sul campo nel settore medicale-estetico da oltre 20 anni, inizialmente come produttori di attrezzatura […]
  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]

Categorie

di tendenza